Sempre più cpu Core 2 Duo e Quad per Intel nel 2007

Sempre più cpu Core 2 Duo e Quad per Intel nel 2007

Le previsioni di vendita dei processori Core 2 Duo e Core 2 Quad spingono verso una rapida uscita dal mercato le soluzioni Netburst

di pubblicata il , alle 16:09 nel canale Processori
Intel
 

Nel corso del primo trimestre 2007 Intel ha commercializzato un volume di processori con architettura quad core pari al 2% del totale dei processori immessi sul mercato; se a prima vista può sembrare un risultato deludente, bisogna considerare come le architetture quad core abbiano al momento attuale un costo mediamente elevato e quindi siano destinate all'utilizzo in un numero ridotto di sistemi.

A confronto, le cpu basate su architettura Core 2 Duo hanno totalizzato una percentuale delle vendite di Intel pari al 35%; la quota restante, di conseguenza, riguarda processori basati sull'architettura Netburst, delle famiglie Celeron, Ppentium 4 e Pentium D.

Nonostante quindi siano ben noti i meriti delle architetture Core Duo, oltre il 60% dei processori che Intel ha commercializzati nei primi 3 mesi del 2007 sono basati sulla precedente architettura Netburst, ben meno efficiente sia in termini prestazionali che di consumo rispetto a quella Core Duo.

Nel corso del secondo trimestre dell'anno Intel prevede di commercializzare un volume di processori Core 2 Duo tale da incidere sul 52% del volume totale di processori immessi sul mercato; per le soluzioni Quad Core si passerà dalla quota del 2% a quella attesa del 3%. Il trend proseguirà nel corso del terzo trimestre 2007, con un passaggio al 5% del mercato dei processori Intel per le architetture Quad Core, mentre per le soluzioni Core 2 Duo la percentuale complessiva passerà al 61% della capacità produttiva Intel, contribuendo di conseguenza alla sempre più rapida fuoriuscita dal mercato delle soluzioni basate su architettura Netburst.

Fonte: Fudzilla.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
VitOne05 Aprile 2007, 16:26 #1
Tra una settimana (stando ad altre news riportate da siti del settore) dovrebbero uscire i nuovi QX6800, con conseguente riduzione di prezzo dei vari QuadCore, e poi si attende la riduzione di prezzo promessa e prevista da Intel per Aprile, speriamo bene , soprattutto perché in Italia sono pronti ad alzare i prezzi ma abbassarli è sempre più problematico.
Paganetor05 Aprile 2007, 16:30 #2
be', staranno esaurendo gli stock dei "vecchi" processori

comunque i core 2 Duo sono delle belle bestioline: anche il più scarso lavora egregiamente un po' in tutte le applicazioni

però al momento non vengono sfruttati come si deve... non mi interessa effettuare due coe contemporaneamente nello stesso tempo in cui una volta riuscivo a farne solo una... vorrei fare 1 cosa in metà tempo! (più o meno )

colpa del software che, per ora, non si "adatta" al nuovo hardware...
farinacci_7905 Aprile 2007, 16:32 #3

Considerando...

...che i grandi numeri nelle vendite di INTEL sono portati dai grandi produttore di PC (DELL, ACER, FUJITSU-SIEMENS, ecc...) che acquistano in blocchi e in quantità stabilite per contratto, bisogna vedere in questo 60% di netburst quanto sia dipeso da effettivi nuovi ordini voluti e quanto ad acquisti "obbligati" o per fare scorte per eventuali riparazioni/manutenzioni in vista del progressivo smantellamento della produzione di queste CPU.
A livello di PC assemblati, sia da catene minori, sia dai consumatori finali, quasi nessuno acquista CPU netburst, se non chi ha una MB "vecchiotta" che non supporta i Core 2 Duo.
E' vero anche che un Pentium 4 Dual Core a 3ghz e oltre ormai te lo "tirano dietro" con pochi euro, quindi si riesce ad assemblare ottimi PC a prezzo contenuti, anche se non ottimizzati dal punto di vista del consumo e delle prestazioni....

Speriamo che AMD si muova per dare una vera sferzata al mercato!!!!
VitOne05 Aprile 2007, 16:37 #4
Originariamente inviato da: Paganetor
be', staranno esaurendo gli stock dei "vecchi" processori

comunque i core 2 Duo sono delle belle bestioline: anche il più scarso lavora egregiamente un po' in tutte le applicazioni

però al momento non vengono sfruttati come si deve... non mi interessa effettuare due coe contemporaneamente nello stesso tempo in cui una volta riuscivo a farne solo una... vorrei fare 1 cosa in metà tempo! (più o meno )

colpa del software che, per ora, non si "adatta" al nuovo hardware...


Esiste da molto tempo software in grado di lavorare al doppio della velocità (o quasi) con un dual core . Dipende tutto dall'ambito di utilizzo. In ogni caso un Core 2 Duo è in grado di darti in alcuni casi prestazioni quasi doppie rispetto ad un P4 pure se si sfrutta un core singolo. Sicuramente non ci si può lamentare .

Originariamente inviato da: farinacci_79
Speriamo che AMD si muova per dare una vera sferzata al mercato!!!!


Speriamo che AMD si muova in modo da creare un po' di concorrenza nelle CPU top di gamma, perché per adesso c'è solamente Intel al vertice (e secondo me ha dato una scossa vera e bella pesante al mercato) e sicuramente questo non giova a nessun acquirente, indipendentemente da cosa sceglie di compare .
Mizar7405 Aprile 2007, 16:44 #5
Originariamente inviato da: VitOne
Esiste da molto tempo software in grado di lavorare al doppio della velocità (o quasi) con un dual core . Dipende tutto dall'ambito di utilizzo.


Link ad immagine (click per visualizzarla)

gianni187905 Aprile 2007, 17:08 #6
mah non comprate i Conroe.......sono troppo....






....potenti
berger8105 Aprile 2007, 17:17 #7
non è questione di preferire netburst a conroe
e questione che molti negozianti/catene commerciali hanno rimanenze di processori netburst e li appioppano ai poveri malcapitati che nn ci capiscono una sega e si fidano dei negozianti
spazio8005 Aprile 2007, 17:31 #8
...Dual Core... Core 2 Duo... Quad Core...
Questi processori sono proprio una delizia!
Sono... Piezz'e'Core!!!

..scusate la str##zata, mi prende così oggi!
JohnPetrucci05 Aprile 2007, 18:25 #9
Originariamente inviato da: farinacci_79
...che i grandi numeri nelle vendite di INTEL sono portati dai grandi produttore di PC (DELL, ACER, FUJITSU-SIEMENS, ecc...) che acquistano in blocchi e in quantità stabilite per contratto, bisogna vedere in questo 60% di netburst quanto sia dipeso da effettivi nuovi ordini voluti e quanto ad acquisti "obbligati" o per fare scorte per eventuali riparazioni/manutenzioni in vista del progressivo smantellamento della produzione di queste CPU.
A livello di PC assemblati, sia da catene minori, sia dai consumatori finali, quasi nessuno acquista CPU netburst, se non chi ha una MB "vecchiotta" che non supporta i Core 2 Duo.
E' vero anche che un Pentium 4 Dual Core a 3ghz e oltre ormai te lo "tirano dietro" con pochi euro, quindi si riesce ad assemblare ottimi PC a prezzo contenuti, anche se non ottimizzati dal punto di vista del consumo e delle prestazioni....

Speriamo che AMD si muova per dare una vera sferzata al mercato!!!!

Quoto e concordo.
fede23105 Aprile 2007, 22:25 #10
E' vero che numericamente si vendono ancora molti Pentium4 e PentiumD, visto il prezzo contenuto.

Non credo si tratti di acquisti obbligati, molte persone credono che un P4 650 3.4GHz vada di più di un Core 2 6300.. (e costa anche molto meno fantastico si potrebbe dire!!), la stessa cosa si ripete con i Celeron spinti a 3 Ghz e oltre rispetto ai Pentium 4 e Pentium D.

Purtroppo chi acquista un Pc spesso non è informato, è come la storia delle memorie delle schede video 512MB (magari su una x1550) sono molto meglio di 256MB di una x1950, almeno così la maggior parte delle persone crede.

In aprile comunque ci sarà il calo di prezzi dei Core e noi tutti godremo..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^