Ryzen 7 5800X3D, la prima CPU AMD con 3D V-Cache sfida Intel Alder Lake per lo scettro delle prestazioni

Ryzen 7 5800X3D, la prima CPU AMD con 3D V-Cache sfida Intel Alder Lake per lo scettro delle prestazioni

AMD ha presentato il Ryzen 7 5800X3D, il primo processore con tecnologia 3D V-Cache, ovvero con una SRAM impilata sopra il chiplet di calcolo. L'azienda, in questo modo, amplia notevolmente la cache L3 e aumenta le prestazioni della CPU in svariati ambiti, gaming in primis.

di pubblicata il , alle 16:51 nel canale Processori
ZenRyzenAMDgaming hardware
 

Si chiama Ryzen 5800X3D il nuovo processore desktop di AMD, compatibile con le motherboard socket AM4 (chipset 400 e 500), che in primavera permetterà di toccare con mano la tecnologia 3D V-Cache. Annunciata dall'azienda nel corso del Computex 2021, la nuova soluzione non fa altro che dare vita a un chiplet 3D, ovvero un chiplet con memoria SRAM impilata verticalmente sopra al CCD (core complex die).

Più nel dettaglio, sopra il CCD con 8 core e 16 thread Zen 3 troviamo ulteriori 64 MB di cache, che si aggiungono ai 32 MB di cache L3 presenti nel processore per un totale di 96 MB. La CPU è impostata a 3,4 GHz di base e 4,5 GHz di boost, ossia 400 e 200 MHz in meno rispetto al Ryzen 7 5800X che conosciamo. Non cambia il TPD, che rimane pari a 105 Watt.

È interessante rilevare che AMD al Computex dello scorso anno parlò di un Ryzen 9 5900X modificato, un potenziale Ryzen 9 5900X3D, ossia un chip con due CCD e quindi potenzialmente 12 core e 24 thread e ben 192 MB di cache L3 rispetto ai 64 MB di un "canonico" 5900X. Tale modello non è stato presentato, chissà se arriverà in futuro o AMD ha deciso altrimenti.

Come già annunciato, il chip dovrebbe offrire mediamente il 15% in più di prestazioni in gaming giocando in Full HD, con prestazioni dal 10 al 40% più alte di un Ryzen 9 5900X secondo il grafico diffuso. Secondo AMD, il Ryzen 7 5800X3D è il processore più veloce al mondo per il gaming, arrivando a superare anche il nuovo Core i9-12900K di Intel.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7704 Gennaio 2022, 17:02 #1
La cosa bella è vedere INTEL ed AMD scannarsi con armi di pari potenza.
Poi di fatto scegliere una o l'altra è uguale.
OrazioOC04 Gennaio 2022, 17:17 #2
Originariamente inviato da: demon77
La cosa bella è vedere INTEL ed AMD scannarsi con armi di pari potenza.
Poi di fatto scegliere una o l'altra è uguale.


Sarà, meglio della non concorrenza ai tempi degli fx, ma lato desktop nell'immediato poca innovazione da offrire rispetto a quanto offrono da 15 mesi ad oggi.
Niente refresh della lineup, niente riposizionamenti della gamma, niente aggiunte entry level, tra tutte le serie ryzen la 5000 è la più spoglia in assoluto.
Micene.104 Gennaio 2022, 17:38 #3
poi nelle situazioni reali di gioco ovviamente gpu limited diventa irrilevante la cpu a patto almeno che sia decente
nardustyle04 Gennaio 2022, 17:56 #4
Peccato speravo di vedere un 16 core in modo da dare un cambio al 3900x, non credo valga la pena passare ai 5000 normali, troppa poca differenza. Va be aspettero' il 2025 per cambiare il vecchio FX a casa quando win 10 non sara' piu supportato
ciolla200504 Gennaio 2022, 18:16 #5
Ci siamo dimenticati della fascia media e bassa?
ReDeX04 Gennaio 2022, 18:23 #6

Delusione

Mi aspettavo qualche modello in più, pazienza. Evidentemente non hanno più intenzione di investire nulla su AM4.
StylezZz`04 Gennaio 2022, 18:26 #7
Originariamente inviato da: ciolla2005
Ci siamo dimenticati della fascia media e bassa?


Non gliene frega nulla, tanto continuano a vendere il 5600x a 300 euro come se non ci fossero cpu alternative
OrazioOC04 Gennaio 2022, 18:30 #8
Originariamente inviato da: ReDeX
Mi aspettavo qualche modello in più, pazienza. Evidentemente non hanno più intenzione di investire nulla su AM4.


Stessa sensazione, questo 5800x3d serve solo per temporeggiare in vista di una nuova lineup su un nuovo socket.

Originariamente inviato da: StylezZz`
Non gliene frega nulla, tanto continuano a vendere il 5600x a 300 euro come se non ci fossero cpu alternative

Cpu più sopravvalutata della storia, un 6 core prezzato come l'8 core di precedente generazione per andare un 10% in più in gaming della vecchia gen intel/amd.
mackillers04 Gennaio 2022, 19:04 #9
Originariamente inviato da: nardustyle
Peccato speravo di vedere un 16 core in modo da dare un cambio al 3900x, non credo valga la pena passare ai 5000 normali, troppa poca differenza. Va be aspettero' il 2025 per cambiare il vecchio FX a casa quando win 10 non sara' piu supportato


Originariamente inviato da: ciolla2005
Ci siamo dimenticati della fascia media e bassa?


Originariamente inviato da: ReDeX
Mi aspettavo qualche modello in più, pazienza. Evidentemente non hanno più intenzione di investire nulla su AM4.


In effetti presentare solo questo 5800+ cache V3d ha poco senso.
anche per loro produttivamente, alla fine se hanno approntato la produzione di questo modello come minimo si troveranno qualche modello di scarto che potrebbero rivendere con soli 6 core funzionanti oppure con frequenze minori.

e dal punto di vista commerciale proporre anche un 5900 e 5950 con cache 3D avrebbe messo AMD in una posizione di vantaggio verso intel e con un relativamente basso sforzo.
oltretutto chi adesso volesse un ryzen con 12-16 core si troverebbe nella spiacevole situazione di dover scegliere i "vecchi" ryzen 5000 che però vista la presenza di questa nuova cpu saprebbero un pò di "vecchio".

mi spiace anche non ne abbiano approfittato per mettere sotto alla cache dei core più aggiornati e prodotti a 6nm come per la linea mobile che oltretutto raggiunge frequenze ben più alte con consumi minori.

se tutte queste cose non si sono verificate è evidente che questa cache complica molto la produzione e la resa termica delle CPU costringendo a costi maggiori (motivo per cui probabilmente questa cpu costerà molto cara e le versioni a 12-16 core non sono state prodotte) e frequenze minori.

in definitiva è un peccato e penso che a questo punto per aggiornare il mio 3600x mi butterò su di un 5800x che ora mai ha raggiunto i 350€ circa, le frequenze maggiori in parte compenseranno la mancanza della cache 3D.
CrapaDiLegno04 Gennaio 2022, 20:48 #10
Originariamente inviato da: ReDeX
Mi aspettavo qualche modello in più, pazienza. Evidentemente non hanno più intenzione di investire nulla su AM4.


AM4 doveva morire oggi, ma visto che i 5nm sono in ritardo AMD ha dovuto tirare fuori qualcosa tanto per dire che aveva qualcosa di nuovo da offrire al mercato.
Questi die con V-Cache non sono altro che i chip per EPYC scartati DOPO aver montato la cache. Sono tutti con 8 core funzionanti (testati prima) e un bel costo aggiuntivo annesso che non rispondendo alle caratteristiche necessarie per gli EPYC finiscono nel mercato consumer. Probabile si vedranno anche dei 5950X nel breve che montano 2 di questi die. Per i 5900X o li fanno apposta o si attendono i die "difettosi" dei Threadripper.
Da vedere il prezzo però.

Interessante notare che a differenza di quanto detto da Lisa Su al tempio della presentazione della tecnologia V-Cache, c'è un impatto di consumi e termico tale da dover abbattere le frequenze anche più del 10%.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^