Ryzen 4000 Zen 3: prestazioni IPC migliori delle attese? Si parla di un +20%

Ryzen 4000 Zen 3: prestazioni IPC migliori delle attese? Si parla di un +20%

Stando alle ultime voci di corridoio, i processori Ryzen 4000 basati su architettura Zen 3 avrebbero prestazioni IPC persino migliori delle precedenti aspettative. Non si esclude quindi un incremento dell'IPC del 20%, un valore che potrebbe mettere in serissima difficoltà l'offerta di Intel.

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Processori
RyzenAMD
 
41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nessuno2916 Maggio 2020, 13:49 #11
Io ho una asrock b350 pro 4, ho iniziato con un 1600 poi 3600 e potrò finire con un 3950x, mica pizza e fichi dai.

Avessi preso un i5 7600 all'epoca,avrei ancora quello visto che per un discreto i5 8400 avrei dovuto cambiare scheda madre, idem per un futuro serie 10, minestra riscaldata di skylake.
Vul16 Maggio 2020, 14:17 #12
Considerando che anche Rocket Lake è a 14nm...non vedo come non possa amd devastare in lungo e largo Intel. Lo fa già attualmente a meno che l'utilizzo non sia un gioco vecchio di 20 anni, a 720p.
nickname8816 Maggio 2020, 14:42 #13
Ottima cosa in ottica del prossimo Zen4.
josh16 Maggio 2020, 15:07 #14
alte frequenze operative grazie alla maturità dei 14 nanometri

è +++++ che matura
Bluknigth16 Maggio 2020, 15:09 #15
Beh, attenzione che il processo produttivo non aumenta per forza l’IPC.
Aiutano a volte sulle frequenze e spesso nei consumi.

Ma come ha imparato Intel non sempre la stessa architettura la puoi ridurre portando più in alto le frequenze.

Invece AMD mi sembra concentrata ad aumentare l’IPC anno per anno senza rincorrere le frequenze e aumentando di volta in volta il numero di core.
Che questa generazione però non mi aspetto aumentino.

Certo se Intel riuscisse a pareggiare l’IPC con la nuova architettura avrà probabilmente la frequenza dalla sua parte e quindi la Cpu gaming più potente (che tristezza quella frase...) e probabilmente un finanziamento dalle aziende energetiche...

Aspettiamo fine anno e vediamo come staranno le cose.
Io onestamente la difficoltà di Intel attuale non mi aspettavo potesse portarsi così a lungo.
3 anni di poche idee, tanti problemi mai risolti, overclock di fabbrica e scopiazzature varie sempre in rincorsa. E non mi pare di intravvedete la fine del tunnel.
Parlo solo di questioni di progettazione e innovazione, per il resto mi sa che può sopravvivere e ingrassare rimanendo a braccia conserte ancore un lustro.
Mparlav16 Maggio 2020, 16:08 #16
Originariamente inviato da: nessuno29
Io ho una asrock b350 pro 4, ho iniziato con un 1600 poi 3600 e potrò finire con un 3950x, mica pizza e fichi dai.

Avessi preso un i5 7600 all'epoca,avrei ancora quello visto che per un discreto i5 8400 avrei dovuto cambiare scheda madre, idem per un futuro serie 10, minestra riscaldata di skylake.


Ho iniziato con un Ryzen 1700 + B350 ad aprile 2017 ed avrei preferito sicuramente chiudere in bellezza con un 4900/4950x nel 2021.
Nel frattempo ho messo 4x8GB di Samsung B-die ed un ssd m.2 da 512GB per togliere gli altri colli di bottiglia.

Molto probabilmente dovrò "accontentarmi" di un 3900/3950x, cpu che non avranno problemi a confrontarsi con i Comet Lake-S e magari pure i Rock Lake-S.

Se avessi comprato 3 anni fa', con la stessa cifra, un Intel 7700 + Z170, avrei avuto zero opzioni d'upgrade.

Se avessi speso il triplo per un 7820x + x299 intorno a luglio 2017, avrei avuto come opzione massima d'upgrade un 10980XE alla "modica" cifra di 1200 euro ammesso di trovarne uno, contro i 750 euro di un 3950X.

Posso comprarmi una Mb AM4 top di gamma con quanto ho risparmiato fin'ora, ma è più probabile che rivolga il budget a qualche altro componente.

Non nascondo che qualche MB B550 appare convincente, come la Asrock B550 Taichi o la Gigabyte B550 Aorus Master, ma la mia attuale Mb ha già tutto ciò che mi serve.
tuttodigitale16 Maggio 2020, 16:51 #17
Originariamente inviato da: Vash_85
Guarda caso a meno di una settimana dalla simpatica notizia che ryzen 3 non supporterà le mobo con chip 3xx/4xx esce il leak delle performance di ryzen 3, proprio a dire: sappiamo che siete scemi e basta un leak per farvi scordare delle porcate che facciamo!
E sono sicuro che parecchi polli abboccheranno!
Dalla mia dico: ma vafanguuuulo amd!

I polli, se permetti, sono quelli che a torto hanno dato per scontato che AMD estendesse il supporto all'infinito. Sappiamo, noi di vecchia data, il mancato supporto del Phenom x6 su AM2 (addirittura su certe motherboard si sono rifiutati di fornire il supporto anche al primo Phenom, appena un anno dopo).

Era meglio secondo te, dare per certi la compatibilità con l'ostruzionismo degli OEM?...il cliente l'avrebbe preso al quel posto comunque (con l'aggravante che non l'avrebbe saputo con 6 mesi di anticipo) e AMD avrebbe avuto una relazione peggiore (ricordo che se mancano motherboard, vedi Ryzen 1000, AMD non vende CPU).

PS Ryzen 3 per come la vedo io NON è vero upgrade per chi ha una CPU Ryzen anche di prima generazione.
WarSide16 Maggio 2020, 16:52 #18
Originariamente inviato da: Vash_85
se il metro di paragone è intel allora hanno vinto


Beh, non è che puoi compararla con altro.

Comunque io sono fiducioso che, con qualche trick lato BIOS, anche le vecchie mobo supporteranno i nuovi zen3
Nui_Mg16 Maggio 2020, 16:52 #19
Originariamente inviato da: Gello
magari anche un Chipset pronto e senza magagne.

Gianni, l'ottimismo è il sal....PLOT! Orrcoddio
demon7716 Maggio 2020, 16:56 #20
Che intel stia vivendo un momento di difficoltà per via del mancato aggiornamento del processo produttivo e di una architettura non competitiva è cosa piuttosto evidente.
AMD va per la sua strada, non penso davvero possa avre un aumento del 20% ma qualcosa attorno al 15% è plausibile.

Intel ha le spalle larghe e non subirà le stesse difficoltà di AMD ai tempi di Bulldozer ma di sicuro deve affrettarsi a voltare pagina.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^