Roadmap Intel per il 2015: Broadwell e Skylake-S assieme

Roadmap Intel per il 2015: Broadwell e Skylake-S assieme

La roadmap per i processori Intel attesi al debutto nel corso dei primi 6 mesi del 2015 vede il lancio in concomitanza di due nuove architetture, entrambe costruite con tecnologia a 14 nanometri ma basate su differenti piattaforme

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Processori
Intel
 

Le indiscrezioni sulle future generazioni di processori Intel per sistemi desktop appaiono online con una certa regolarità. Il quadro di quello che ci attende per i prossimi mesi da parte del produttore americano è abbastanza chiaro ma una nuova roadmap fornisce indicazioni più precise su quello che sarà presentato sino al secondo trimestre 2015.

intel_roadmap_broadwell_skylake.jpg (85791 bytes)

Nel segmento top di gamma vedremo al lancio le soluzioni Haswell-E, con le 3 CPU Core i7.5960X, Core i7-5930K e Core i7-5820K che resteranno a disposizione senza evoluzioni sino al Q2 2015 per i sistemi desktop socket 2011 LGA di nuova generazione di fascia più alta. Per il segmento Premium la nuova CPU Core i7-4790K della famiglia Devil's Canyon verrà mantenuta quale proposta di riferimento, quantomeno sino al debutto delle soluzioni Broadwell atteso per il secondo trimestre 2015.

I processori della famiglia Broadwell verranno lanciati in concomitanza con quelli Skylake-S; per entrambi Intel adotterà tecnologia produttiva a 14 nanometri per la prima volta. Broadwell avrà moltiplicatore di frequenza sbloccato e utilizzerà schede madri socket LGA 1150 con chipset della serie 9.

Per le proposte Skylake-S Intel richiederà l'abbinamento con schede madri socket 1151 LGA di nuova generazione, basate su chipset della serie 100 che debutteranno assieme alle nuove CPU. A differenziare Skylake da Broadwell troveremo sia una nuova micro architettura oltre ad una piattaforma più evoluta nella quale troveremo supporto alla memoria DDR4 al posto di quella DDR3 sino ad ora utilizzata in sistemi di questa fascia.

Intel quindi proporrà due differenti famiglie di prodotti per sistemi desktop a partire dal secondo trimestre 2015, attuando una sorta di contrapposizione interna con CPU e piattaforme differenti tra di loro accumunate unicamente dalla tecnologia produttiva a 14 nanometri adottata per la costruzione delle due tipologie di processore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aenil02 Luglio 2014, 08:54 #1
nuovo socket.. mabbasta :-/ quelli hi end durano almeno il doppio, vedi 1366, vorrei cambiare pc e non mi serve più una piattaforma con socket di alta gamma, ma con tutti questi cambi mi passa la voglia di prendere qualcosa che diventa obsoleto nel giro di poco senza alcun motivo
Raghnar-The coWolf-02 Luglio 2014, 09:02 #2
Il Tick Tock si incasina?
Sputafuoco Bill02 Luglio 2014, 09:35 #3
Non capisco più quando usciranno le cpu Broadwell 4core per notebook.
Taurus19-T-Rex202 Luglio 2014, 09:50 #4
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Il Tick Tock si incasina?


siamo passati al Tiki Taka
Tedturb002 Luglio 2014, 10:37 #5
ma che senso ha fare uscire insieme due linee, una piu vecchia dell'altra?
Tanto valeva tenere haswell a 22 e skylake a 14, per usare due linee produttive diverse almeno
Raghnar-The coWolf-02 Luglio 2014, 10:48 #6
Originariamente inviato da: Taurus19-T-Rex2
siamo passati al Tiki Taka



non e' l'anno giusto pero'
qboy02 Luglio 2014, 11:37 #7
Originariamente inviato da: Taurus19-T-Rex2
siamo passati al Tiki Taka


eh s'è visto che fine ha fatto sarà un presagio questo ?
demon7702 Luglio 2014, 12:06 #8
Tick-Tock??
Trick-Track??


ZINN-ZINN!!!
calabar02 Luglio 2014, 12:26 #9
Aenil
Ormai mi pare che sia piuttosto chiaro quale sia la strada percorsa da Intel: ad ogni cambio di architettura (Tock) nuovo socket.

Il caso 1366 è un'anomalia, perchè nella prima generazione di core i hanno prodotto prima la fascia Extreme e poi quella Premium, ordine che si è poi invertito fino ad arrivare alla situazione attuale, dove la fascia Extreme arriva con quasi un anno di ritardo a parità di architettura.

Ora sarebbe interessante capire i motivi di questa uscita contemporanea, sempre che non sia un errore.
Può darsi che le due architetture siano destinate a processori in diverse fasce di mercato (per esempio l'architettura Skylake potrebbe essere destinata esclusivamente ai processori a basso consumo).
Aenil02 Luglio 2014, 12:37 #10
Originariamente inviato da: calabar
Aenil
Ormai mi pare che sia piuttosto chiaro quale sia la strada percorsa da Intel: ad ogni cambio di architettura (Tock) nuovo socket.

Il caso 1366 è un'anomalia, perchè nella prima generazione di core i hanno prodotto prima la fascia Extreme e poi quella Premium, ordine che si è poi invertito fino ad arrivare alla situazione attuale, dove la fascia Extreme arriva con quasi un anno di ritardo a parità di architettura.

Ora sarebbe interessante capire i motivi di questa uscita contemporanea, sempre che non sia un errore.
Può darsi che le due architetture siano destinate a processori in diverse fasce di mercato (per esempio l'architettura Skylake potrebbe essere destinata esclusivamente ai processori a basso consumo).


eh ho notato, a questo punto che saldino direttamente la cpu sulla mobo come si vociferava

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^