Roadmap delle CPU AMD aggiornata: ecco i modelli fino al 2020

Roadmap delle CPU AMD aggiornata: ecco i modelli fino al 2020

Apparsa online una roadmap sino al 2020 che dettaglia le differenti versioni di processore AMD, Ryzen e Ryzen Threadripper, basate sulle varie incarnazioni di architettura Zen

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Processori
AMDRyZenThreadripper
 

In attesa del debutto dei primi processori Ryzen di seconda generazione, atteso nel corso del mese di aprile, sono apparse online roadmap aggiornate delle future versioni di processore che AMD renderà disponibili nel corso dei prossimi anni. Fonte di queste indiscrezioni, come sempre in questi casi non confermate ufficialmente dall'azienda, è il sito Informatica Cero.

Sappiamo che i processori AMD Ryzen e Ryzen Threadripper che debutteranno nel corso del 2018 saranno basati su architettura Zen+, cioè quella che è un affinamento dell'architettura adottata dai processori già in commercio migrata su tecnologia produttiva a 12 nanometri contro i 14 nanometri utilizzata attualmente. Per i processori attesi nel corso del 2019 troveremo invece nuova architettura Zen 2, abbinata a tecnologia produttiva a 7 nanometri.

amd_ryzen_roadmap_2020_s.jpg

In particolare per il 2019 si prevede il debutto dei processori Ryzen indicati con il nome in codice di Matisse, affiancati da quelli Castle Peak per la famiglia di CPU Ryzen Threadripper. Questi modelli continueranno a mantenere compatibilità con i socket al momento attuale in commercio, esattamente come vale per i modelli al debutto nel corso del 2018. Dinamica simile anche per le proposte APU, con i modelli Raven Ridge presentati nel mese di febbraio 2018 che verranno sostituiti da quelli Picasso con architettura Zen 2 nel corso del 2019.

Per l'anno seguente, il 2020, la roadmap indica il debutto di nuovi processori che saranno presumibilmente basati su architettura Zen 2+. Si tratterà in questo caso di un ulteriore affinamento dell'architettura, presumibilmente sempre con processo produttivo a 7 nanometri. In questo caso la roadmap indica i modelli Vermeer per le proposte Ryzen, quella HG HEDT per i processori della famiglia Ryzen Threadripper e Renoir con riferimento alle proposte APU.

AMD indica che i processori del 2020 saranno quelli della fase cosiddetta di Optimization, nella quale vengono implementate migliorie nelle CPU che puntano ad incrementarne l'efficienza complessiva. Non viene specificamente indicato che tipo di architettura verrà proposta nel 2020 ed è possibile ipotizzare che non si tratti di quella Zen 3, che a questo punto dovrebbe debuttare nel corso del 2021.

L'elemento più interessante di tutta la roadmap, in mancanza di altri dettagli, è la conferma che AMD continuerà a supportare la compatibilità con le piattaforme già annunciate e rese disponibili sul mercato. Socket AM4 e Socket TR, quindi, sono destinati a rimanere la piattaforma di riferimento per AMD nel corso dei prossimi anni così come già anticipato del resto dall'azienda in precedenti occasioni pubbliche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno09 Marzo 2018, 08:27 #1
Tick-Tock
Phopho09 Marzo 2018, 08:48 #2
Che mi sembra più logico rispetto a Tick-Tock-Tock-Tock-Tock-Tock-Tock-Tock-Tock
riuzasan09 Marzo 2018, 08:53 #3
Ecco dopo 10 anni di Tock tock tock era quasi ora
mr.cluster09 Marzo 2018, 09:29 #4
quella HG HEDT
guardate, è NG HEDT, Next-Gen HEDT.
TecnoWorld809 Marzo 2018, 10:10 #5
Chissà che belve i castle peak!
Rubberick09 Marzo 2018, 10:32 #6
Quindi si potrà fare l'upgrade dell'attuale Threadripper senza dover cambiare mobo e tutto ?
MikDic09 Marzo 2018, 13:18 #7
Seguira driiiiiiiing
McRooster2309 Marzo 2018, 13:52 #8
2018: Zen Optimization -> 12nm
2019: Zen2 -> 7nm
2020: Zen2 Optimization -> 7nm
2021: Zen3 -> ???

Ormai siamo vicini al limite fisico in quanto a miniaturizzazione.
È già pronto qualcosa per il dopo 7nm? E quando a breve verrà raggiunta l'ottimizzazione massima si passerà ad altri materiali?
Phopho09 Marzo 2018, 15:49 #9
Originariamente inviato da: Rubberick
Quindi si potrà fare l'upgrade dell'attuale Threadripper senza dover cambiare mobo e tutto ?


in teoria si. visto che hanno puntato proprio su questo ossia piattaforma che rimane negli anni anche per le future cpu.
i socket am4 e tr4 dovrebbero durare fino al 2020.

https://wccftech.com/amd-2018-cpu-u...e-apu-x470-am4/
Mparlav09 Marzo 2018, 15:57 #10
Originariamente inviato da: McRooster23
2018: Zen Optimization -> 12nm
2019: Zen2 -> 7nm
2020: Zen2 Optimization -> 7nm
2021: Zen3 -> ???

Ormai siamo vicini al limite fisico in quanto a miniaturizzazione.
È già pronto qualcosa per il dopo 7nm? E quando a breve verrà raggiunta l'ottimizzazione massima si passerà ad altri materiali?


Qui puoi leggere un intervista a Globalfoundries che produce per Amd:
https://www.anandtech.com/show/1243...globalfoundries

più che parlare di 5nm, preferiscono definirlo, "il prossimo nodo".
Ovviamente ci stanno pensando già da ora, parliamo d'investimenti di qualche miliardo di $.

TSMC sta' costruendo una FAB per i 3nm per sfornare prodotti intorno al 2022.
Cosa ci sia dopo lo sapremo tra un paio d'anni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^