Processori Skylake della serie K, overcloccabili, anche per i notebook

Processori Skylake della serie K, overcloccabili, anche per i notebook

Intel anticipa il prossimo debutto di versioni di processore Core della serie K, con moltiplicatore di frequenza sbloccato, specificamente sviluppate per l'abbinamento ai notebook dei videogiocatori

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:33 nel canale Processori
IntelCore
 

Il debutto odierno dei processori Intel Core i7-6700K e Core i5-6600K, appartenenti alla famiglia Skylake, sarà seguito nel corso dei prossimi mesi dal lancio di altre versioni di processore basate su questa architettura. Accanto ad altre declinazioni per sistemi desktop, con prezzi e livelli di consumo differenti da quelli delle due proposte di classe enthusiast presentate quest'oggi, troveremo anche modelli per sistemi notebook.

skylake_mobile_overclock.jpg (74032 bytes)

Particolarmente interessante quanto anticipato quest'oggi da Intel: vedremo infatti versioni di processore della serie K, dotate cioè di moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto così da facilitare l'overclock, anche per sistemi notebook. Si tratterà di CPU destinate ai notebook per videogiocatori, quindi soluzioni di dimensioni non estremamente contenute ma caratterizzate dalla notevole potenza di calcolo e dall'utilizzo di sistemi di raffreddamento adeguati.

Non abbiamo al momento dettagli specifici a riguardo, se non quanto comunicato dalla stessa Intel: sarà nel corso del terzo trimestre, quindi entro fine Settembre, che nuovi e più specifici dettagli verranno comunicati. E' plausibile che questo avverrà in concomitanza con l'Intel Developer Forum 2015, evento che aprirà i battenti il prossimo 18 Agosto a San Francisco.

Ulteriori informazioni sui processori Intel Core i7-6700K e Core i5-6600K della famiglia Skylake sono disponibili nella recensione pubblicata a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aqua8405 Agosto 2015, 17:13 #1
ma io sta cosa dell'overclock di questi tempi non l'ho mica capita...

va bene realizzare una cpu che arriva a 4GHz
e poi fare quella "sbloccata" che può arrivare fino a 6GHz tramite overclock
ma xchè non farla direttamente a 6GHz di fabbrica per il gaming?

c'è veramente gente che si "diverte" a overclockare le cpu sbloccate?

mi sono forse perso qualche passaggio io ??
Marok05 Agosto 2015, 17:23 #2
Originariamente inviato da: aqua84
ma io sta cosa dell'overclock di questi tempi non l'ho mica capita...

va bene realizzare una cpu che arriva a 4GHz
e poi fare quella "sbloccata" che può arrivare fino a 6GHz tramite overclock
ma xchè non farla direttamente a 6GHz di fabbrica per il gaming?

c'è veramente gente che si "diverte" a overclockare le cpu sbloccate?

mi sono forse perso qualche passaggio io ??


E' così da sempre e figurati che molti si divertono anche senza giocare, ma guardando i numeri di un bench. Il mondo è bello perchè vario.
benderchetioffender05 Agosto 2015, 18:45 #3
Originariamente inviato da: aqua84
e poi fare quella "sbloccata" che può arrivare fino a 6GHz tramite overclock
ma xchè non farla direttamente a 6GHz di fabbrica per il gaming?

mi sono forse perso qualche passaggio io ??


si... quando vengono realizzati i wafer di cpu (circolari) in genere quelle centrali hanno piu alta qualità, quelle lateriali piu bassa...quindi è insita nella produzione un divario di prestazioni.
per non buttare via nulla, le cpu vengono testate e messe in vendita sui range di quello che possono sopportare e rimarchiate come prodotti diversi (a volte personalizzate "tagliando funzioni" col laser)

quindi, virtualmente tutte le cpu potrebbero essere overcloccate, solo che alcune hanno margini migliori

perchè non fare gia quella da 6ghz? perchè sarebbero troppo poche le cpu su un wafer in grado di reggere decentemente, quindi...aumenterbbe troppo il prezzo di mercato della "super 6gh" e abbasserebbe inevitabilmente il prezzo di tutte le atre che sono molto piu numerose

quindi le vendono come prodotti speciali per appassionati ma con l'incognita "a sorpresa"... magari te ne capita una che arriva giusto giusto a 4,9.. magari te ne capita una da 6,2Ghz

poi overcloccare è un "arte" che richiede molte conoscenze (raffreddamento, tensioni, prove e test etc etc), è un pò come truccare i motori....non ce ne sono tanti ma ce ne sono

edit:

sui notebook in ogni caso è veramente inutile... i dissi son quelli anche se di qualità, oltre che entrano in gioco l'autonomia della macchina a batteria...cioè è probabile che il gioco non valga la candela di sovrapprezzo che ci sarà per un K rispetto altre cpu
Rubberick05 Agosto 2015, 20:57 #4
Mi domando, ma in seguito ai vantaggi del tick-tock ogni anno... non sono ancora riusciti a metter giù processori 8 core fisici e 16 thread ?

Io sono con un portatile qui dal 2011 con 4 core fisici - 8 threads a 3.4-3.5 ghz in turbo

in 4 anni non si è riusciti nemmeno ad ottenere un raddoppio?

volevo cambiare portatile per portarmi appresso una workstation un pò + potente ma non ho nulla di meglio con cui cambiarlo :\
Dinofly05 Agosto 2015, 22:38 #5
Originariamente inviato da: Rubberick
Mi domando, ma in seguito ai vantaggi del tick-tock ogni anno... non sono ancora riusciti a metter giù processori 8 core fisici e 16 thread ?

Io sono con un portatile qui dal 2011 con 4 core fisici - 8 threads a 3.4-3.5 ghz in turbo

in 4 anni non si è riusciti nemmeno ad ottenere un raddoppio?

volevo cambiare portatile per portarmi appresso una workstation un pò + potente ma non ho nulla di meglio con cui cambiarlo :\

Dato che gli i7 con 8 thread danno le piste alla concorrenza ad 8 core, questi ultimi sono relegati a piattaforme più costose.
Ci vuole più concorrenza.
rockroll06 Agosto 2015, 00:11 #6
Originariamente inviato da: benderchetioffender
si... quando vengono realizzati i wafer di cpu (circolari) in genere quelle centrali hanno piu alta qualità, quelle lateriali piu bassa...quindi è insita nella produzione un divario di prestazioni.
per non buttare via nulla, le cpu vengono testate e messe in vendita sui range di quello che possono sopportare e rimarchiate come prodotti diversi (a volte personalizzate "tagliando funzioni" col laser)

quindi, virtualmente tutte le cpu potrebbero essere overcloccate, solo che alcune hanno margini migliori

perchè non fare gia quella da 6ghz? perchè sarebbero troppo poche le cpu su un wafer in grado di reggere decentemente, quindi...aumenterbbe troppo il prezzo di mercato della "super 6gh" e abbasserebbe inevitabilmente il prezzo di tutte le atre che sono molto piu numerose

quindi le vendono come prodotti speciali per appassionati ma con l'incognita "a sorpresa"... magari te ne capita una che arriva giusto giusto a 4,9.. magari te ne capita una da 6,2Ghz

poi overcloccare è un "arte" che richiede molte conoscenze (raffreddamento, tensioni, prove e test etc etc), è un pò come truccare i motori....non ce ne sono tanti ma ce ne sono

edit:

sui notebook in ogni caso è veramente inutile... i dissi son quelli anche se di qualità, oltre che entrano in gioco l'autonomia della macchina a batteria...cioè è probabile che il gioco non valga la candela di sovrapprezzo che ci sarà per un K rispetto altre cpu


Ottima spiegazione, merita di essere quotato.

Il senso e lo scopo delle discussioni dovrebbe essere questo, invece ci tocca spesso assistere ad interminabili scontri di religione tra fanboys estremi (oltre che ignoranti).
Simonex8406 Agosto 2015, 08:49 #7
secondo me accostare le parole "overclock" e "notebook" da la perfetta definizione della figura retorica che prende il nome di "ossimoro"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^