Processori Phenom II X6 con overclock dinamico

Processori Phenom II X6 con overclock dinamico

Le prime cpu Phenom II con architettura a 6 core integreranno una particolare tecnologia di overclock dinamico, alla Turbo Boost

di pubblicata il , alle 09:50 nel canale Processori
 

Con precedenti notizie abbiamo segnalato l'intenzione di AMD di immettere sul mercato una nuova serie di processori della famiglia Phenom II, dotati di architettura a 6 core e compatibili con piattaforme Socket AM3. Queste cpu vengono attualmente indicate con il nome in codice di Thuban e acquisteranno il nome commerciale di Phenom II X6.

Tali cpu abbineranno 6 core a cache L3 da 6 Mbytes di capacità complessiva, utilizzando tecnologia produttiva a 45 nanometri. La compatibilità con le schede madri Socket AM3 è ovviamente assicurata, mentre non è confermata quella con piattaforme Socket AM2. Considerando l'approccio seguito sino ad ora da AMD con i processori Socket AM3 pare probabile che anche queste cpu potranno venir utilizzate in abbinamento a memoria DDR2 su piattaforme Socket AM2.

Stando alle informazioni rese disponibili dal sito xbitlabs a questo indirizzo, AMD implementerà in questi processori una propria tecnologia di gestione dinamica della frequenza di clock, a seconda del carico di lavoro istantaneo richiesta dall'applicazione in uso compatibilmente con il consumo complessivo del processore. Una tecnologia di questo tipo riprende quello reso popolare da Intel con Turbo Boost, implementato nei processori delle famiglie Core i5 e Core i7.

L'approccio di AMD prevede un overclock dinamico del processore nel momento in cui l'applicazione sia di tipo single threaded. I core in idle verrebbero disabilitati, lasciando più margine in termini di dissipazione termica per il core in uso che quindi potrebbe venir overcloccato mantenendo il funzionamento entro le specifiche di progetto.

L'approccio sarà completamente basato su circuiteria hardware integrata all'interno del processore, indipendente quindi dal tipo di applicazione utilizzata. Non è al momento attuale chiaro quale potrà essere il margine d'incremento massimo della frequenza di clock nel momento in cui questa tecnologia verrà abilitata, neppure a quanti core possa venir abilitata contemporaneamente. E' evidente come una tecnologia di questo tipo possa permettere ad AMD di rendere le proprie cpu a 6 core maggiormente competitive in quegli scenari d'uso nei quali tutti e 6 i core non possano venir sfruttati contemporaneamente dall'applicazione in uso.

Manca al momento attuale una conferma ufficiale da parte di AMD sull'implementazione di questa tecnologia nelle cpu Phenom II X6, attese al debutto nel corso del secondo trimestre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fpg_8708 Febbraio 2010, 09:57 #1
Incredibile il supporto del socket AM2 sn anni che è in commercio, e la gente può fare un upgrade spaventoso... da un Dual Core, ad un Esa-Core, senza cambiare null'altro...
Intel dovrebbe imparare cosa significa aggiornare un sistema...
Pier de Notrix08 Febbraio 2010, 10:10 #2
Originariamente inviato da: articolo
Una tecnologia di questo tipo riprende quello reso popolare da Intel con Turbo Boost, implementato nei processori delle famiglie Core i5 e Core i7.


Mi sa che è proprio la tecnologia DI Intel, sfruttata gratuitamente come da accordo extragiudiziario...
s0nnyd3marco08 Febbraio 2010, 10:11 #3
Originariamente inviato da: fpg_87
Incredibile il supporto del socket AM2 sn anni che è in commercio, e la gente può fare un upgrade spaventoso... da un Dual Core, ad un Esa-Core, senza cambiare null'altro...
Intel dovrebbe imparare cosa significa aggiornare un sistema...


Impara a leggere le notizie intanto:
La compatibilità con le schede madri Socket AM3 è ovviamente assicurata, mentre non è confermata quella con piattaforme Socket AM2.
MarK_kKk08 Febbraio 2010, 10:11 #4
Beh, anche il sochet 775 è in commercio da parecchi anni e ha visto passare almeno 3 generazioni di processori. Se mai si può criticare la scelta di usare 3 socket differenti per 3 fasce di mercato, secondo me tuttavia, il mercato stesso porterà necessariamente intel ad abbandonare almeno 1 dei 3 socket.
capitan_crasy08 Febbraio 2010, 10:12 #5
Originariamente inviato da: fpg_87
Incredibile il supporto del socket AM2 sn anni che è in commercio, e la gente può fare un upgrade spaventoso... da un Dual Core, ad un Esa-Core, senza cambiare null'altro...
Intel dovrebbe imparare cosa significa aggiornare un sistema...


Con ogni probabilità il socket AM2 non sarà compatibile con le CPU Thuban (e forse Zosma) per via del single plane.
Mentre il socket [B]AM2[COLOR="Red"]+[/COLOR][/B] doverebbe essere compatibile (manca solo la conferma ufficiale) con le CPU Six core AMD...
capitan_crasy08 Febbraio 2010, 10:14 #6
Originariamente inviato da: Pier de Notrix
Mi sa che è proprio la tecnologia DI Intel, sfruttata gratuitamente come da accordo extragiudiziario...


Assolutamente no...
AMD ha brevettato la propria tecnologia chiamandola "Automatic Proccesor Overclocking"...
Clicca qui...
The3DProgrammer08 Febbraio 2010, 10:28 #7
molto, molto interessante. Chissà che non venga fuori anche qualche incremento all'IPC? Basterebbe poco (un 10%) uniti a questa tecnologia per tornare competitivi rispetto ai quad i7.
Ares1708 Febbraio 2010, 10:35 #8
Originariamente inviato da: The3DProgrammer
molto, molto interessante. Chissà che non venga fuori anche qualche incremento all'IPC? Basterebbe poco (un 10%) uniti a questa tecnologia per tornare competitivi rispetto ai quad i7.


credo che anche un 3% di aumento di Ipc abbinata alla tecnologia amd turbo dovrebbero bastare a pareggiare le prestazioni con un quad intel (ma non con gli esa di prossima venuta).
Vash_8508 Febbraio 2010, 11:05 #9
Sul thread delle cpu k10 si parlava anche di risparmio energetico con spegnimento dei core....
longhorn768008 Febbraio 2010, 11:16 #10
Originariamente inviato da: Ares17
credo che anche un 3% di aumento di Ipc abbinata alla tecnologia amd turbo dovrebbero bastare a pareggiare le prestazioni con un quad intel (ma non con gli esa di prossima venuta).


Gia adesso sono molto competitivi e preferibili in tutte le fascie tranne quella enthusiast e soprattutto chi fa rendering (qui purtroppo c'e un abisso non colmabile con i 6 core purtroppo)
Speriamo almeno che cosi costringano intel ad abassare certi prezzi...... non parlo di i7 8XX e 9XX che hanno una valutazione onesta, e il resto che ha quotazioni allucinanti e fuori da ogni logica di mercato!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^