Processori Intel oltre i 4 GHz nel 2008

Processori Intel oltre i 4 GHz nel 2008

Costruite con tecnologia a 45 nanometri, el future cpu Intel Bloomfield dovrebbero superare la soglia di 4 GHz di clock con alcune versioni

di pubblicata il , alle 11:37 nel canale Processori
Intel
 

Stando alle informazioni pubblicate dal sito VR-Zone a questo indirizzo, nel corso del 2008 Intel sarà in grado di raggiungere la frequenza di clock di 4 GHz per propri processori desktop. Si tratta delle cpu attualmente note con il nome in codice di Bloomfield, soluzioni quad core che verranno costruite con tecnologia produttiva a 45 nanometri.

Queste cpu faranno parte della famiglia di processori basati sull'architettura Nehalem, che andrà a sostituire quella Core nel corso proprio del 2008. Non si conoscono al momento attuale i dettagli di questa architettura o dei processori Bloomfield: le informazioni disponibili riportano cache L2 da 8 Mbytes condivisa tra i Core, supporto alla tecnologia Common System Interface e integrazione del memory controller.

Queste cpu richiederanno l'utilizzo di un nuovo Socket di connessione, indicato con il nome di Socket B, che utilizzerà 1.366 pin di connessione con la scheda madre al posto degli attuali 775 adottati dalle cpu Pentium 4, Pentium D, Core 2 Duo e Quad. Il TDP di questi processori dovrebbe essere pari al massimo a 130 Watt.

Intel non ha mai commercializzato un processore con una frequenza di clock di 4 GHz, nonostante questa soglia sia stata in passato indicata come obiettivo per i processori Pentium 4, Intel è stata limitata a 3,8 GHz come massima frequenza di clock delle proprie cpu con i due modelli Pentium 4 570 e 670. L'utilizzo di una tecnologia produttiva a 45 nanometri sembra essere alla base di questo risultato, ancor più interessante se si pensa che saranno 4 i Core integrati per ogni processore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
stop8120 Dicembre 2006, 11:41 #1
E io che speravo che il socket 775 durasse almeno altri 3 annetti
Nenco20 Dicembre 2006, 11:45 #2
In questo caso il cambio di soket ha senso in virtù del memory controller integrato (era ora).
Comunque il 775 nel 2008 sara fuori da più di tre anni, o sbaglio?
Hal200120 Dicembre 2006, 11:45 #3
In effetti pensavo anch'io fosse più longevo. A meno che non mantengano distinte la fascia alta e l'attuale diventi la value.
Hal200120 Dicembre 2006, 11:47 #4
Originariamente inviato da: Nenco
Comunque il 775 nel 2008 sara fuori da più di tre anni, o sbaglio?


Non sbagli. Però dimmi, chi acquisterebbe adesso un sistema di fascia altissima, sapendo che fra un anno non sarà più supportato dalle nuove cpu.
Insomma, a volte farebbero meglio a non comunicare le roadmap
demon7720 Dicembre 2006, 11:47 #5

per stop81

beh non credo sia sto gran problema.. mi pare una pessima idea montare un simile processore su una mobo che avrebbe già tre o quattro anni non credi?
Firedraw20 Dicembre 2006, 11:48 #6
ormai la crescita in frequenza altro che esponenzioale nel tempo.... è lineare con un coefficente di 1/2.
vincino20 Dicembre 2006, 11:54 #7
Vogliono riprendere la corsa ai MHz? Mi fa paura INTEL quando parla di MHz... in passato si è tradotto sempre in pessimi processori!
OverCLord20 Dicembre 2006, 11:56 #8
Vedremo, intanto devono vedere di non fregarsi da soli rendendo il conroe un novello fornello a 2/4 fuochi

Se ci riesce e AMD non tira fuori una architettura che spacca anche a basse frequenze di clock, la vedo dura per AMD che ancora non e' mai andata oltre i 3GHz...

demon7720 Dicembre 2006, 12:02 #9
sicuramente il clock aiuta ma ormai è dimostrato che le prestazioni non sono rapportate alla frequenza, soprattutto adesso che si sta remando verso i multicore ed i processi paralleli.. e senza contare l'uso (serio) della tecnologia 64 bit..
direi che di carne al fuoco per tirare fuori potenza ce n'è e come: secondo me i 4ghz non è che siano poi sta gran cosa!
capitan_crasy20 Dicembre 2006, 12:03 #10
Originariamente inviato da: stop81
E io che speravo che il socket 775 durasse almeno altri 3 annetti

Mi sembra logico cambiare socket quando Intel presenterà nuove CPU con integrazione del memory controller.
Resto un pò perplesso su questa dichiarazione, a meno che Intel abbia già dei prototipi a 45nm che girano senza problemi a 4.0Ghz...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^