Processori Intel Nehalem per il 2009

Processori Intel Nehalem per il 2009

Debutto tra circa 12 mesi per le cpu Nehalem di fascia mainstream; possibile spostamento in avanti per il lancio delle prime cpu Sandy Bridge

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:36 nel canale Processori
Intel
 

Come noto, Intel sta preparando il debutto della nuova generazione di processori desktop della famiglia Nehalem, che nelle prime versioni prenderanno il nome di Core i7. Si tratta di cpu che introducono importanti novità architetturali, con significative differenze rispetto a quanto sino ad ora messo a disposizione dalle architetture Core 2 Duo e Core 2 Quad.

Le prime versioni di processore Nehalem saranno destinate al segmento top di gamma del mercato, in abbinamento a schede madri Socket 1366 LGA; a seguire, nel corso della seconda metà del 2009, Intel prsenterà altre versioni di processore Nehalem note con il nome in codice di Lynnfield e non meccanicamente compatibili con le prime versioni di processore Nehalem. Queste cpu saranno destinate, per caratteristiche tecniche e prezzi, al segmento di fascia media ed entry level del mercato.

Le cpu Lynnfield e Clarksfield, quest'ultima evoluzione per segmento notebook, debutteranno quindi tra circa 12 mesi, inzialmente in versioni solo dotate di sottosistema video discreto e non integrato nella stessa CPU. Per queste ultime versioni sarà necessario attendere il mese di Gennaio 2010, durante il quale si prevede debutteranno le cpu Auburndale e Havendale dotate di sottosistema video integrato direttamente all'interno della CPU.

Si tratta quindi di un lieve spostamento temporale delle cpu Nehalem non top di gamma, che potrebbe avere ripercussioni dirette in termini di periodo di lancio delle prime cpu appartenenti alla famiglia Sandy Bridge. Con questo nome in codice vengono identificate le cpu derivate architetturalmente dalle soluzioni Nehalem, differenziate per la tecnologia produttiva e per alcuni elementi architetturali ma non per il design di fondo del processore.

Per Intel è abituale presentare una nuova architettura di processore utilizzando tecnologia produttiva consolidata da una precedente generazione di cpu, e dopo indicativamente 1 anno passare ad una nuova architettura di processore continuando ad utilizzare lo stesso processo produttivo. Questo approccio è meglio noto con il nome di Tick-Tock: Tick indica l'introduzione di un nuovo processo produttivo, mentre Tock si riferisce al cambio architetturale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marcel34904 Settembre 2008, 16:41 #1
Intel presenta i top di gamma e poi se la prende con calma giustamente... Forza AMD, serve concorrenza!
GT8204 Settembre 2008, 16:50 #2
Non c'è niente da sorprendersi se vista la situazione attuale di AMD sul fronte cpu, Intel se la prende con calma...
della serie "che fretta c'è?"
Mercuri004 Settembre 2008, 16:54 #3
Originariamente inviato da: GT82
Non c'è niente da sorprendersi se vista la situazione attuale di AMD sul fronte cpu, Intel se la prende con calma...
della serie "che fretta c'è?"

Veramente avevo visto questa roadmap di lntel su una slide di AMD tanto tempo fa, in cui in sostanza dicevano che il core buldozer esce a inizio 2011 "in concomitanza con sandy bridge".
D3stroyer04 Settembre 2008, 16:56 #4
hanno ragione..se sei un poweruser ti compri la fascia high, altrimenti stai con qualsiasi coreduo/quad attuali che vanno perfettamente. Lanciare una fascia media subito sarebbe..stupido.
GT8204 Settembre 2008, 17:06 #5
Originariamente inviato da: Mercuri0
Veramente avevo visto questa roadmap di lntel su una slide di AMD tanto tempo fa, in cui in sostanza dicevano che il core buldozer esce a inizio 2011 "in concomitanza con sandy bridge".


Bhe dai rumors dei mesi scorsi su Nehalem mi sembra che la commercializzazione fosse prevista prima della seconda metà 2009
robox8804 Settembre 2008, 17:13 #6
secondo me i 12 mesi si ridurranno se amd riesce a tirare fuore delle belle cpu perchè si renderà conto che potrebbe perdere nella fascia media/medio-alta che amd farà uscire tra 5/6 mesi(mi pare)...io sono molto fiducioso per quanto riguarda amd...cmq staremo a vedere anche perchè dei deneb ancora non si sa quasi niente mentre dei nehalem già si sanno tante cose...
Mercuri004 Settembre 2008, 17:13 #7
Originariamente inviato da: GT82
Bhe dai rumors dei mesi scorsi su Nehalem mi sembra che la commercializzazione fosse prevista prima della seconda metà 2009

Io avevo capito circa "dopo" la seconda metà, anche perché c'è differenza tra l'immettere sul mercato e avere disponibile in volumi. Inoltre lntel deve anche lavorare per i server multi-socket, per cui pare gli ci vorrà ancora un pò di tempo.

In sostanza in quella roadmap di AMD che avevo visto (non fatemela cercare...) tutti i processori lntel erano spostati qualche mese avanti a quello che era l'opinione comune, anche se all'epoca mi sembrava una stima ottimistica (per AMD). Evidentemente ne sapevano più loro del popolo della rete.
Mercuri004 Settembre 2008, 17:17 #8
Originariamente inviato da: D3stroyer
hanno ragione..se sei un poweruser ti compri la fascia high, altrimenti stai con qualsiasi coreduo/quad attuali che vanno perfettamente. Lanciare una fascia media subito sarebbe..stupido.

Anche perché i "poweruser" (o meglio leaduser, che è più appropriato) sono ottimi beta tester quando si immette una nuova tecnologia.
Drakogian04 Settembre 2008, 17:20 #9
La mancata concorrenza di AMD spinge Intel a non affrettare l'uscita dei processori Nehalem di fascia media ed entry level. La loro uscita la costringerebbe a eliminare o ridurre di prezzo le attuali cpu Core 2 Duo e Core 2 Quad. Per me solo un miracolo di AMD con i nuovi Daneb a 45nm con buoni clock e TDP potrebbe ribaltare questa situazione.
johnp198304 Settembre 2008, 17:27 #10
Tutto normale, finchè AMD brancola nel buio non vedo la necessità per Intel di far uscire le fasce medie di Nehalem.

Tanto non ho problemi ad aspettare con l'X6800 e l'E8400 di riserva.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^