Processori Intel Nehalem entro la fine dell'anno

Processori Intel Nehalem entro la fine dell'anno

Per smentire vari rumors emersi nei giorni scorsi parla Paul Otellini: le prime cpu Nehalem nella seconda metà del 2008

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:52 nel canale Processori
Intel
 

Intel ha ufficialmente confermato, per mezzo del proprio CEO Paul Otellini, che il debutto delle prime cpu della famiglia Nehalem avverrà nel corso della seconda metà dell'anno, così come inizialmente pianificato.

Nel corso delle ultime settimane sono emerse alcune indiscrezioni che davano possibile un lancio posticipato per questi nuovi processori del produttore americano, che andranno progressivamente a sostituire le cpu Core 2 Duo e core 2 Quad introducendo un'architettura completamente nuova.

L'annuncio di Paul Otellini è stato fatto in occasione del meeting annuale con gli azionisti; nella stessa occasione il CEO Intel ha confermato l'intenzione di incrementare in tempi rapidi la produzione di processori con tecnologia produttiva a 45 nanometri, andando progressivamente a prendere il posto di quelli a 65 nanometri in commercio così da ridurre i costi complessivi di produzione.

Ricordiamo che le cpu della famiglia Nehalem debutteranno inizialmente in sistemi server della famiglia Xeon con versioni quad core, per poi essere rese disponibili entro la fine del 2008 anche in versioni Bloomfield per sistemi desktop top di gamma. In seguito questi processori verranno presentati anche in versioni per sistemi di fascia più bassa, con proposte dual core. Per la fine del 2009 è atteso il debutto della versione a 8 core del processore Nehalem.

Questa nuova cpu, basata su un'architettura completamente differente da quella delle soluzioni Core 2 in commercio, introduce varie novità tra le quali il memory controller integrato nel die, l'interfaccia di comunicazione Quickpatch e una nuova versione di tecnologia HyperThreading, grazie alla quale il numero di core logici a disposizione del sistema sarà pari a due volte quelli fisicamente presenti nel processore.

Fonte: reuters.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rob-roy23 Maggio 2008, 17:01 #1
Ma gli 8 core si potranno montare sul nuovo socket?
Solido23 Maggio 2008, 17:06 #2
speriamo si veda la differenza e che vengano sfruttati bene
Lino P23 Maggio 2008, 17:09 #3
figurati, siamo ancora in alto mare coi quad...
Lino P23 Maggio 2008, 17:11 #4
edit
S3pHiroTh23 Maggio 2008, 17:19 #5
Spero che non sia lo stesso HyperThreading dei P4 perchè era scandaloso, il carico era mal distribuito. Tipo che il primo core fisico (primo e secondo core logico) erano stressatissimi e il secondo core fisico (terzo e quarto core logico) non facevano una beneamata mazza...
Dexther23 Maggio 2008, 17:26 #6
Spero di vedere presto quello che sono capaci di fare queste mostruose CPU .
McGraw23 Maggio 2008, 17:27 #7
In poche parole con l'introduzione dei Bloomfield il socket LGA 775 andrà progressivamente in pensione lasciando il posto al socket LGA 1366!
eVuGEGA23 Maggio 2008, 17:33 #8
Non vedo l'ora di possedere un bloomfield... comunque un quad core nehalem
andra' molto meglio rispetto agli attuali, poiche' e' stata introdotta un'archittetura multi-core di tipo scalabile, e poi il Simultaneous multi-threading e' simile all'hyper-threading, non uguale
bonzuccio23 Maggio 2008, 17:54 #9
Originariamente inviato da: eVuGEGA
..
andra' molto meglio rispetto agli attuali, poiche' e' stata introdotta un'archittetura multi-core di tipo scalabile..


In che senso?
No perchè il concetto di scalability in ambito desktop da sempre più l'idea di Mesner che scala l'Everest..
quindi di fatiche titaniche.
Quad nativi in ambito server ad alta scalabilità, forse si intende questo, ci sono già
Certo un ottacore nativo nel 2009 farebbe comodo a qualcuno, amd mi pare volesse attaccare due quad come adesso intel attacca 2 dual.. non è che attaccano pure loro due quad?
pizzoTS23 Maggio 2008, 18:03 #10
E per i notebook che succede ? Un bel 4-8 core su portatile ???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^