Processori Haswell Refresh: le novità Intel per il 2014

Processori Haswell Refresh: le novità Intel per il 2014

L'azienda americana prepara un aggiornamento per le proprie soluzioni Core da abbinare a sistemi desktop, con marginali incrementi nelle frequenze di clock. Le vere novità per fine 2014 con Broadwell-K

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Processori
Intel
 

Nel corso del 2014 Intel proporrà nuove versioni di processore della famiglia Core, andando a introdurre un aggiornamento delle proprie soluzioni basate su architettura Haswell attualmente disponibili sul mercato. E' proprio con il nome di Haswell Refresh che questi nuovi processori sono del resto indicati, abbinati alle nuove schede madri basate su chipset della serie 9.

Il sito VR-Zone riporta, a questo indirizzo, le caratteristiche tecniche dei processori Core i7 e Core i5 appartenenti alla serie Haswell Refresh che Intel proporrà il prossimo anno. Le differenze rispetto a quanto disponibile al momento sono molto contenute: troviamo un incremento medio della frequenza di clock della CPU di soli 100 MHz. Di conseguenza è lecito attendersi livelli prestazionali che rimarranno di fatto invariati rispetto all'offerta attuale.

Non sappiamo quali peculiarità potranno portare i nuovi chipset della serie 9 rispetto a quanto disponibile al momento. L'architettura alla base resterà invariata, come del resto anche il socket 1150 LGA, rispetto a quanto disponibile al momento.

Verso la fine del prossimo anno Intel presenterà i primi processori della famiglia Broadwell-K, con i quali debutterà l'architettura di nuova generazione. In questo caso i chipset della serie 9 saranno l'abbinamento obbligatorio per le nuove CPU, visto che i modelli Haswell Refresh potranno venir utilizzati anche con schede madri dotate di chipset della serie 8.

Le CPU Broadwell-K saranno almeno inizialmente proposte solo nel segmento di fascia più alta del mercato delle CPU desktop di tipo consumer, mentre nella fascia Enthusiast Intel proporrà le soluzioni Haswell-E in abbinamento a socket LGA 2011-E e a nuove schede madri basate su chipset Intel X99. Per queste ultime soluzioni, tuttavia, il debutto non è previsto prima dell'ultima parte del 2014.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Defragg12 Dicembre 2013, 14:18 #1
Tutti questi cambi di socket, chipset e via dicendo mi stanno facendo passare la voglia di rimanere in Intel.
Notturnia12 Dicembre 2013, 14:29 #2
Originariamente inviato da: Defragg
Tutti questi cambi di socket, chipset e via dicendo mi stanno facendo passare la voglia di rimanere in Intel.


a differenza tua io sono d'accordo con intel nel cambiare il socket quando la tecnologia avanza..
l'ultima volta che ho cambiato il processore mantenendo il resto è stato quando avevo un 486 a 33MHz..

da li ho sempre tenuto il pc per 2-4 anni e poi cambiato tutto..

Se mi serve più potenza non mi basta cambiare il processore di norma.. per cui ben venga se aggiornano.. così ci saranno più porte usb3 e altre cose che possono tornare comodo che 3 anni fa non c'erano..

felice di essere in intel con i miei computer e spero che il 2011-E non tardi che nel 2014 voglio cambiare il mio 1366 ..
coschizza12 Dicembre 2013, 14:38 #3
Originariamente inviato da: Defragg
Tutti questi cambi di socket, chipset e via dicendo mi stanno facendo passare la voglia di rimanere in Intel.

non ho mai capito perche tanti contro ai cambi di socket.

è normale e fisiologico che si cambi ogni 2 generazioni circa perche a ogni cpu deve essere abbinata una tipologia di sistema che non puo certo restare fermo per piu di 2 generazioni a meno di non voler avere un sistema sbilanciato con cpu di ultima generazione e scheda madre che non è in gradio di sfruttarla a dovere. Se intel introduce una vga è normale che ha cambiato socket rispetto a prima, se passa a una nuova microarchitettura è ancora normale se poi aggiunge nel soc della cpu il module vrm di alimentazione è normale ancora ecc ecc. Non cambiare socket per intel significa non poter ottimizzare le nuove funzioni delle cpu come per esempio il risparmio energetico per citarne la principale. Quando fra 1-2 anni passeremo alle ddr4 cosa faranno? cambieranno di nuovo tutto e di nuovo sara una cosa ovvia oltre che normale.

Se compri un pc non smette di funzionare se intel cambia il socket, il cambio di procesore è una cosa molto rara prendendo come riferimento la massa dove invece si tende a cambiare tutto per aggiornare il sistema e quindi le periferiche in generale usb pcie ecc.
dado197912 Dicembre 2013, 14:38 #4
Ecco che si sta avverando il peggiore degli incubi dei consumatori: con AMD ferma per le cpu desktop Intel farà strapagare per piccolissime novità ogni anno... una Caporetto come prima dei processori AMD XP.
TigerTank12 Dicembre 2013, 14:41 #5
Il fatto che questi refresh minimali vengano proposti con un nuovo chipset è una presa per i fondelli bella e buona. Miracolosamente mantengono lo stesso socket! Sarebbe da ridere se mantenessero pure la pasta termina interna
Ma si sa....quando c'è monopolio questi sono i risultati...cambiano 2 virgoline e ti presentano la fiammante novità, così come ormai succede in molti altri settori.
Defragg12 Dicembre 2013, 14:42 #6
Originariamente inviato da: Notturnia
a differenza tua io sono d'accordo con intel nel cambiare il socket quando la tecnologia avanza..
l'ultima volta che ho cambiato il processore mantenendo il resto è stato quando avevo un 486 a 33MHz..

da li ho sempre tenuto il pc per 2-4 anni e poi cambiato tutto..

Se mi serve più potenza non mi basta cambiare il processore di norma.. per cui ben venga se aggiornano.. così ci saranno più porte usb3 e altre cose che possono tornare comodo che 3 anni fa non c'erano..

felice di essere in intel con i miei computer e spero che il 2011-E non tardi che nel 2014 voglio cambiare il mio 1366 ..


Originariamente inviato da: coschizza
non ho mai capito perche tanti contro ai cambi di socket.

è normale e fisiologico che si cambi ogni 2 generazioni circa perche a ogni cpu deve essere abbinata una tipologia di sistema che non puo certo restare fermo per piu di 2 generazioni a meno di non voler avere un sistema sbilanciato con cpu di ultima generazione e scheda madre che non è in gradio di sfruttarla a dovere. Se intel introduce una vga è normale che ha cambiato socket rispetto a prima, se passa a una nuova microarchitettura è ancora normale se poi aggiunge nel soc della cpu il module vrm di alimentazione è normale ancora ecc ecc. Non cambiare socket per intel significa non poter ottimizzare le nuove funzioni delle cpu come per esempio il risparmio energetico per citarne la principale. Quando fra 1-2 anni passeremo alle ddr4 cosa faranno? cambieranno di nuovo tutto e di nuovo sara una cosa ovvia oltre che normale.

Se compri un pc non smette di funzionare se intel cambia il socket, il cambio di procesore è una cosa molto rara prendendo come riferimento la massa dove invece si tende a cambiare tutto per aggiornare il sistema e quindi le periferiche in generale usb pcie ecc.



Per fare quello che dite voi di norma è sufficiente aggiornare la scheda madre, senza dover per forza cambiare anche CPU. Discorso diverso con cambi radicali dell'architettura, ma anche li siamo punto e a capo, ricordate il passaggio da Cedar Mill a Conroe? Non mi pare sia servito un cambio di socket. O da DDR2 a DDR3? Tutto su LGA775.
Cosa è cambiato?
Raghnar-The coWolf-12 Dicembre 2013, 14:44 #7
Ma cosa dovremmo realisticamente aspettarci dal die schrink?
Therinai12 Dicembre 2013, 14:45 #8
Originariamente inviato da: Paolo Corsini
Il sito VR-Zone riporta, a questo indirizzo


Figliuolo perché posti link a siti in cinese quando a malapena ce la facciamo a tradurre l'inglese?
coschizza12 Dicembre 2013, 14:51 #9
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Ma cosa dovremmo realisticamente aspettarci dal die schrink?


Haswell Refresh non è un die schrink, quello verra introdotto da Broadwell con i 14nm.
dado197912 Dicembre 2013, 14:52 #10
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Ma cosa dovremmo realisticamente aspettarci dal die schrink?

Magari ho letto male e c'è scritto da qualche parte ma io direi almeno un incremento serio sul fronte gpu integrata...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^