Processori CULV di Intel: paper-launch il 20 Aprile?

Processori CULV di Intel: paper-launch il 20 Aprile?

La nuova famiglia di processori a basso consumo di Intel potrebbe essere presentata nel corso delle prossime settimane, ma i prodotti saranno disponibili solo in un secondo momento

di pubblicata il , alle 11:04 nel canale Processori
Intel
 

Secondo alcune indiscrezioni che circolano in rete, principalmente sollevate dal sito web The Inquirer, i processori Intel della famiglia CULV - Consumer Ultra Low Voltage - saranno lanciati il prossimo 20 aprile tramite ciò che in gergo viene chiamato "paper-launch".

Come abbiamo già avuto modo di spiegare più volte sulle pagine di Hardware Upgrade, un paper-launch rappresenta il debutto di un prodotto senza che questo sia effettivamente disponibile e reperibile sul mercato. Un debutto, detto in altri termini, che si esaurisce nel comunicato stampa stesso. Le soluzioni CULV, lo ricordiamo, mirano a posizionarsi a metà strada tra i sistemi netbook economici ed i sistemi ultraportatili di fascia alta, cercando di coniugare i vantaggi di ambo le categorie di prodotti.

Se le supposizioni dovessero risultare esatte, il 20 Aprile non vi sarà, pertanto, un affollamento di comunicati riguardanti soluzioni notebook basate sui nuovi processori Intel a basso consumo. E' invece più probabile che vi siano lanci prodotto più diluiti nel corso del tempo, andando incontro all'estate ovvero il periodo che originariamente è stato previsto per il lancio delle soluzioni CULV.

Secondo le speculazioni di The Inquirer, inoltre, la campagna di promozione per questi nuovi processori potrebbe essere incentrata sugli elevati livelli di autonomia operativa, stimabili in 6-8 ore, che sarà possibile raggiungere con sistemi equipaggiati che faranno uso di processori CULV e batterie da 8 celle.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ratatosk10 Aprile 2009, 11:44 #1
Continuano a smaronarla con sti cosi costosissimi e del tutto inutili. Faranno la fine del vàiv

Hanno anche abbattuto il prezzo di vendita in modo clamoroso, per qualcosa che non è nemmeno uscito, e non riescono a trovar qualcuno che se li inculi...
djlooka10 Aprile 2009, 11:57 #2
Sul mio Vaio l'attuale P8400 fa 6,5 ore di autonomia con batteria a 6 celle e circa 9 ore con batteria estesa (credo 8 celle), quindi non vedo grossi vantaggi nei processori CULV... Mi sbaglio?
cionci10 Aprile 2009, 12:00 #3
Originariamente inviato da: djlooka
Sul mio Vaio l'attuale P8400 fa 6,5 ore di autonomia con batteria a 6 celle e circa 9 ore con batteria estesa (credo 8 celle), quindi non vedo grossi vantaggi nei processori CULV... Mi sbaglio?

Ma sono valori misurati da te o stimati dal produttore ?
HyperText10 Aprile 2009, 12:15 #4
6,5 ore in IDLE (senza navigare, aprire finestre ecc.)?
Luminosità al minimo?
Che scheda video hai?
djlooka10 Aprile 2009, 16:38 #5
Uso quotidiano di programmazione, 30 minuti di wifi attivato, luminosità 30%, usando la x4500HD (ho il sistema grafico ibrido con la nvidia 9300gs). Oltrett usandolo con XP non posso neanche abilitare le tecnologie di risparmio energetico "estremo" quali disabilitare il lettore dvd, ecc.
frankie10 Aprile 2009, 19:22 #6
CULV, a me sono venute in mente:
una asus CUWE di fianco a me morta.
ZCLV che era un qualcosa della velocità dei CD
+Benito+10 Aprile 2009, 22:17 #7
Ha ancora senso star lì a risparmiare 2W su sistemi che ne consumano 40 di cui 35 non il processore? io non credo.
bongo7412 Aprile 2009, 20:23 #8
ma saranno prodotti per il mercato note-net-book o anche per mainboard "classiche da minitower" ?


perche' un prodottino tranquillo-freddo-silenzioso mi servirebbe
niksd14 Aprile 2009, 08:29 #9
già, a quando chipset a basso consumo per questi proci? ci sono già? ....fanno la fine degli atom.....?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^