Processori AMD Phenom II X6: nuovi dettagli

Processori AMD Phenom II X6: nuovi dettagli

Emergono informazioni più specifiche sulle cpu AMD con architettura a 6 core al debutto nel corso del secondo trimestre 2010, destinate a sistemi Socket AM3

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:26 nel canale Processori
AMD
 

Nei giorni scorsi, con questa notizia, abbiamo segnalato il prossimi debutto di processori AMD Phenom II dotati di architettura a 6 core, destinati a venir utilizzati su schede madri Socket AM3. Questi nuovi processori verranno sviluppati sulla base dell'esperienza maturata da AMD con le soluzioni Opteron Istanbul, le prime del produttore americano dotate di 6 core, sviluppate per sistemi server.

Stando a nuove informazioni pubblicate dal sito OCWorkbench a questo indirizzo, queste sarebbero le specifiche tecniche delle prossime cpu AMD a 6 core:

  • AMD Phenom II X6 xxx: frequenza di clock di 2,8 GHz; cache L2 512 Kbytes per ogni core; 6 core, TDP massimo di 140 Watt; clock HyperTransport di 2,4 GHz.
  • AMD Phenom II X6 1075T: 6 core, cache L2 512 Kbytes per ogni core, TDP massimo di 125 Watt; clock HyperTransport di 2,4 GHz.
  • AMD Phenom II X6 1055T: 6 core, cache L2 512 Kbytes per ogni core, TDP massimo di 125 oppure 95 Watt; clock HyperTransport di 2,4 GHz.
  • AMD Phenom II X6 1035T: 6 core, cache L2 512 Kbytes per ogni core, TDP massimo di 95 Watt; clock HyperTransport di 2,4 GHz.

Rispetto alle informazioni pubblicate negli scorsi giorni abbiamo alcune novità. Sono confermati 3 nomi di processori a 6 core, ai quali se ne aggiunge un quarto quale proposta top di gamma, l'unico del quale si conosca al momento la frequenza di clock pari a 2,8 GHz. Per questa cpu il TDP cresce sino ai 140 Watt, già incontrati con le altre proposte Phenom II X4 top di gamma.

Segnaliamo anche una frequenza di clock HyperTransport incrementata sino a 2,4 GHz (4,8 G/transfers al secondo effettivi) contro un valore di 1,8 GHz oppure 2 GHz per i processori Phenom II a seconda della versione. AMD ha quindi scelto di sfruttare al meglio con questi processori i benefici dell'interfaccia HyperThreading 3.

Questi nuovi processori debutteranno sul mercato nel corso del secondo trimestre 2010, in abbinamento a nuove schede madri Socket AM3 basate su chipset AMD della serie 800. E' presumibile che venga mantenuta compatibilità con le schede madri Socket AM3 attualmente presenti in commercio, mentre mancano dettagli circa la possibilità di utilizzare questi processori in abbinamento a schede madri Socket AM2+ con memoria DDR2.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dark.halo01 Febbraio 2010, 08:38 #1
Per gli altri tre invece non si conoscono ancora le frequenze operative ???
Sinceramente mi aspettavo per il top di gamma una frequenza più elevata
Pessimismo01 Febbraio 2010, 08:46 #2

mmmmm

non siamo messi benissimo,
2.8ghz e siamo a 140w
alexsky801 Febbraio 2010, 08:49 #3
Originariamente inviato da: Pessimismo
non siamo messi benissimo,
2.8ghz e siamo a 140w


per forza, è assurdo per principio presentare un six core desktop con tecnologia a 45nm, Intel infatti ha pensato bene di passare ai 32nm per questo genere di processori
Jackari01 Febbraio 2010, 08:51 #4
Originariamente inviato da: Pessimismo
non siamo messi benissimo,
2.8ghz e siamo a 140w


beh non è male considerando che quello è il top

Originariamente inviato da: alexsky8
per forza, è assurdo per principio presentare un six core desktop con tecnologia a 45nm, Intel infatti ha pensato bene di passare ai 32nm per questo genere di processori


considerando che in fatto di potenza bruta amd stava dietro penso che tutto sommato non sia stata una mossa così sbagliata dare un upgrade alla sua piattaforma attuale.
alexsky801 Febbraio 2010, 08:56 #5
Originariamente inviato da: Jackari
considerando che in fatto di potenza bruta amd stava dietro penso che tutto sommato non sia stata una mossa così sbagliata dare un upgrade alla sua piattaforma attuale.


è una scelta obbligata ma personalmente un six core così non lo acquisterei mai.
Pessimismo01 Febbraio 2010, 09:03 #6
è un procio che vale la pena solo se si usano 5/6 core praticamente sempre altrimenti data la bassa frequenza prende delle legnate mica da ridere
cignox101 Febbraio 2010, 09:03 #7
No, neppure io comprerei un six core a 45 nm. Anche perche' le frequenze sembrano bassine anche a me (vabbe' che ho un quad core a 2.6, ma l'ho preso oltre un anno e mezzo fa)...

Ma come mai AMD sta ancora a 45?
Vash_8501 Febbraio 2010, 09:08 #8
Originariamente inviato da: cignox1
No, neppure io comprerei un six core a 45 nm. Anche perche' le frequenze sembrano bassine anche a me (vabbe' che ho un quad core a 2.6, ma l'ho preso oltre un anno e mezzo fa)...

Ma come mai AMD sta ancora a 45?


Semplicemente perché non ha tutti i soldi di intel!
E quindi non ha le risorse per lavorare ai Phenom II @32nm senza ritardare con Bulldozzer.

In pratica o l'uno o l'altro
alexsky801 Febbraio 2010, 09:09 #9
Originariamente inviato da: Pessimismo
è un procio che vale la pena solo se si usano 5/6 core praticamente sempre altrimenti data la bassa frequenza prende delle legnate mica da ridere


esattamente ecco perchè in ambito desktop è un non senso

Originariamente inviato da: cignox1
No, neppure io comprerei un six core a 45 nm. Anche perche' le frequenze sembrano bassine anche a me (vabbe' che ho un quad core a 2.6, ma l'ho preso oltre un anno e mezzo fa)...

Ma come mai AMD sta ancora a 45?


sta a 45nm perchè la fonderia di riferimento è in ritardo con i 32nm causa soldi
Animaribelle01 Febbraio 2010, 09:12 #10
Sest'ultima riga: "interfaccia HyperThreading 3"... forse HyperTransport?
Lunedì mattina è dura per tutti... ^^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^