Processori AMD Fusion già per fine 2010

Processori AMD Fusion già per fine 2010

Una consegna ai produttori partner entro la fine dell'anno permetterebbe ad AMD, almeno tecnicamente, di anticipare al 2010 il debutto delle prime soluzioni Fusion

di pubblicata il , alle 11:38 nel canale Processori
AMD
 

Le prime CPU AMD della famiglia Fusion già al debutto entro la fine del 2010? Sembra che questo scenario sia non solo teoricamente possibile, ma suggerito per certi versi da alcune dichiarazioni rilasciate da un portavoce dell'azienda americana.

Bit-Tech riporta infatti le parole di Bob Grim, direttore del Client Platform Marketing di AMD, che ha indicato per la fine del 2010 il periodo di consegna delle prime CPU Fusion, dotate di GPU e CPU integrate nello stesso blocco di silicio. Alla base di questa affermazione quanto anticipato da Dirk Meyer, CEO di AMD, che già in passato è parso fiducioso di poter consegnare ai partner i primi sample di processore entro la fine dell'anno.

Se le tempistiche indicate da AMD verranno rispettate, quindi, i partner AMD potranno avere a disposizione i processori per le future piattaforme per l'anno 2011 già per la fine del 2010, così da preparare al meglio il lancio sul mercato. Una strategia di questo tipo non è inusuale: basti ricordare come negli ultimi anni, ad esempio, Intel abbia sempre scelto il mese di Gennaio, quindi il periodo successivo alla stagione di vendite natalizia, per presentare le proprie nuove piattaforme notebook.

I processori AMD Fusion indicati con il nome in codice di Llano saranno costruiti con tecnologia produttiva a 32 nanometri, integrando al proprio interno una GPU compatibile con le API DirectX 11 derivata come architettura dalle soluzioni ATI Radeon HD 5000 attualmente in commercio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LCol8417 Maggio 2010, 11:46 #1
Fantastico! AMD è alla rivalsa ormai. La sezione GPU va a gonfie vele. Sta avendo molto consenso nel settore notebook, con i phenom X6 propone delle cpu valide nel multitasking e ora è avanti col progetto APU uscendo in anticipo. Direi che è sulal strada buona. Curioso di vedere i consumi della apu quad e 480SP e le frequenze. Soprattutto che memory controller usano per evitare colli di bottiglia dato che useranno DDR3 1600 (quindi nn molto considerando che dovranno sfamare un quadcore e 480SP)
Vedremo. Sicuro nei portatili le APU faranno faville...
ShinjiIkari17 Maggio 2010, 12:15 #2
Sono curioso di vedere le specifiche, soprattutto i TDP... Poi spero che con questo nuovo socket vengano realizzate schede madri mini-itx in larga scala, ora che con un solo chip si arriva a 4 core e 480sp forse sarà la buona volta che prenderanno piede sul serio soluzioni un po' meno ingombranti per i pc.
dark.halo17 Maggio 2010, 12:24 #3
Spero che al computex ci sia qualche sample funzionante di llano/Bobcat e ATI Southern Island, magari anche se penso sia troppo ottimistico anche di Bulldozer.
cdtatoo17 Maggio 2010, 12:25 #4
da faun ati-amd, secondo me e' piu' facile che gli sp siano meno della meta di 480 sp, se no che le fanno a fare le gpu mobile
dark.halo17 Maggio 2010, 12:43 #5
secondo me il tdp sara sui 95w
Calcolando che un ati 5550 ha un tdp di 42w con 400sp a 40 nm bulk, probabile la gpu di llano con 480sp con pp a 32 nm[B][U] SOI[/U][/B] riesca ad abbattere il tdp a circa 30w, aggiungendo che la parte cpu sia intorno a 65w (partendo come base un core deneb a 3.4 /125w 45nm è logico attendersi che passando a 32nm+hkmg si riduca a tale valore) .Poi a detta di AMD il tdp dovrebbe variare da 2.5w a 25w a core (presumibilmente i 25W li raggiungerà su un solo core con il turbo al massimo),tutto combacia alla perfezione.
MegaToc17 Maggio 2010, 13:15 #6
Pensavo che i 32 nm fossero esclusiva di Buldozer!
WarSide17 Maggio 2010, 13:18 #7
Se AMD sforna APU lato mobile con buoni consumi è la volta buona che cambio finalmente il portatile
MarKusss7417 Maggio 2010, 13:45 #8
sarà da vede se mediamondo si convertirà o no! ormai pc/notebook con proc amd si trovano ovunque, tranne che da mediamondo (non ricordo da saturn, che è la stessa catena).
capitan_crasy17 Maggio 2010, 13:59 #9
Originariamente inviato da: cdtatoo
da faun ati-amd, secondo me e' piu' facile che gli sp siano meno della meta di 480 sp, se no che le fanno a fare le gpu mobile


Llano non sarà un esclusiva per il mercato mobile ; la piattaforma "Linx" sarà dedicata al mercato mainstream desktop.
Per quanto riguarda gli SP ci sono alcune voci non confermate dove danno una diminuzione da 480 a 320 stream processor per via della presunta scarsa banda passante tra GPU e memoria DDR3...

Originariamente inviato da: MegaToc
Pensavo che i 32 nm fossero esclusiva di Buldozer!


AMD sui 32nm SOI ha riveduto e corretto l'architettura K10 e le GPU DX11 che poi sono la base di Llano...
TonyFavilla17 Maggio 2010, 15:38 #10
Penso che le apu stravolgeranno il mercato solo quando la gpu e la cpu si alterneranno i compiti per un parallelismo totale e invisibile dall'esterno.. Fino ad allora saranno solo piccoli timidi passi in avanti..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^