Primo chip SRAM a 32nm da IBM

Primo chip SRAM a 32nm da IBM

IBM annuncia di aver ultimato i lavori attorno al processo produttivo a 32 nanometri, realizzando il primo chip di memoria SRAM con tale processo

di pubblicata il , alle 11:20 nel canale Processori
IBM
 

IBM assieme ai partner tecnologici, AMD, Chartered Semiconductor, Freescale, Infineon e Samsung, ha annunciato di aver realizzato il primo chip di memoria SRAM a 32 nanometri utilizzando la tecnologia High-K/Metal Gate.

Si tratta di una tecnica che IBM ha presentato nel corso del passato mese di gennaio e che prevede l'impiego di un particolare tipo di metallo ad elevata costante dielettrica K in una porzione strategica del transistor, in modo tale che sia possibile superare alcuni limiti fisiologici imposti dai materiali utilizzati per i precedenti processi produttivi e poter, così, avanzare verso processi produttivi più affinati.

I chip prodotti a 32 nanometri saranno così di dimensioni più ridotte rispetto agli attuali e consumeranno meno energia, oltre a dissipare ovviamente una minor quantità di calore. A titolo di confronto IBM dichiara che il processo a 32 nanometri permette di realizzare chip con dimensioni complessive inferiori del 50% rispetto al processo di precedente generazione (45 nanometri) e con un risparmio di energia nell'ordine del 45%. La nuova tecnica sarà resa disponibile a tutti i membri della IBM Alliance nel corso della seconda metà del 2009.

IBM ed i partner, grazie anche all'impiego di un'aggiornata tecnologia SOI appositamente riveduta per il processo a 32 nanometri, hanno così potuto realizzare il primo chip di memoria SRAM a 32 nanometri caratterizzato da dimensioni della cella di memoria al di sotto dei 0,15 micron quadri. Quando si sviluppa un processo produttivo, i chip di memoria SRAM rappresentano il primo, tradizionale, banco di prova per saggiare la qualità del processo.

La nuova tecnica sarà resa disponibile a tutti i membri della IBM Alliance nel corso della seconda metà del 2009.

Fonte: IBM

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CGman11 Dicembre 2007, 11:36 #1
cavolo che fabbrica che invidia sembrava di essere nel futuro perkè ho lasciato elettronica?
Michelangelo_C11 Dicembre 2007, 11:52 #2
Cavolo fine 2009 per una tecnologia di cui già oggi ci sono dei prototipi funzionanti? Speravo prima.
CGman11 Dicembre 2007, 11:54 #3
Originariamente inviato da: Michelangelo_C
Cavolo fine 2009 per una tecnologia di cui già oggi ci sono dei prototipi funzionanti? Speravo prima.


non possono mettere in commercio ora qualcosa che costerebbe l'ira di dio e sopratutto un proptotipo resta un prototipo.
sacd11 Dicembre 2007, 12:21 #4
Originariamente inviato da: CGman
non possono mettere in commercio ora qualcosa che costerebbe l'ira di dio e sopratutto un proptotipo resta un prototipo.


Parole sante, visto appunto lo stadio prototipo, vuol dire che nn ha fatto nenanche i test di affidabilità a lungo termine, solo i test elettrici.
Poi chissà quanti ne hanno scaratati per averne uno completamente funzionante..
K7-50011 Dicembre 2007, 12:30 #5
Sto 2007 è troppo strano... Sensazione di forti cambiamenti in arrivo.

CGman11 Dicembre 2007, 12:32 #6
Originariamente inviato da: K7-500
Sto 2007 è troppo strano... Sensazione di forti cambiamenti in arrivo.


tipo?
K7-50011 Dicembre 2007, 12:40 #7
Per esempio, ma non scuoiatemi vivo, e se Amd stesse tirando fuori cpu tappabuchi in attesa di questo processo produttivo per fare lo scalpo a Intel?


Intel ha in cassaforte chissà cosa, Amd o è in fin di vita o ha progetti che ha lasciato andare per altro in futuro (2010, che dal loro punto di vista non è lontano).

Ram in arrivo, politiche per materiale energy efficient, rohs... 10 anni fa te li sognavi, oggi in 2 mesi prendono maxi decisioni.
Sarò io che sono vecchio, boh...

Sono esempi magari un po' così, le mie 100 lire nel piattino.
killer97811 Dicembre 2007, 12:53 #8

x K7-500

Io non vedo nulla di così ecclatante è la normale evoluzione, in qualsiasi slide AMD o Intel gia si sapeva dei 32nm, x AMD non credo che abbia qualche arma nascosta, basta guardare la roadmap incasinata che hanno Intel con il suo Tic-Toc è sempre puntuale difatti hanno gia funzionante la nuova prox CPU Nealhem a 45nm che dopo un anno passera a 32nm!!


Speriamo che AMD comincia a stare nei tempi e la finisca di posticipare in continuazione, va a finire che ogni nuova CPU che fanno nasce gia vecchia
O_Blade_O11 Dicembre 2007, 13:08 #9
perchè anche qui si parla di AMD?

Cmq bella la fabbrica, ma ne abbiamo anche in italia: qui vicino da me c'è la Micron che fa wafer 200 mm per i sensori CCD... High technology!
K7-50011 Dicembre 2007, 13:49 #10
Concomitanza di eventi o semplice coincidenza.

Lo so che è un naturale cambio di tecnologia, però sono sensazioni, che ci vuoi fare, al massimo se ho ragione mi offro un gelato gigante e stampo una mano da mettere al muro per farmi i complimenti! LOL

O sennò ddr6 a 4 ghz 2-2-2-8?

Vado a farmi la dose di caffè "che è meglio"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^