Prezzi in calo per i processori AMD della famiglia FX

Prezzi in calo per i processori AMD della famiglia FX

L'ingresso sul mercato delle soluzion Ivy Bridge di Intel porta quale conseguenza diretta una riduzione dei listini delle CPU AMD.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Processori
IntelAMD
 

I processori Intel della famiglia Ivy Bridge, che abbiamo analizzato nei giorni scorsi con questo articolo, stanno per entrare ufficialmente sul mercato: la commercializzazione inizierà il giorno 29 Aprile ma alcuni rivenditori hanno già iniziato la distribuzione dei primi processori giunti sul mercato.

Alla luce delle prestazioni velocistiche ottenute da queste CPU non sorpende vedere come i prezzi di mercato delle CPU AMD della famiglia FX, destinate all'utilizzo in sistemi socket AM3+ e di fatto dirette concorrenti delle proposte Ivy bridge, stiano progressivamente diminuendo.

Fudzilla segnala con questa notizia come il processore FX-8150, proposta top di gamma di AMD caratterizzata dall'architettura a 8 core, stia registrando una diminuzione di prezzo passando nel canale europeo dai precedenti 219€ sino agli attuali 180€ circa. Al momento attuale non abbiamo registrato traccia di listini così contenuti sul mercato nazionale, ma rispetto ai 219€ indicati molti rivenditori si posizionano su prezzi più bassi, ovviamente IVA inclusa.

Una politica commerciale di questo tipo da parte di AMD non deve in ogni caso sorprendere: l'azienda americana ha questo a disposizione per rendere maggiormente appetibili le proprie CPU della famiglia FX, in particolare il modello FX-8150 con architettura a 8 core, nel confronto con le CPU Intel basate su architettura Ivy Bridge.

Nel corso del mese di Maggio AMD dovrebbe inoltre presentare anche la propria seconda generazione di soluzioni APU. Ci riferiamo ai prodotti indicati con il nome in codice di Trinity, nei quali saranno integrati GPU della famiglia Radeon HD e CPU sino a 4 core, basata su architettura Piledriver.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbudellaman26 Aprile 2012, 13:23 #1
Beh con l'uscita di ivy bridge non hanno altra scelta...
demon7726 Aprile 2012, 14:00 #2
Niente di nuovo sotto il sole.
Buldozer dopo un disastroso ritardo in termini di momento giusto per entrare nel mercato si è anche rivelato parecchio al di sotto delle aspettative.

AMD o lo regala o se lo tiene nei magazzini, i prezzi li decide Intel.
Posso solo sperare in un nuovo ribaltone futuro come quando ai tempi fu presentato il mitico Athlon.
e.cera26 Aprile 2012, 14:20 #3
si trova gia a 179.
questo doveva essere il prezzo di uscita e, forse in alcuni ambiti multithread potrebbe convenire rispetto al 2500k (chiudendo un occhio sui consumi.)
Perseverance26 Aprile 2012, 14:46 #4
Non ricordo i grafici ma nei calcoli integer raddoppiava il 12-core di intel, mi sembra nel test winrar. Se uno comprime molto con winrar se lo prende subito.

doh sbagliato....lo raggiunge!
AceGranger26 Aprile 2012, 15:00 #5
Originariamente inviato da: Perseverance
Non ricordo i grafici ma nei calcoli integer raddoppiava il 12-core di intel, mi sembra nel test winrar. Se uno comprime molto con winrar se lo prende subito.

doh sbagliato....lo raggiunge!


mi sa che stavi guardando i grafici con il core parking attivato che funziona male con winrar.

Link ad immagine (click per visualizzarla)

8150 le prende dal 2600K figuriamoci da un 12 core.
maumau13826 Aprile 2012, 15:20 #6
Dovevano farli uscire a 180€, per il livello prestazionale che offrono 200 e passa euro sono troppi. Un prezzo giusto secondo me è 150€.
john1826 Aprile 2012, 16:19 #7
Originariamente inviato da: AceGranger
mi sa che stavi guardando i grafici con il core parking attivato che funziona male con winrar.

Link ad immagine (click per visualizzarla)

8150 le prende dal 2600K figuriamoci da un 12 core.




Certo che logicamente non mi torna molto la cosa. Ok che l'architettura intel è più efficiente,ma come fa una cpu con 8 core ad essere inferiore ad una che ne ha 4? La prima cosa che mi viene in mente è che non vengono affatto sfruttati tutti i core fisici "correttamente". Non mi stupirebbe affatto,pochi software sono realmente ottimizzati!
s12a26 Aprile 2012, 16:46 #8
Originariamente inviato da: john18
Certo che logicamente non mi torna molto la cosa. Ok che l'architettura intel è più efficiente,ma come fa una cpu con 8 core ad essere inferiore ad una che ne ha 4? La prima cosa che mi viene in mente è che non vengono affatto sfruttati tutti i core fisici "correttamente". Non mi stupirebbe affatto,pochi software sono realmente ottimizzati!

E` che gli AMD FX hanno un'architettura diversa dalla norma.
Una versione ad 8 core (FX81xx) e` composta da 4 moduli comprendenti ciascuno una singola unita` per il calcolo a virgola mobile condivisa da due unita` per quello integer. Insomma, una via di mezzo fra un processore ad 8 core "completi" ed uno a 4 core.
ally26 Aprile 2012, 16:51 #9
Originariamente inviato da: s12a
E` che gli AMD FX hanno un'architettura diversa dalla norma.
Una versione ad 8 core (FX81xx) e` composta da 4 moduli comprendenti ciascuno una singola unita` per il calcolo a virgola mobile condivisa da due unita` per quello integer. Insomma, una via di mezzo fra un processore ad 8 core "completi" ed uno a 4 core.


...esattamente...se li avessero presentati come processori a 4 core avrebbero ridimensionato la pessima figura...mai visto un processore con ipc inferiore alla generazione precedente...solo forse il p4 nella sua prima incarnazione...
s12a26 Aprile 2012, 17:06 #10
Secondo me il problema e` il prezzo in rapporto alle prestazioni: 180 euro sono ancora tanti, come menzionato da altri.

Tralasciando la questione dei consumi, benchmark e test alla mano un i5 2500 (che fino a poco tempo fa costava sensibilmente di meno) va meglio od uguale nella maggior parte delle situazioni, a parte in quelle dove e` richiesta una forte capacita` di calcolo parallelo. Perche' un utente normale dovrebbe preferire AMD? E chi effettua ad esempio praticamente solo rendering od altre applicazioni computazionalmente intensive (ossia i casi in cui dal punto di vista prestazionale converrebbe la scelta AMD) farebbe veramente bene a chiudere gli occhi su consumi e calore? Se si usa la CPU spesso in full load la cosa inizia ad avere rilevanza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^