Possibile ulteriore ritardo per le CPU Intel Broadwell

Possibile ulteriore ritardo per le CPU Intel Broadwell

I primi processori Intel costruiti con tecnologia produttiva a 14 nanometri potrebbero ritardare nel debutto, spostandosi tra fine 2014 e inizio del nuovo anno. Alla base le difficoltà nella produzione con il nuovo processo

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Processori
Intel
 

Il debutto della prossima generazione di processori Intel, appartenenti alla famiglia Broadwell, potrebbe essere caratterizzato da un ulteriore ritardo rispetto ai tempi inizialmente previsti.

Il sito asiatico Digitimes segnala, a questo indirizzo, un ulteriore spostamento nel lancio di questi processori rispetto a quanto inizialmente atteso. Le previsioni parlavano di un debutto nel corso del terzo trimestre 2014 ma nuovi problemi insorti nel frattempo avrebbero portato ad uno spostamento ulteriore della produzione in volumi per il quarto trimestre 2014, con conseguente ulteriore delay della commercializzazione dell'intera gamma sul mercato al primo trimestre del prossimo anno.

La fonte indica una ridotta disponibilità di versioni di processore Broadwell appartenenti alle famiglie U e Y, quindi destinate a sistemi mobile, per il quarto trimestre 2014 seguita solo con il nuovo anno anche dagli altri modello di fascia mainstream. Come sempre al debutto di una nuova architettura di processore Intel vedremo prima sul mercato le versioni Core, seguite in un secondo da quelle Pentium e Celeron di fascia più economica.

I processori Intel della famiglia Broadwell saranno i primi costruiti con tecnologia produttiva a 14 nanometri. Questa peculiarità tecnica implica una notevole complessità nella loro costruzione, caratteristica che aveva già prodotto un iniziale spostamento delle tempistiche di debutto rispetto a quanto inizialmente pianificato. Al momento attuale Intel propone le CPU della famiglia Haswell sul mercato, costruite con tecnologie a 22 nanometri e caratterizzate da un ottimale rapporto tra prestazioni velocistiche e consumi di funzionamento.

Vedremo a partire dalla seconda metà del 2014 se e in che misura problemi di produzione con tecnologia a 14 nanometri potranno influenzare i tempi di debutto dei processori Broadwell.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lagoduria15 Febbraio 2014, 10:54 #1
Chi glielo fa fare a muoversi? Sono i soli sul mercato...
Gylgalad15 Febbraio 2014, 10:55 #2
socket 1150 giusto?

differenze dal 1155?
Littlesnitch15 Febbraio 2014, 10:59 #3
Beh, se devono apportare il solito 5% di prestazioni e 3W di consumi, possono anche non presentarli e saltarli direttamente proponendo nel 2015 qualcosa di più sostanzioso. Tanto nel mercato consumer le differenza non si notano nemmeno.
frankie15 Febbraio 2014, 11:20 #4
1) Sono (quasi) soli
2) La concorrenza forte è ora sul mobile (atom)
PaulGuru15 Febbraio 2014, 11:29 #5
Classico +3-5% di prestazioni la cui novità più grande sarà quella Iris Pro che verrà portata anche su desktop, ma di cui non frega nulla a nessuno. L'unica forse cosa che può valer la pena di prendere in considerazione è verificare se l'HIS sarà di nuovo saldato o ancora con la pasta del capitano.
rollo8215 Febbraio 2014, 11:46 #6
tanto poi vai a vedere e sia nei centri commerciali, sia online, sia dai grossisti vengono venduti ancora tantissimi portatili con cpu serie 3 (saranno almeno il 60/70%), un po' ancora di serie 2 e pochissimi serie 4... se esce la serie 5 non se la caga nessuno!
Raven15 Febbraio 2014, 11:53 #7
Originariamente inviato da: rollo82
tanto poi vai a vedere e sia nei centri commerciali, sia online, sia dai grossisti vengono venduti ancora tantissimi portatili con cpu serie 3 (saranno almeno il 60/70%), un po' ancora di serie 2 e pochissimi serie 4... se esce la serie 5 non se la caga nessuno!


Per forza... ormai nell'utilizzo "normale" di un PC (ufficio, internet, giochi "casual"...) che copre il 90% degli utenti o più, la cpu riveste sempre meno importanza (per andare su facebook non cambia nulla avere un esacore piuttosto che in i3...)
roccia123415 Febbraio 2014, 12:25 #8
Originariamente inviato da: Raven
Per forza... ormai nell'utilizzo "normale" di un PC (ufficio, internet, giochi "casual"...) che copre il 90% degli utenti o più, la cpu riveste sempre meno importanza (per andare su facebook non cambia nulla avere un esacore piuttosto che in i3...)


Ma anche negli ultimissimi giochi usciti va benissimo un quad di 2-3 generazioni fa (tipo i7 920 o phenom II X4 3,4-3,6ghz), a meno di essere hardcore gamer con schede top di gamma in SLI/CF ed esigere i 120 fps fissi.

Se poi hai un i5 2500/2600 vai come un re...
Littlesnitch15 Febbraio 2014, 12:30 #9
Originariamente inviato da: roccia1234
Ma anche negli ultimissimi giochi usciti va benissimo un quad di 2-3 generazioni fa (tipo i7 920 o phenom II X4 3,4-3,6ghz), a meno di essere hardcore gamer con schede top di gamma in SLI/CF ed esigere i 120 fps fissi.

Se poi hai un i5 2500/2600 vai come un re...


Diciamo che un i5 760 o i7 920 se la cavano ancora benissimo, ma con scheda TOP delle ultime 2 gen è preferibile un SB che da prestazioni pari a Haswell e credo anche alle prossime 2 gen di CPU intel.
Comunque un best buy come il 2500K per le CPU lo attenderemo ancora a lungo.
Raven15 Febbraio 2014, 12:33 #10
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Diciamo che un i5 760 o i7 920 se la cavano ancora benissimo, ma con scheda TOP delle ultime 2 gen è preferibile un SB che da prestazioni pari a Haswell e credo anche alle prossime 2 gen di CPU intel.
Comunque un best buy come il 2500K per le CPU lo attenderemo ancora a lungo.


ok... ma parlaimo sempre di esigenze particolarmente "specifiche" e mirate (schede video TOP, hardcore gaming,...) ... normalmente (per un utilizzo "comune"!) chi ha un i5/i7 prima generazione non sente per nulla il bisogno del cambio (io stesso quando sono passato da un q9650 a un i7-3770 ho notato la differenza solo in un paio di giochi...)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^