Nuovo processore Samsung S5P6440 a 45nm

Nuovo processore Samsung S5P6440 a 45nm

Samsung presenta un nuovo processore basato su architettura ARM11 per navigatori satellitari e dispositivi di elettronica di consumo

di pubblicata il , alle 16:48 nel canale Processori
Samsung
 

Samsung è un'azienda che opera a tutto tondo nel campo della tecnologia e dell'elettronica di consumo; parte del successo del colosso coreano deriva proprio dall'essere presente in molti casi in tutte le fasi di produzione dei suoi dispositivi, anche scendendo in profondità a livello di processori e chip di memoria. L'ultimo annuncio in ordine di tempo del colosso coreano è quello relativo al nuovo processore S5P6440, basato su architettura ARM11 e prodotto con processo a 45nm.

Questo nuovo Application Processor è pensato per essere il cuore di navigatori satellitari (PND) e altri dispositivi dedicati all'elettronica di consumo. Questo nuovo processore è nato per venire incontro alle richieste del mercato: aumento delle prestazioni e riduzione dei costi. Per questo punta a soddisfare tre obiettivi: basso consumo, elevate capacità grafiche e ridotti costi di produzione.

Basato su core ARM1176 può lavorare a 533 e 667 MHz, mentre la connessione con il resto degli elementi del chip avviene con un bus 64-bit AXI a 166MHz. S5P6440 fornisce accelerazione grafica hardware 2D compatibile con le API OpenVG. Il nuovo processore è studiato per essere compatibile con le memorie di storage MLC NAND flash di nuova generazione, che dovrebbero offrire una più alta densità di memoria a costi inferiori; inoltre dispone di un controller che supporta sia le memorie mobile DDR che DDR2, per offrire maggiore flessibilità ai produttori che decidano di integrarlo nei propri dispositivi.

Anche l'integrazione dell'interfaccia seriale display MIPI (mobile industry processor interface) è pensata per ridurre la complessità dei dispositivi, diminuendo il numero dei pin, permettendo design più semplici e riduzioni dei costi. Ampia la gamma dei sistemi operativi supportati, tra cui Microsoft Windows CE e Linux. Prodotto in un package da 13x13mm FBGA con ball pitch (la distanza tra i piedini) pari a 0,65mm è al momento in fase di sampling e dovrebbe essere spedito in volumi nel terzo trimestre di quest'anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mendocino8930 Giugno 2009, 17:15 #1
"Questo nuovo processore è nato per venire incontro alle richieste del mercato: aumento delle prestazioni e riduzione dei costi. Per questo è nato per soddisfare tre obiettivi: basso consumo, elevate capacità grafiche e ridotti costi di produzione. "

E' impressione mia o per come sono scritte le due frasi sembrano una ripetizione dell'altra ?
MoLoCh530 Giugno 2009, 18:07 #2
si, sarà un copia e incolla errato
JackZR30 Giugno 2009, 18:28 #3
Originariamente inviato da: Mendocino89
"Questo nuovo processore è nato per venire incontro alle richieste del mercato: aumento delle prestazioni e riduzione dei costi. Per questo è nato per soddisfare tre obiettivi: basso consumo, elevate capacità grafiche e ridotti costi di produzione. "

E' impressione mia o per come sono scritte le due frasi sembrano una ripetizione dell'altra ?


Piuttosto c'è da chiedersi perchè se con ARM si può avere un aumento delle prestazioni ed una diminuzione dei consumi allora non li mettano anche su PC con Linux (magari Ubuntu).
+Benito+30 Giugno 2009, 19:43 #4
Hai presente Prescott? Hai presente i7? Secondo te quello non è un calo dei consumi con un aumento (vertiginoso) delle prestazioni? E sono cpu general purpose, non ARM con cui ci fai girare niente.
JackZR30 Giugno 2009, 19:59 #5
Originariamente inviato da: +Benito+
Hai presente Prescott? Hai presente i7? Secondo te quello non è un calo dei consumi con un aumento (vertiginoso) delle prestazioni? E sono cpu general purpose, non ARM con cui ci fai girare niente.

Avevo un Pentium 4 da 3 GHz che d'estate se non gli mettevo il ventilatore davanti mi si spegneva il PC, i Prescott facevano un gran caldo a meno che non si riducesse il clock di parecchio e gli i7 sono processori da 130W quindi anche qui i consumi (e i costi) non sono dei migliori anche se le prestazioni sono ottime; da quel che so io con degli ARM si possono ottenere buone prestazioni (buone per casa ed uffico) e ottenere consumi molto più bassi di qualsiasi x86 e ci si può benissimo far girare sopra Linux che (io ho provato Ubuntu) è più che valido per l'utilizzo Home/Office.
mentalrey30 Giugno 2009, 21:30 #6
cert che i paragoni non e' che reggano prorpio.
Prescott fu un mezzo errore di progettazione per quello che riguardava
la parte dissipazione calore, ed infatti la stessa intel torno' indietro
per ripartire da tecnologie pIII e pentium mobile.

In ogni caso qui il punto e' confrontare la complessita'/costo/efficenza
di questa tiplogia di prodotto con quella di un Arm11 classico e con Atom e cugini.
Che sono pensate per tipologie di prodotto dal taglio decisamente ridotto.
Linux Lover30 Giugno 2009, 22:47 #7
Porca miseria.. è da 3 anni che leggo successi e innovazione a raffica da parte di Samsung.
Dove ci sono novità e migliorie (non per forza stravolgenti) c'è lo zampino di Samsung.

Tra TV LCD, Cellulari, Memorie RAM, Net/Notebok, Navigatori.. cos'altro tenterà di fare suo come settore?

Senza dimenticare che i marchi più prestigiosi che si vantano di avere chip di memoria particolarmente performanti tipo Corsair, Kingston sfruttano i chip di produzione coreana. (in altern. a ProMOS, D9 ecc.)

Caspita.. manca solo che sviluppi processori e gpu e siamo a posto.
Linux Lover30 Giugno 2009, 22:49 #8
di tipo X-86 intendevo (non di tipo "dedicato" tipo gli ARM.. non sono caduto in errore..! :P
Moto2101 Luglio 2009, 17:39 #9
Originariamente inviato da: Linux Lover
Porca miseria.. è da 3 anni che leggo successi e innovazione a raffica da parte di Samsung.
Dove ci sono novità e migliorie (non per forza stravolgenti) c'è lo zampino di Samsung.

Tra TV LCD, Cellulari, Memorie RAM, Net/Notebok, Navigatori.. cos'altro tenterà di fare suo come settore?

Senza dimenticare che i marchi più prestigiosi che si vantano di avere chip di memoria particolarmente performanti tipo Corsair, Kingston sfruttano i chip di produzione coreana. (in altern. a ProMOS, D9 ecc.)

Caspita.. manca solo che sviluppi processori e gpu e siamo a posto.


straquoto e aggiungo "se lo merita meglio così"

..ora inizieranno a nascere i fan-boy della samsung.. proprio come me

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^