Nuovo Core stepping per Prescott

Nuovo Core stepping per Prescott

Intel prepara il debutto di una nuova versione di COre per le cpu Prescott: ridurre il consumo e garantire frequenze di clock più elevate sono gli obiettivi

di pubblicata il , alle 17:27 nel canale Processori
Intel
 
I processori Intel Pentium 4 basati sul nuovo Core Prescott, costruito con processo produttivo a 0.09 micron, sono apparsi in commercio ufficialmente da circa 2 settimane. Questi processori stanno soffrendo di alcuni problemi legati all'eccessivo consumo, nonché alla difficoltà di ottenere frequenze di clock elevate.

Per questo motivo Intel introdurrà nei prossimi mesi uan nuova revision di Core, che passerà dall'attuale C-0 a quella D-0. Grazie al nuovo Core le cpu Prescott dovrebbero veder ottimizzato il proprio consumo durante il funzionamento, permettendo inoltre di raggiungere più facilmente le frequenze di clock più elevate. Questo, inoltre, lascerà spazio a futuri incrementi di clock, da lanciare con nuove versioni di processore, rispetto al limite attuale di 3,4 Ghz.

Che il Core Prescott attualmente in commercio abbia alcuni problemi di eccessiva dissipazione termica è evidente: a parità di frequenza di clock, infatti, le temperature di funzionamento delle nuove cpu Pentium 4 sono nettamente superiori a quelle dei modelli basati su Core Northwood.

A questo si aggiunga la pressoché nulla disponibilità, almeno per il momento, di processori Pentium 4 Prescott operanti a 3,4 Ghz di clock: si tratta di cpu che Intel ha ufficialmente lanciato lo scorso 2 Febbraio ma che non saranno commercializzate prima di inizio Marzo.

I primi sample delle cpu Prescott basate sul nuovo Core D-0 verranno consegnati ai partner a partire dal prossimo 27 Febbraio 2004, mentre la fase di qualificazione dovrebbe completarsi il 23 Aprile. La commercializzazione dei primi sample di processore basati su questo nuovo Core è attesa a partire dal prossimo 7 Maggio.

Fonte: xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zac 8916 Febbraio 2004, 17:39 #1
Quindi fino a maggio il prescott rimarrà sui 3.4/3.6 ghz???
Cioè, nonostante le pipeline da ben 31 stadi nn riesce a salire???
Aristocrat7416 Febbraio 2004, 17:42 #2

........

mi piacciono sempre meno questi prescot... -_- (scaldano tanto consumano tanto.... vanno di meno...
mi tengo il mio north....e se proprio devo cambiare passo a A64....
Alberello6916 Febbraio 2004, 17:49 #3
ottima mossa intel!
continua così e sarai sempre la numero 1!
poveri utonti che si comprano cpu frutto di esperimenti andati male!
fugazy16 Febbraio 2004, 17:54 #4
forse potevano risparmiarsi/ci questa cpu che (attualmente) è una "bufala".
Ma perchè non fanno uscire i proci quando sono sicuri che funzionano a dovere?
Speriamo che quando usciranno quelli OK non ci siano in circolazione ancora questi catorci! Sai che sfiga beccarsene uno? Azz...
atomo3716 Febbraio 2004, 18:27 #5
ma se uno nelle prossime settimane volesse prendersi un Prescott sarebbe in grado di capire su che revision di Core è basata la CPU che sta acquistando?
Ginopilot16 Febbraio 2004, 18:52 #6
Se uno volesse prendersi il prescot nelle prossime settimane sarebbe un malato mentale E cmq sarebbe un core C0 fino a maggio. AMD nel frattempo aumentera' il distacco?
lasa16 Febbraio 2004, 19:11 #7
La strada per la maturità appare molto lunga....troppo forse con l'a64 in giro......
Helstar16 Febbraio 2004, 19:40 #8
Intel e' in chiaro ritardo di ottimizzazione sul processo produttivo 0.09 e ha preferito rilasciare questi uhm, chiamiamoli 'demo' dei Prescott subito, per migliorarlo man mano col tempo. AMD deve ancora andarci a 0.09 ma ha la carta socket939 da calare fra breve, vedremo come si evolveranno le cose ...
Apocalisse8416 Febbraio 2004, 19:55 #9
Il fatto è che Intel ha provato a velocizzare i tempi con una nuova soluzione e sta pagando i problemi che erano prevedibili...
secondo me avrà molte difficoltà anche AMD quando deciderà di fare questo salto...
pgazz16 Febbraio 2004, 20:17 #10
Sempre a criticare.... Vi ricordo che, ai tempi, AMD ha avuto i medesimi problemi con gli 0.13 mentr Intel no, quindi prima di parlare aspetterei AMD quando presenterà un processore a 0.09 micron.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^