Nuovi sistemi a liquido da CoolIT

Nuovi sistemi a liquido da CoolIT

Al debutto nuovi sistemi di raffreddamento dell'americana CoolIT, con soluzioni da abbinare al processore sino a configurazioni con due GPU

di pubblicata il , alle 13:35 nel canale Processori
 

Nonostante si tratti di prodotti apparentemente di nicchia, i sistemi di raffreddamento a liquido per processori e schede video stanno catturando sempre più l'attenzione sia degli utenti appassionati che dei produttori. Alla base troviamo consumi sempre più elevati di questi dispositivi, per i quali si rende quindi indispensabile l'utilizzo di sistemi di raffreddamento che siano efficaci.

Affinché i kit a liquido possano diventare sempre più alla portata del vasto pubblico è tuttavia indispensabile che i produttori sviluppino soluzioni complete che richiedano un livello di manutenzione prossimo allo zero. Se gli appassionati sono infatti disposti a verificare periodicamente portata e livello del liquido di raffreddamento, l'utente generico ricerca una soluzione efficace che una volta installata nel sistema funzioni senza problemi e senza manutenzione.

coolit_wc_1.jpg (29689 bytes)

In concomitanza con il CES 2008 di Las Vegas, l'americana CoolIT ha annunciato una nuova serie di sistemi di raffreddamento a liquido, che fanno della compattezza e della ridotta manutenzione due elementi base. Il primo modello, Freezone Elite, viene proposto quale soluzione top di gamma per processori al prezzo di 449,99 dollari USA; questa soluzione è caratterizzata dall'abbinare raffreddamento a liquido con un TEC, una cella di Peltier controllata automaticamente che facilita la migrazione del calore dal dissipatore di calore verso il sistema di raffreddamento.

coolit_wc_2.jpg (30094 bytes)

Dual Drive Bay VGA Cooler è il nome del sistema di raffreddamento doppio per GPU, pensato per sistemi con due schede video in parallelo o per schede che siano dotate di due GPU sulla stessa scheda; questa soluzione, che integra sempre un TEC per ciascun waterblock, è attualmente compatibile solo con alcune schede video ATI e NVIDIA.

coolit_wc_3.jpg (24590 bytes)

A seguire troviamo il sistema PURE, che per 134,99 dollari di prezzo ufficiale consigliato fornisce un kit di raffreddamento universale per processore con radiatore e waterblock nei quali scorre già il liquido di raffreddamento preinserito in fase di produzione, senza necessità di aggiunte o rabbocchi.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del produttore, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dexther07 Gennaio 2008, 13:49 #1
col prezzo del primo ci si piglia un phase ....
pingalep07 Gennaio 2008, 13:53 #2

140 dollari...

per un sitema pronto da installare, universale nella compatibilità non sono male. certo case e disposizioni di ventole e componenti per ottimizzare i flussi forse darebbero molte+soddisfazioni, ii termini di prezzo\prestazioni
HYPERR07 Gennaio 2008, 13:57 #3
Originariamente inviato da: Dexther
col prezzo del primo ci si piglia un phase ....


450 dollari... Davvero troppo; d'accordo il sistema TEc-Peltier ma spendere quella cifra per un sistema a liquido che consuma probabilmente come tutto il resto del pc...
lucaaaa07 Gennaio 2008, 14:03 #4
io sono appassionato per questi sistemi: ne ho due di impianti a liquido sul pc , e questi ke propone l'americana CoolIT mi sembrano buoni soprattutto il Freezone Elite con cella di Peltier controllata automaticamente... poikè si porta questa tecnologia ad appassionati ke magari non hanno tempo e voglia di assemblare o di comporre personalmente un kit...

è ovvio ke un impianto con Peltier creato ad oc con singoli componenti assemblati su misura è piu efficente e redditizio ma è anke piu impegnativo e "rognoso" sia da creare ke da gestire ecc.. Ovviamente bisognerebbe vedere qualke test per valutare bene , ma l'impressione è buona anke se in effetti 450 dollari sono un po tanti , poi magari bisogna vedere se tradotti in euro quando venduto in Europa, diminuiscono oppure no !!!
ken Falco07 Gennaio 2008, 14:05 #5

si puo collegare alla bacinella dello sciaqquone cosi rimane sempre carico!
chi li installa sti cosi un frigorista o basta un idraulico?!
VitOne07 Gennaio 2008, 14:23 #6
Veramente, ken Falco, uno dei vantaggi di questi kit rispetto a quelli da assemblare è proprio la facilità di montaggio. Salvo gravi impedimenti motori e quoziente intellettivo sotto 70 dovrebbero essere alla portata di tutti come montaggio . Inoltre altro vantaggio è che, almeno sulla carta, dovrebbero essere sempre carichi, mentre quelli da assemblare a volte hanno necessità di dover essere controllati e riempiti nuovamente ogni tanto.

Personalmente preferisco i kit italiani, leggermente più complicati da assemblare ma solitamente più efficienti del kit da 135$. Per i kit con cella di Peltier bisogna vedere come si comportano nell'uso reale. La cifra è molto elevata, come è stato detto ci si compra un Phase, che però ha come difetto la rumorisità elevata e la gestione non semplicissima, in particolare per la coibentazione; non che ci voglia un genio ma un minimo di abilità sì. Sono curioso di vedere come vanno questi kit con Peltier, in teoria potrebbero rendere bene, solo che la Peltier solitamente consuma molto e non è semplicissima da raffreddare...
Umbo666™07 Gennaio 2008, 14:43 #7
il raffreddamento doppio per schede video presentato proprio ora che ati e nvidia hanno appena annunciato schede video con dual gpu...sempre che qualcuno non voglia farsi il quad core di gpu ma sarebbe uno spreco di soldi. Quando fanno il condizionatore interno per pc??
MadMax of Nine07 Gennaio 2008, 15:01 #8
Buono quello singolo... quello con la tec ha il prezzo troppo alto per le prestazioni... non dubito che con i nuovi 45n possa rendere parecchio ( se è termocontrollata non dovrebbe richiedere ne di coibentazione ne di potenze elevate dato che non deve scendere troppo sotto la t° ambiente ) ma con circa quella cifra mi prendo un bel phase controlled (come ho fatto poco tempo fa )
redeagle07 Gennaio 2008, 15:08 #9
Una sola parola: bah.
MetalKnight07 Gennaio 2008, 19:14 #10
x luca...
si scrive "ad hoc" è latino...
non "ad oc"
impariamo l'italiano per prima cosa e poi l'informatica... scusate ma nn ho saputo resistere :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^