Nuovi dettagli sui possibili ritardi di Ivy Bridge

Nuovi dettagli sui possibili ritardi di Ivy Bridge

Disponibilità posticipata alla seconda parte del Q2 per i processori Intel della famiglia Ivy Bridge con architettura dual core; confermato invece per Aprile il debutto delle versioni quad core

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:09 nel canale Processori
Intel
 

Nei giorni scorsi, con questa notizia, abbiamo segnalato una indiscrezione su possibili ritardi nella commercializzazione da parte di Intel dei processori della famiglia Ivy Bridge. Con questo nome vengono indicate le CPU di prossima generazione di Intel, costruite con tecnologia produttiva a 22 nanometri.

Emergono nuovi dettagli su quelle indiscrezioni, che permettono di meglio delineare quali potrebbero essere i prodotti Ivy Bridge coinvolti. Al debutto non vi saranno problemi per le versioni quad core destinate a sistemi desktop e a quelli notebook, mentre un posticipo rispetto a quanto inizialmente previsto coinvolgerà le soluzioni dual core.

Questa scelta non sembra essere legata a considerazioni tecniche ma unicamente guidata da motivazioni di mercato. Al momento attuale sia Intel sia i partner produttori di PC sono in possesso di volumi di processori Sandy Bridge con architettura dual core ancora molto elevati. E' pertanto necessario prima svuotare le scorte di magazzino, o quantomeno ridurle sensibilmente, così da creare domanda per le nuove soluzioni Ivy Bridge da parte dei clienti.

A quando la disponibilità di processori e sistemi Ivy Bridge dual core? E' possibile che per le versioni dual core della famiglia Core i5, quindi anche i modello Ultra Low Voltage destinati a sistemi Ultrabook, vengano presentate solo nel corso del mese di Maggio. Questo implica che sarà il Computex di Taipei, a inizio Giugno, la cornice nella quale tutti i principali produttori asiatici mostreranno le proprie soluzioni Ultrabook di nuova generazione.

Per i modelli Core i3, sempre dual core, l'attesa potrebbe protrarsi anche più a lungo, sino alla cosiddetta stagione del "back to school" di fine Agosto ma tutto sembra essere legato a quanto rapidamente i volumi di processori Intel Sandy Bridge presenti sul mercato andranno a ridursi. Sembra invece confermato il lancio delle proposte Ivy Bridge quad core per il mese di Aprile, presumibilmente prima quelle desktop e dopo alcune settimane le soluzioni notebook.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
unnilennium20 Febbraio 2012, 08:31 #1
certo che un piccolo ribasso dei prezzi aiuterebbe...
John2220 Febbraio 2012, 08:33 #2
Se a Cupertino hanno fatto bene i conti, i nuovi MacBook dovrebbero essere equipaggiati con Ivy Bridge ben prima della concorrenza, allora...
User11120 Febbraio 2012, 08:44 #3
Originariamente inviato da: unnilennium
certo che un piccolo ribasso dei prezzi aiuterebbe...


se non c'è concorrenza valida da parte di amd, intel farà quello che vuole.

E' pertanto necessario prima svuotare le scorte di magazzino, o quantomeno ridurle sensibilmente, così da creare domanda per le nuove soluzioni Ivy Bridge da parte dei clienti.


a quando un sensibile calo degli i5 2500K e i7 2600K?
bonzoxxx20 Febbraio 2012, 08:50 #4
intel stà facendo come vuole, d'altronde dopo la mezza delusione di Bulldozer gli utenti si sono rivolti a Intel, poi mettiamoci pure che Apple si affida unicamente ad Intel per la produzione dei processori, insomma il mercato lo vedo un pò troppo sbilanciato da una parte, AMD stà facendo un ottimo lavoro con schede video e APU, ma devo darsi da fare con le CPU..
FORZA AMD! MUOVITI!!
nickmot20 Febbraio 2012, 08:59 #5
Originariamente inviato da: bonzoxxx
poi mettiamoci pure che Apple si affida unicamente ad Intel per la produzione dei processori

FORZA AMD! MUOVITI!!


Beh, nonostante l'esposizione mediatica sia decisamente più elevata, nel mercato PC Apple pesa quanto gli altri produttori, quantomeno siamo nello stesso ordine di grandezza.

Diverso è il discorso smartphone, ma è OT e non ci incastra nulla.
Mr Chuck20 Febbraio 2012, 09:01 #6
con un monopolio era scontato incappare in questa situazione. Poi si aggiungono quegli utenti che per navigare e guardare fb comprano un i5/i7 e il gioco è fatto. A mio parere bisognerebbe sensibilizzare me glio gli utenti e magare far capire ad alcuni che esiste anche AMD.
PhoEniX-VooDoo20 Febbraio 2012, 09:17 #7
Originariamente inviato da: nickmot
Beh, nonostante l'esposizione mediatica sia decisamente più elevata, nel mercato PC Apple pesa quanto gli altri produttori, quantomeno siamo nello stesso ordine di grandezza.

Diverso è il discorso smartphone, ma è OT e non ci incastra nulla.


non lo so, non ho mai sentito di HP, DELL o Samsung che si fanno fare versioni di CPU specifiche o adirittura package particolari, vedi primo MB Air (The "MBA" is powered by a customized 1.6 GHz Intel "Core 2 Duo" processor (P7500) in a miniaturized packaging design with two independent processor "cores" on a single chip with a 4 MB on-chip shared level 2 cache running on an 800 MHz frontside bus., link)

Secondo me un canale privilegiato lo hanno eccome..
staple20 Febbraio 2012, 09:19 #8
Originariamente inviato da: John22
Se a Cupertino hanno fatto bene i conti, i nuovi MacBook dovrebbero essere equipaggiati con Ivy Bridge ben prima della concorrenza, allora...


lo reputo molto poco probabile....piuttosto non mi stupirei di rivedere ciò che accadde nel 2009 dove l'offerta entry level fù equipaggiata con processori core2duo mentre in parallelo i 15" e 17" montavano i primi core i5 i7.
Quindi o tagliano completamente il pro da 13" lasciando un air da aggiornare più in là o lo vedremo con lo stesso processore.
recoil20 Febbraio 2012, 09:20 #9
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
non lo so, non ho mai sentito di HP, DELL o Samsung che si fanno fare versioni di CPU specifiche o adirittura package particolari, vedi primo MB Air (The "MBA" is powered by a customized 1.6 GHz Intel "Core 2 Duo" processor (P7500) in a miniaturized packaging design with two independent processor "cores" on a single chip with a 4 MB on-chip shared level 2 cache running on an 800 MHz frontside bus., link)

Secondo me un canale privilegiato lo hanno eccome..


la Apple ha un canale privilegiato questo è certo
se devono uscire i nuovi Mac alla tal data state certi che per loro le cpu nuove ci sono
xbeatx20 Febbraio 2012, 09:26 #10
non so se avete notato ma questa news é su ivy bridge... chissenefrega di amd e dei suoi fallimenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^