Nuove cpu Pentium 4 Prescott al debutto il 21 Giugno

Nuove cpu Pentium 4 Prescott al debutto il 21 Giugno

E' questa la data, non ancora ufficializzata ma estremamente probabile, per il lancio delle nuove cpu Intel per Socket 775 LGA e dei chipset Grantsdale

di pubblicata il , alle 10:49 nel canale Processori
Intel
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aceto87614 Maggio 2004, 12:04 #11
Ma se guardiamo i soli pentium m il model number non si riferisce solo alla velocità.Infatti i PM low voltage e ultra low voltage hanno un mn molto + alto rispetto ai PM normali di pari frequenza
http://www.anandtech.com/guides/showdoc.html?i=2048
Opteranium14 Maggio 2004, 12:04 #12
ma infatti è vero.... il model number 720 del prescotto sta ad indcare le prestazioni del procio, pari a quelle di un PIII a 720 MHz....... ^__^
aceto87614 Maggio 2004, 12:06 #13
Quindi il model number intel non dipende dalla sola velocità.Difficile dire da cosa dipenda...
ErminioF14 Maggio 2004, 12:14 #14
E' quello che faranno, ma tra un po' di mesi
dvd10014 Maggio 2004, 12:32 #15
che il mn descriva la quantità di "tecnologia" presente nel processore?
ziozetti14 Maggio 2004, 12:37 #16
Originariamente inviato da aceto876
Quindi il model number intel non dipende dalla sola velocità.Difficile dire da cosa dipenda...

Ho visto adesso la tabella: penso che il MN sia deciso da un gruppo di scimmie. O dal lancio di dadi. O analizzando le interiora di un montone sacrificale.
overclock8014 Maggio 2004, 13:06 #17
E dire che c'è chi criticava AMD per il suo sistema di model number

Tornando ai processori io spero davvero che queste con cpu abbiano fortemente abbassato i coefficienti di dissipazione termica, ma mi sa tanto che saranno ben che vada come gli attuali Prescott.

Chi volesse proprio upgradare il suo sistema con una cpu Intel mi sa tanto che fa bene ad aspettare le versioni desktop del Pentium-M
barabba7314 Maggio 2004, 14:00 #18
Quoto il gruppo di scimmie !!!! ma lollllll....ma 720 non indica solo il fatto che nella serei 7 il modello ha performance diciamo 20, quindi è superiore ad es. al 710. E basta. Cioè il mn di intel serve solo a confrontare cpu della stessa fascia ! Non è stato introdotto per aiutare l'utente, ma per far dimenticare (o mettere in 2° piano) la frequenza del procio, perchè il futuro è del pm e poi del dual core dove le frequenze non saranno tutto !
painofsalvation14 Maggio 2004, 14:32 #19

Re: il tutto alla faccia degli accordi di kyoto

Originariamente inviato da sorbiturico
Già ma tanto l' america non vi ha aderito ,
OCCORRONO CPU PRESTANTI MA DAL CONSUMO MODERATO.
una soluzione è quella di amd e cioè di variare la frequenza di funzionamento del processore in base alle reali esigenze , un a64 o un p4 quando viene utilizzato per la semplice navigazione in internet o elaborare testi o per la visione di dvd - dvx non serve farlo funzionare a più di 800mhz . solo in applicativi esosi di potenza di calcolo come i filtri del photoshop i giochi o altro allora si rende necessaria tutta la potenza di cui è capace .
Invece saltano fuori quelli dell ms che fanno dei so avari di risorse .
Ma chi li capisce senza pensare male è bravo .

ciao



processori + potenti = maggiori richieste di energia.

La principale fonte per la produzione dell'energia elettrica (ad esclusione della Francia) = petrolio.

Conclusione: la guerra in Iraq e' colpa dell' INTEL!
aceto87614 Maggio 2004, 14:49 #20

X barabba

Ma uno si aspetterebbe che il pentium m 1200 ULV (aka pm753)vada più del pentium m 1800 (aka pm745).Secondo me è un sistema di difficile lettura.Certo tabelle alla mano non ci si sbaglia.Ma se uno deve fare tutto il ragionamento per capire di che si tratta, tanto vale chiamarli
-pentium m 1800MHz
-pentium m 1200MHz Ultra Low Voltage
che almeno si capisce subito

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^