Nuove CPU AMD Ryzen 2000 al debutto a fine febbraio

Nuove CPU AMD Ryzen 2000 al debutto a fine febbraio

AMD si prepara al primo aggiornamento dei processori della famiglia Ryzen con le versioni 2000, con le quali un aumento delle prestazioni sarà assicurato dal pasaggio al processo produttivo a 12 nanometri

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Processori
AMDRyZenGlobalfoundries
 

La notizia è nell'aria da tempo e giunge ora un'ulteriore conferma delle indiscrezioni apparse nel corso degli ultimi mesi: circa 1 anno dopo il debutto delle prime versioni di processore Ryzen 7 AMD presenterà la seconda evoluzione della famiglia. Parliamo dei modelli della serie 2000, con declinazioni Ryzen 7, Ryzen 5 e Ryzen 3 differenziate tra di loro a seconda delle specifiche tecniche.

Queste CPU continueranno ad essere basate sulla stessa architettura della prima generazione di processori della famiglia Ryzen, ma non mancheranno importanti novità grazie alle quali aumenteranno le prestazioni velocistiche complessive. Frequenze di clock incrementate, migliori margini di overcloccabilità e supporto a frequenze di funzionamento più elevate per le memorie DDR4: queste le novità attese.

In che modo saranno ottenuti questi risultati? Stando alla fonte buona parte del merito è legata al passaggio alla tecnologia produttiva a 12 nanometri contro quella a 14 nanometri adottata per la costruzione delle CPU Ryzen al momento presenti sul mercato. Il processo, nello specifico, sarà quello 12nm di tipo LP sviluppato dal partner Globalfoundries, sviluppato proprio per offrire le massime prestazioni velocistiche possibili mantenendo i consumi sotto controllo.

In che misura incrementeranno le prestazioni velocistiche? E' ipotizzabile che a parità di numero di core queste nuove CPU offrano un incremento della frequenza di clock variabile tra il 10% e il 15% a seconda della versione ma mancano informazioni specifiche a riguardo. Quanto anticipato da Globalfoundries circa il rendimento del proprio nuovo processo produttivo rispetto a quello a 14 nanometri lascia immaginare che questi saranno i margini a disposizione.

Nulla dovrebbe cambiare a livello architetturale: i processori Ryzen 2000 saranno quindi un cosiddetto die shrink rispetto a quelli Ryzen di prima generazione apparsi sul mercato alla fine del mese di febbraio 2017. Questo implica che non vi saranno cambiamenti nel numero massimo di core integrati nei processori Ryzen 2000, che resteranno pari a 8 nelle versioni più potenti. Debutto previsto per fine Febbraio per i processori Ryzen 7 della serie 2000, seguiti nel giro di alcune settimane dalle proposte Ryzen 5 e Ryzen 3 della stessa famiglia. E' ipotizzabile che al CES di Las Vegas, che aprirà ufficialmente i battenti nella giornata di martedì 9 gennaio 2018, ne sapremo di più.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FroZen11 Dicembre 2017, 09:10 #1
Molto bene

sto mettendo via i centesimi per la piatta am4........ mi preoccupano solo le ddr4 speravo di tendere più ai 500 che ai 600 per il pacchetto taichi x370 + 1600 (2600 a questo punto) e 16gb di 3200 CL14.... vediamo per marzo aprile a che prezzo si assesta il tutto....
nickname8811 Dicembre 2017, 10:18 #2
10-15% di frequenza in più ? Spero più la seconda.
Ma per caso sarà fixata la velocità della memoria cache L3 ?
permaloso11 Dicembre 2017, 10:47 #3
Originariamente inviato da: FroZen
Molto bene

sto mettendo via i centesimi per la piatta am4........ mi preoccupano solo le ddr4 speravo di tendere più ai 500 che ai 600 per il pacchetto taichi x370 + 1600 (2600 a questo punto) e 16gb di 3200 CL14.... vediamo per marzo aprile a che prezzo si assesta il tutto....


occhio alla accoppiata asrock taichi/ RAM l'ultimo aggiornamento bios ha portato problemi
Lelevt11 Dicembre 2017, 11:00 #4
Originariamente inviato da: FroZen
sto mettendo via i centesimi per la piatta am4........

X370 serve solo se vuoi avere doppia scheda video. Una buona scheda B350 è già tutto quello che serve per far girare Ryzen anche in overclock, il resto è solo marketing. Se stai centellinando gli Euro per me una X370 sono soldi sprecati
Micene.111 Dicembre 2017, 11:08 #5
ottima amd
nn ti cullare sugli allori
nn ripetiamo il tragico errore del 939

spero solo che le mobo diminuiscano il prezzo...itx ancora con prezzi elevati e con pochi modelli...
nickname8811 Dicembre 2017, 11:14 #6
Originariamente inviato da: Lelevt
X370 serve solo se vuoi avere doppia scheda video. Una buona scheda B350 è già tutto quello che serve per far girare Ryzen anche in overclock, il resto è solo marketing. Se stai centellinando gli Euro per me una X370 sono soldi sprecati
In realtà le schede basate su X370 sono di fascia più alta e possono avere features di maggior qualità.
Sunlight71711 Dicembre 2017, 11:30 #7
Originariamente inviato da: nickname88
In realtà le schede basate su X370 sono di fascia più alta e possono avere features di maggior qualità.


Esatto, inoltre per utilizzi intensi ci vuole il meglio, non puoi stare a giocare con prodotti di scarto, perlomeno così li considero per utilizzi intensivi.
sniperspa11 Dicembre 2017, 11:32 #8
Originariamente inviato da: Lelevt
X370 serve solo se vuoi avere doppia scheda video. Una buona scheda B350 è già tutto quello che serve per far girare Ryzen anche in overclock, il resto è solo marketing. Se stai centellinando gli Euro per me una X370 sono soldi sprecati


Quoto, valuterei bene l'acquisto in base a cosa ha in più X370 e cosa serve effettivamente

Originariamente inviato da: nickname88
In realtà le schede basate su X370 sono di fascia più alta e possono avere features di maggior qualità.


Certo ma detto così non vuol dire nulla

Se si punta ad una piattaforma col migliore rapporto prezzo/prestazioni non si guarda al chipset top a meno di non aver esigenze particolari della tal feature specifica

Originariamente inviato da: Sunlight717
Esatto, inoltre per utilizzi intensi ci vuole il meglio, non puoi stare a giocare con prodotti di scarto, perlomeno così li considero per utilizzi intensivi.


Anche questo non vuol dire nulla scritto così e non sta scritto da nessuna parte peraltro...intensi ovvero? prodotto di scarto dove sta scritto scusa?

già giocare non può definirsi intenso a meno che voi non giochiate 24h/24

Marketing
Sunlight71711 Dicembre 2017, 11:39 #9
Guarda i materiali e componenti, così come feature nel BIOS...
Ora non ho questa scheda ma è una regola generale, è valsa negli anni per quasi tutti i componenti che ho avuto, moddato ad altri etc.
nickname8811 Dicembre 2017, 11:41 #10
Originariamente inviato da: sniperspa
Certo ma detto così non vuol dire nulla

Se si punta ad una piattaforma col migliore rapporto prezzo/prestazioni non si guarda al chipset top a meno di non aver esigenze particolari della tal feature specifica

Anche io quando compero un auto cerco sempre e solo i cerchi in lega come unico optional, ma spesso e volentieri per avere ciò devi comperarti per forza anche molto di più.

Le schede basate su B350 non dispongono di sezioni audio pari a modelli che invece sono basati su X370, il 99% hanno schede di rete Realtek anzichè Intel, stesso discorso si può applicare anche al controller Sata / M.2 ed altro.

X370 non centra nulla dirai tu, sì è vero però di fatto le offerte di mercato sono queste.
Comunque sia per chipset top di gamma no, sempre di una piattaforma mainstream parliamo, la fascia enthusiast è occupata da X399 e Threadripper.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^