Nuova fabbrica Intel per processi a 0.09 micron

Nuova fabbrica Intel per processi a 0.09 micron

Intel ha ufficialmente avviato la produzione a 0.09 micron presso la propria Fab24 in Irlanda, utilizzando Wafer da 300 millimetri di diametro

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:58 nel canale Processori
Intel
 

Intel ha ufficialmente confermato di aver avviato la produzione all'interno della propria Fab24, situata in Irlanda. Questa fabbrica è specializzata nella produzione con processo produttivo a 0.09 micron, in abbinamento a Wafer da 300 millimetri di diametro.

La Fab24 è la quarta fabbrica Intel ad utilizzare Wafer da 300 millimetri, tecnica che permette di produrre circa 2 volte e mezza più chip per Wafer rispetto a soluzioni a 200 millimetri di diametro.
La Fab24, inoltre, è la terza fabbrica Intel che utilizza processo produttivo a 0.09 micron.

In questa nuova Fab verranno prodotte cpu Intel Pentium 4 basate su Core Prescott, oltre ovviamente alle altre cpu Intel per sistemi workstation e server della famiglia Xeon, basate su processo produttivo a 0.09 micron.

L'utilizzo di Wafer da 300 millimetri di diametro permette una riduzione dei costi di produzione di circa il 30% per ogni singolo componente. La tecnologia a 0.09 micron, inoltre, permette di ridurre il consumo di energia ed acqua di circa il 40% per ogni chip, durante la fase di produzione.

Fonte: VR-Zone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dvd10015 Giugno 2004, 10:50 #1
mmm loro a produrre il prescotto spendono il 30% in meno rispetto al northwood ma a noi li vendono allo stesso prezzo! Soldi a valanga mi viene il mal di testa...
overclock8015 Giugno 2004, 11:05 #2
A Intel costano meno ma i prezzi non scendono....ragione in più per non comprarli quando c'è di meglio sul mercato

Dicono poi che per produrli con questo processo produttivo richiede meno acqua ed energia.....peccato che poi il Prescott con quello che consuma sto vantaggio se lo mangi ben presto
seccio15 Giugno 2004, 13:00 #3
Originariamente inviato da overclock80
A Intel costano meno ma i prezzi non scendono....ragione in più per non comprarli quando c'è di meglio sul mercato

Dicono poi che per produrli con questo processo produttivo richiede meno acqua ed energia.....peccato che poi il Prescott con quello che consuma sto vantaggio se lo mangi ben presto



questo allora vale anche per AMD nn credi? anzi , nn solo nn ha fatto gli stessi prezzi , li ha addirittura alzati!!
Fan-of-fanZ15 Giugno 2004, 13:21 #4
intel in irlanda e amd a dresda... come italiano mi sento ampiamente trascurato!!
NoX8315 Giugno 2004, 13:35 #5
Oh si, vale anke per amd forse, ma l'ultima volta ke ho avuto in mano una mobo per p4 (casualmente) ho abbandonato l'idea di farmi un pc con questo sistema visti i prezzi...
overclock8015 Giugno 2004, 13:48 #6
Certo che vale anche per AMD o meglio varrà non appena gli 0.09 micron entreranno regime.

Il problema è che Intel continua a mantenere prezzi altissimi per le sue cpu, e le toglie dai listini non appena dovrebbero andare sotto ad una certa soglia di prezzo.

Sono liberissimi di farlo, ma in questo momento, dal punto di vista di un consumatore è una politica che non ha senso seguire.

Si può spendere molto meno per un sistema AMD dalle prestazioni uguali o poco inferiori, oppure se si vuole il top spendendo cifre analoghe di possono prendere gli AMD Athlon 64 che sono una generazione avanti come caratteristiche, vedi supporto ai 64-bit e la gestione dinamica del clock...oltre ad avere prestazioni sugli stessi livelli o superiori in parecchi casi.
TripleX15 Giugno 2004, 16:01 #7
in futuro alla Intel lavoreranno le marmotte sui nuovi wafer a base di loacker....
^TiGeRShArK^15 Giugno 2004, 16:37 #8
ancora gli amd sono a .13, con processo soi ... qdi mi pare giusto costino di + vista l'enorme dimensione del core (soprattutto i clawhammer....)
devis15 Giugno 2004, 19:02 #9
La tecnologia a 0.09 micron, inoltre, permette di ridurre il consumo di energia ed acqua di circa il 40% per ogni chip, durante la fase di produzione.


Peccato che durante il funzionamento la percentuale di guadagno energetico svanisca, anzi..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^