Nuova fab AMD: quasi sicuramente a Dresda

Nuova fab AMD: quasi sicuramente a Dresda

AMD sta predisponendo i passaggi necessari all'apertura di una nuova fabbrica per processori, specializzata nella produzione di Wafer a 0.065 micron di processo produttivo

di pubblicata il , alle 17:30 nel canale Processori
AMD
 
La scorsa settimana abbiamo pubblicato varie informazioni circa una nuova fabbrica che AMD starebbe pensando di costruire prossimamente.
La finalità di questa fabbrica sarebbe quello di produrre Wafer con processo produttivo a 0.065 micron, adatti quindi alle prossime generazioni di processori.

Un report pubblicato sul sito dell'agenzia Reuters confermerebbe alcune delle indiscrezioni, che vedono Dresda come location scelta da AMD per la nuova fabbrica.

A Dresda, in Germania, AMD ha costruito negli scorsi anni la propria Fab 30, nella quale vengono prodotti i processori Athlon XP e Opteron con processo produttivo a 0.13 micron e, prossimamente, a 0.09 micron.

Le informazioni attualmente disponibili parlano di un prestito di 336 milioni di euro, per la cui conferma AMD starebbe attendendo una decisione da parte della commissione parlamentare incaricata.

Nel momento in cui quest'ostacolo verrà superato, AMD potrà annunciare ufficialmente lo sviluppo della nuova fab, anche se per il momento non vengono riportate date indicative per l'inizio dei lavori.
E' presumibile che nelle prossime settimane vengano rilasciati dettagli più precisi e, possibilmente, confermate parte delle informazioni qui riportate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pirolisi17 Novembre 2003, 17:35 #1
336 milioni di euro.....alla faccia del bicarbonato di sodio
Fan-of-fanZ17 Novembre 2003, 17:36 #2
Si rafforzano lì dove sono già presenti... Quanto l'Italia avrebbe bisogno di queste fabbriche...
benotto17 Novembre 2003, 17:41 #3
Sarebbe meglio progettarli, che produrli; oppure non sarebbe male produrre i macchinari per tali impianti. Dubito che l'impatto occupazionale dell'impianto sia stupefacente.
Sinceramente me li immagino incredibilmente automatizzati!
ciocia17 Novembre 2003, 18:59 #4
.065, veramente micro da pensare...
Cmq, devono ancora iniziare i lavori di costruzione, quindi si parla di diversi anni.
STICK17 Novembre 2003, 19:13 #5
Sarebbe bello un Factory Tour alla Fab30 fatto da Corsini
Immagini ce ne sono?
lasa17 Novembre 2003, 19:58 #6
Speriamo bene, sarebbe un'ottima notizia se confermata......
Sig. Stroboscopico17 Novembre 2003, 20:38 #7
In italia una fabbrica del genere non andrebbe... troppi problemi burrocratici/sindacariali...

comunque grande merito ad AMD se sta in Europa e non va anche lei in estremo oriente.
vuol dire rispetto per i dipendenti e della natura

^^
jappilas17 Novembre 2003, 22:46 #8
Originariamente inviato da ciocia
.065, veramente micro da pensare...
Cmq, devono ancora iniziare i lavori di costruzione, quindi si parla di diversi anni.


è vero, io mi ricordo che i lavori per la fab30 (che guarda caso si trova proprio a Dresda ) iniziarono a metà degli anni 90...

e i primi chip da essa prodotti furono i delle serie k6-II+ e i thunderbird con metallizzazione in rame...
STICK17 Novembre 2003, 23:47 #9
cmq e' un buon segno!Significa che le previsioni produttive future per AMD sono buone.
Billabong18 Novembre 2003, 00:38 #10
Veramente se Amd sceglie la germania è perchè ritiene che ci siano le migliori condizioni, non per beneficenza... d'altra parte mica sono molti i posti dove ti pagano mezza fabbrica... cmq 300mln per un fabbrica sono pochi. sentivo che l'ultimo mega impiant aperto da Intel era costato quasi 3mld di USD

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^