Noctua mostra al Computex la nuova generazione di dissipatori D-Type da 140 mm

Noctua mostra al Computex la nuova generazione di dissipatori D-Type da 140 mm

Azienda austriaca famosa per i propri dissipatori di calore ad aria, Noctua ha presentato al Computex 2019 una serie di prototipi innovativi attesi in commercio per la fine dell'anno

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Processori
Noctua
 

I dissipatori D-Type di nuova generazione mostrati da Noctua al Computex 2019 sono dotati di 7 heatpipe (invece delle 6 dei modelli precedenti) e garantiscono una capacità di dissipazione di 400W per quanto riguarda il modello indirizzato ad AMD Ryzen Threadripper TR4. Noctua ha rivisto il design delle heatpipe, rendendolo asimmetrico in modo da favorire l'installazione del dissipatore in quelle schede madri in cui lo slot PCI Express è a ridosso della CPU. Inoltre, il nuovo design garantisce la compatibilità con i moduli di RAM fino a 65 mm di altezza (perlomeno per quanto riguarda il design a singola ventola).

Noctua D-Type da 140 mm

Il nuovo design asimmetrico deriva da quello del modello NH-D15S e presenta una differente disposizione anche per quanto riguarda le pinne. Sono in numero inferiore rispetto al passato e più spazio intercorre tra l'una e l'altra, in modo da garantire una più efficiente circolazione dell'aria.

Noctua D-Type da 140 mm

Gli utenti che dispongono di spazio sufficiente possono optare per la versione con doppia ventola. Il dissipatore è compatibile con i socket AM4, LGA20xx, LGA115x ed esiste, come anticipato, una variante TR4. La ventola va possibilmente usata in abbinamento alla pasta termica NT-H2.

Noctua D-Type da 140 mm

Come dimostrato da Noctua al Computex, le novità permettono al nuovo sistema di offrire prestazioni nel raffreddamento superiori rispetto al modello precedente. In un banchetto si trovava in esecuzione un sistema con processore AMD Threadripper con TDP da 400 W e la versione del dissipatore Noctua con doppia ventola poteva gestire in maniera disinvolta tale situazione. Si parla, ovviamente, di prototipi, il cui arrivo sul mercato è atteso nel 2020.

Noctua D-Type da 140 mm

Un'altra postazione allo stand Noctua invece si concentrava su un sistema completamente fanless progettato espressamente per il raffreddamento passivo e per eliminare totalmente il rumore proveniente dal dissipatore. L''obiettivo è di gestire TDP fino a 120 W in totale assenza di ventola e fino a 180 W con ventole silenziose. Anche in questo caso viene riproposto il design asimmetrico del modello precedente. La disponibilità è prevista per il 2020.

Noctua D-Type da 140 mm

Noctua D-Type da 140 mm

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8829 Maggio 2019, 13:41 #2
Il top che si rinnova
demon7729 Maggio 2019, 14:14 #3
Per la madonna che bestie!
Del resto la fisica è fisica.. sconti non se ne fanno. Se devi tenere freschi 12 cores e passa in full load devi fare un dissipatore così.
Marko#8829 Maggio 2019, 14:18 #4
Ottimi prodotti i Noctua, nel case ho le loro ventole.
Come dissipatori però ho mollato, avevo un NH U12P anni fa, poi sostituito con un AiO Corsair H100i GTX e onestamente non tornerei indietro. Le prestazioni sono similari ma non ho più un kg a sbalzo appeso alla scheda madre e che occlude quasi del tutto il passaggio dentro al case.
Inoltre, con le ventole da radiatore Noctua, è anche silenzioso.
scatolone29 Maggio 2019, 16:49 #5
Originariamente inviato da: Marko#88
Ottimi prodotti i Noctua, nel case ho le loro ventole.
Come dissipatori però ho mollato, avevo un NH U12P anni fa, poi sostituito con un AiO Corsair H100i GTX e onestamente non tornerei indietro. Le prestazioni sono similari ma non ho più un kg a sbalzo appeso alla scheda madre e che occlude quasi del tutto il passaggio dentro al case.
Inoltre, con le ventole da radiatore Noctua, è anche silenzioso.


Io ho fatto il contrario invece, dopo essere passato per vari AIO compresa Corsair, sono andato su un Noctua NH-D15, prestazioni simili ma con meno rumore ( ritengo fastidiosissime le frequenze delle pompe come le testine degli HDD). Manca solo da trovare un case Matx per farcelo stare
Marko#8829 Maggio 2019, 19:52 #6
Originariamente inviato da: scatolone
Io ho fatto il contrario invece, dopo essere passato per vari AIO compresa Corsair, sono andato su un Noctua NH-D15, prestazioni simili ma con meno rumore ( ritengo fastidiosissime le frequenze delle pompe come le testine degli HDD). Manca solo da trovare un case Matx per farcelo stare


La pompa del mio, impostata in quiet mode, fa un rumore veramente minimo, si sentono più le 5 ventole noctua (due sul radiatore, due in immissione da 140mm, una in espulsione). Se spengo tutte le ventole (anche loro a regimi molto bassi in idle) sento la pompa ma con le ventole no.
L'altro problema che hai sollevato è verissimo, un AiO da 240 lo metti quasi ovunque, una torre Noctua no.
Poi sono gusti per carità, a me "meccanicamente" non piace avere oltre un kg di roba così appeso alla scheda madre. Lo vedo meglio in sistemi orizzontali. Ma sono ovviamente pareri, non discuto.
Alekx30 Maggio 2019, 09:03 #7
Io ho un NH-D14 che tiene fresco il mio FX a 4.6 in full mai sopra i 46° Penso che non cambiero' mai dissi per tutta la vita.

Per il futuro Ryzen acquistero' un D15 lasciando il D14 sull'Fx che fara' da muletto.

Di case big tower ne ho diversi moddati quindi la grandezza del dissi non mi spaventa.

Poi calcolate che le MOBO di oggi sono progettate per supportare tali pesi, certo e' che non puoi muovere il Case come meglio credi.
Alekx30 Maggio 2019, 09:04 #8
Originariamente inviato da: lucusta
https://www.youtube.com/watch?v=6sZMYK9laME


Scusa non ho capito ha utilizzato un noctua per fare un raffreddamento custom a liquido ??

Mica male l'idea pero'.
kliffoth07 Giugno 2019, 14:07 #9
Originariamente inviato da: Marko#88
Ottimi prodotti i Noctua, nel case ho le loro ventole.
Come dissipatori però ho mollato, avevo un NH U12P anni fa, poi sostituito con un AiO Corsair H100i GTX e onestamente non tornerei indietro. Le prestazioni sono similari ma non ho più un kg a sbalzo appeso alla scheda madre e che occlude quasi del tutto il passaggio dentro al case.
Inoltre, con le ventole da radiatore Noctua, è anche silenzioso.


...un U12P con temperature simili, e in mezzo ci sono U12S, il nuovo U12A con le fenomenali NF A12x25 che vanno in svariati casi meglio delle ventole da 140 (sarebbe bello un articolo serio su queste ultime, magari nello stile di coolingtecnique), U14S, NH D15, il tutto senza rischi di rotture di pompe e colamenti vari.
E personalmente trovo anche utile il fatto che un dissipatore ad aria si adegui immediatamente ad un cambio di temperatura, laddove un AIO impiega parecchio tempo.

Poi ognuno fa come meglio crede, e ci mancherebbe pure, ma lo U12P con ventola montata pesa 770g.
In realtà la storia del peso annoia anche me, ed infatti è uno dei motivi per cui ho cambiato il D14 con l'attuale U12S, ma, a meno di non muovere il PC in giro, pare che non ci siano problemi...e pensiamo solo al peso di una VGA di fascia alta: la mia GTX 1060 Gaming X, di certo non un mostro, pesa 1017g [B]https://www.msi.com/Graphics-card/G...G/Specification[/B]

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^