Nei prossimi mesi le prime cpu Phenom II della serie Propus

Nei prossimi mesi le prime cpu Phenom II della serie Propus

Tra secondo e terzo trimestre 2009 AMD presenterà le prime soluzioni Phenom II sprovviste di cache L3, appartenenti alla famiglia Propus

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:32 nel canale Processori
AMD
 

AMD ha completato nel corso della scorsa settimana il debutto dei processori Phenom II, resi disponibili sul mercato inizialmente con le versioni socket AM2+ e in seguito anche con i modelli per schede madri Socket AM3. Questi ultimi sono compatibili sia con memoria DDR2 che con quella DDR3, rendendo quindi disponibile l'utilizzo anche con le schede madri socket AM2+ già opresenti sul mercato.

Nel corso del secondo trimestre 2009 AMD presenterà le prime cpu Phenom basate su architettura nota con il nome in codice di Propus. Parliamo di processori sprovvisti di cache L3, uno degli elementi che hanno caratterizzato sino ad ora le cpu Phenom X4 e Phenom X3 in commercio.

Stando alle informazioni pubblicate dal sito Fudzilla in questa notizia e in quest'altra notizia, le prime versioni di processore Propus debutteranno nel corso del secondo trimestre 2009. In modo differente rispetto a quanto accade abitualmente con il debutto di nuovi processori AMD, stando alla fonte, presenterà prima le cpu Propus a basso consumo, caratterizzate da valori di TDP pari a 45 Watt. Questi processori opereranno con frequenze di clock di 2,3 GHz e 2,2 GHz a seconda delle versioni, con cache L2 pari a 512 Kbytes per ciascuno dei 4 core.

Solo nel corso del terzo trimestre 2009 AMD presenterà le versioni di processore Propus a consumo standard, caratterizzate da valori di TDP pari a 95 Watt. In questo caso le frequenze di clock incrementeranno sino a 2,7 GHz come massimo, ferme restando le altre caratteristiche tecniche in termini di quantitativo di cache L2 per ogni core.

Non è ben chiaro quale possa essere l'impatto prestazionale dato dall'eliminazione della cache L3; è presumibile che questo componente possa avere un impatto tra il 5% e il 10% sulle prestazioni velocistiche complessive, ma molto dipende dal tipo di applicazione eseguita.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bLaCkMeTaL16 Febbraio 2009, 10:58 #1
ma toglieranno di mezzo i phenom II con cache L3 oppure li lasceranno comunque entrambi sul mercato?
Paganetor16 Febbraio 2009, 10:59 #2
ma la tolgono nel vero senso della parola oppure semplicemente la disattivano?
damiani francesco16 Febbraio 2009, 11:05 #3
che cose la cache l3
Kuarl16 Febbraio 2009, 11:07 #4
è più probabile che la tolgono visto che incide pesantemente sul prezzo. Probabilmente vogliono tagliare i costi a scapito di qualche punto percentuale sulle prestazioni. Avranno capito che è inutile cercare di pisciare più lontano di intel, e puntano alla fascia più bassa del mercato...
tuzzolo16 Febbraio 2009, 11:17 #5
a mio parere terranno anche i modelli con L3 funzionante, questi senza cache sono un modo come un altro per riutilizzare processori fallati, come d'altra parte Amd fa già con X3. è una pratica comune anche intel si comporta così, infatti la cache occupa buona parte della superfice del die e se la sua mancanza (o disattivazione) porterà ad un decremento del 5/10% potrebbero essere processori interessanti.
Jackari16 Febbraio 2009, 11:24 #6
10% mi pare un pò poco.
se sarà così potranno essere molto interessanti anche se tutto dipenderà dal prezzo.
delladv16 Febbraio 2009, 11:26 #7
Quad a 45w, ottimo vedremo quanto inciderà la L3 sul prezzo, spero piu del 10% cosi diventertebbero davvero convenienti
Catan16 Febbraio 2009, 11:27 #8
ma si indubbiamente amd credo voglia aggredire ogni fascia di mercato ma boh il discorso è che secondo me ne stanno buttando fuori troppi.

per ora abbiamo di fascia alta i phenomII 4 core con 6mb di cache
gia per la fascia media si è visto nella recensione non si capisce se è meglio prendere il triple core con 6mb o il quad con 4mb di chache l3, ma oggettivamente credo che siano due segmenti diversi.
triple e 6mb per il gaming, quad e 4mb per la produttività.

ora arrivano anche i propus, per ora relegati al mercato degli htpc nsomma un quadcore da 45w ancora non si è visto.
ma quando usciranno quelli da 95w con frequenza da 2.8-2.7ghz seriamente si andranno a sovrapporre o agli x3 con 6mb di cache o agli x4 con 4mb...
mah

Jackari16 Febbraio 2009, 11:35 #9
Originariamente inviato da: Catan
ma si indubbiamente amd credo voglia aggredire ogni fascia di mercato ma boh il discorso è che secondo me ne stanno buttando fuori troppi.

per ora abbiamo di fascia alta i phenomII 4 core con 6mb di cache
gia per la fascia media si è visto nella recensione non si capisce se è meglio prendere il triple core con 6mb o il quad con 4mb di chache l3, ma oggettivamente credo che siano due segmenti diversi.
triple e 6mb per il gaming, quad e 4mb per la produttività.

ora arrivano anche i propus, per ora relegati al mercato degli htpc nsomma un quadcore da 45w ancora non si è visto.
ma quando usciranno quelli da 95w con frequenza da 2.8-2.7ghz seriamente si andranno a sovrapporre o agli x3 con 6mb di cache o agli x4 con 4mb...
mah


cmq alla fine meglio avere più scelta e presidiare tutti i segmenti come fa intel (non c'è molta differenza tra processori con 2 - 4 e 6 mega di cache).
credo inoltre che amd in questo modo recuperi gli "scarti" della produzione, il che a loro costa veramente poco. staremo a vedere il prezzi dei propus che se offerti a prezzi bassi sarebbero doppiamente convincenti (compatibilmente con prestazioni accettabili) sia per htpc ma anche per sistemi office (se costano quanto un e7300 - e7400, sarebbe sempre meglio in termini di longevità un quad piuttosto che un dual, senza contare che le vga integrate amd sono molto più convicenti di quelle intel).
Xeus3216 Febbraio 2009, 11:41 #10
Originariamente inviato da: damiani francesco
che cose la cache l3


La cache è una memoria molto veloce che permette alla cpu di archiviare i dati usati più frequentemente.
La cache è molto complessa e difficile da produrre. Per questo motivo al posto di avere una sola cache che lavora velocissimamente, si è preferita spaccarla in più livelli che lavorano a velocità diverse.
L1 è direttamente connessa al core e lavora di solito alla stessa velocità della cpu, di solito è di circa 64k. La cache di secondo livello è circa 10 volte più lenta ma è di dimensioni maggiori 512kb. La cache di 3° livello è ancora più lenta ma più capiente.
Dopo la cache di 3° livello di solito c'è la ram che ha tempi di accesso che possono essere 200 volte superiori a quello dell'accesso alla cache.
Se un core necessita di dati non presenti nella cache, deve aspettare fino che non gli arrivano dalla ram, con perdita notevole di prestazioni. Per questo motivo le cache hanno algoritmi predittivi che gli permettono di aspirare dati dalla ram (o dalle cache sottostanti) per ridurre il tempo di caricamento.
La cache di 1° e 2° livello sono dedicato esclusivamente a un core, quindi se hai un quand hai 4 cache di primo livello (separate) e 4 cache di 2° livello. La cache di 3° livello (di solito) è condivisa tra tutti i core e quindi contiene codice eseguibile da tutti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^