Mitac abbassa le stime per il 2003

Mitac abbassa le stime per il 2003

A causa delle vicende belliche in Iraq Mitac ha riconsiderato le stime finanziarie per l'anno in corso

di pubblicata il , alle 18:06 nel canale Processori
 

Mitac Technology, produttore di notebook taiwanese, ha riconsiderato le previsioni finanziarie per il 2003, secondo quanto affermato da Taiwan Stock Exchange lo scorso 2 ottobre.

Original

Oct 2 revision

Change

Revenues

26,527

23,082

(13.0%)

Net profits

508

86

(83.1%)

EPS (NT$)

2.06

0.35

(83.0%)

Le principali ragioni che sono alla base delle timide performance sono da imputare alla guerra USA-Iraq e con i conseguenti aumenti di prezzi per i componenti chiave e le strategie di taglio di prezzi da parte dei principali competitor.

Fonte: Digitimes

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Carpix06 Ottobre 2003, 21:34 #1
Ma non è che il disastro di mitac è dovuto ai prodotti non eccelsi??
Io lo chiedo perchè un amico ha avuto un portatile mitac e ha detto che non lo ricomprerebbe nemmeno se glelo mettono la metà del prezzo, io non so come va in quanto non ho mai avuto l'occasione di provarlo.
Alieno07 Ottobre 2003, 08:05 #2
Guarda, io ho un 8640 (non mobile) e non posso certo lamentarmi per prestazioni o stabilità. Unico neo può essere il peso, non è certo un acer o un vaio, ma se non sei un rappresentante va bene dai...
dragunov07 Ottobre 2003, 14:58 #3
Avevo letto anche io che non erano gran che e che erano soggetti a malfunzionamenti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^