Lo certifica Steam: sempre più CPU AMD nei sistemi dei videogiocatori

Lo certifica Steam: sempre più CPU AMD nei sistemi dei videogiocatori

Il numero dei sistemi connessi a piattaforma Steam che utilizzano processori AMD continua ad aumentare: superata a settembre 2020 la quota del 25%, con una crescita media dell'1% ogni mese

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Processori
AMDRyzenIntelNVIDIA
 

I dati più aggiornati del sondaggio effettuato ogni mese da Steam circa le configurazioni hardware e software dei propri utenti evidenzia la continua crescita nella diffusione delle CPU AMD tra gli appassionati di videogiochi.

Oltre il 25% dei sistemi è infatti dotato di un processore AMD, a conferma del successo di mercato registrato dall'azienda americana nel corso degli ultimi anni a partire dal debutto, nel mese di marzo 2017, della prima generazione di processori Ryzen.

Analizzando lo storico degli ultimi mesi appare evidente come l'azienda americana sia stata in grado di guadagnare in media l'1% di quota di mercato in ciascuno degli ultimi mesi: se a maggio il valore era pari al 22,45%, a settembre si è toccata quota 25,75%.

ryzen_3000_socket_1280.jpg

Negli ultimi 60 giorni la quota è crescita sensibilmente, passando dal 23,73% di luglio al 25,75% di settembre. Questi dati sono riferiti ai sistemi che utilizzano Steam basati su sistema operativo Windows; quelli con OS Linux vedono i processori AMD aver raccolto una quota di mercato ancora più ampia, con il33,4% nel mese di settembre 2020. Anche in questo caso la crescita mensile è stata significativa, considerato che a maggio il dato rilevato era del 28,48% del totale.

Poco è invece cambiato, negli ultimi mesi, per quanto riguarda i produttori di schede video: AMD mantiene una quota tra gli utilizzatori di Steam di poco più del 16%, con Intel che segue con un valore di poco inferiore al 10%. La quota restante è ovviamente in mano alle GPU NVIDIA, con poco meno del 74% del totale. Sarà interessante verificare nei prossimi mesi come queste quote potranno cambiare alla luce del debutto delle schede video NVIDIA e AMD di nuova generazione, oltre al lancio delle prime soluzioni GPU discrete di Intel basate su architettura Xe Graphics.

Prima di questo assisteremo al debutto dei processori AMD Ryzen della serie 5000, nuove proposte basate su architettura Zen 3. Per queste CPU AMD prevede un posizionamento diretto proprio rivolto ai videogiocatori e questo dovrebbe presumibilmente generare un ulteriore impatto positivo sul posizionamento dell'azienda americana nella classifica Steam.

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lajees03 Ottobre 2020, 11:40 #1
Giusto così. Dopotutto, dove trovi a poco una apu che ti fa giocare fino ai titoli di qualche anno fa con dettagli dignitosi (3200g)?
nickname8803 Ottobre 2020, 11:40 #2
25% ? Ed è cresciuta ( ovviamente ) ... pensavo meglio, quantomeno fra i giocatori.
StylezZz`03 Ottobre 2020, 12:10 #3
Bene, e adesso le gpu, che nvidia ha rotto le OO con il suo monopolio sulla fascia alta/enthusiast.
ningen03 Ottobre 2020, 12:23 #4
Buoni risultati, ma speravo qualcosina di più (mi aspettavo almeno un 30% circa per le cpu) visto che i Ryzen sono ottime cpu in questo momento preferibili rispetto a quelle intel. Magari con i Ryzen 5000 potrebbero aumentare ulteriormente le quote.
Mi spiace per le statistiche sulle gpu, c'è bisogno di lavorare parecchio per recuperare terreno nei confronti di Nvidia e serve tempo e buone alternative.

Originariamente inviato da: nickname88
25% ? Ed è cresciuta ( ovviamente ) ... pensavo meglio, quantomeno fra i giocatori.


Credo che paghi i svariati anni di dominio Intel ed il fatto che nei notebook ha iniziato solo adesso a proporre valide alternative ad Intel.
Prima dell'arrivo dei Ryzen credo che le quote erano decisamente inferiori.
Pandemio03 Ottobre 2020, 13:28 #5
Infatti amd arriva da anni bui in cui gli i3 i5 i7 hanno fatto da padroni,se poi andiamo a vedere quando c'erano i core2 allora c è da piangere.
aldo87mi03 Ottobre 2020, 13:50 #6
ormai Intel è out. Hanno quasi tutti i Ryzen, anche i miei amici nessuno ha cpu Intel. Chissà se anche nelle schede video AMD attuerà una politica così aggressiva da scalzare Nvidia nella posizione dominante di mercato. Attendo con ansia le nuove gpu AMD con il ray tracing di nuova generazione. Mi aspetto prezzi molto più bassi di Nvidia e prestazioni maggiori
bagnino8903 Ottobre 2020, 16:39 #7
Originariamente inviato da: aldo87mi
ormai Intel è out. Hanno quasi tutti i Ryzen, anche i miei amici nessuno ha cpu Intel.


Eh beh, siccome i tuoi amici hanno tutti Ryzen, Intel è out

Originariamente inviato da: aldo87mi
Attendo con ansia le nuove gpu AMD con il ray tracing di nuova generazione.


RT di nuova generazione? Ma di che?
coschizza03 Ottobre 2020, 17:28 #8
Originariamente inviato da: aldo87mi
ormai Intel è out. Hanno quasi tutti i Ryzen, anche i miei amici nessuno ha cpu Intel. Chissà se anche nelle schede video AMD attuerà una politica così aggressiva da scalzare Nvidia nella posizione dominante di mercato. Attendo con ansia le nuove gpu AMD con il ray tracing di nuova generazione. Mi aspetto prezzi molto più bassi di Nvidia e prestazioni maggiori


Intel ad oggi ha il 80% del mercato totale, out mi sembra un parolone.
lucusta03 Ottobre 2020, 18:25 #9
Originariamente inviato da: nickname88
25% ? Ed è cresciuta ( ovviamente ) ... pensavo meglio, quantomeno fra i giocatori.


parliamo di una statistica tra istallato storico e installato nuovo controllando le variazioni sulla istallazione per la prima volta del client con un nuovo account o per la reistallazione del client con il cambiamento di CPU, GPU, OS o quantitativo di memoria di sistema.

le statistiche di steam sono sempre molto viziate da diversi atteggiamenti degli utenti, come il vendersi gli account con i giochi (spesso li trovi anche sui mercatini: "vendo gioco su stemam", ma l'unico modo per vendersi un gioco su steam e vendersi l'account).
Darkon03 Ottobre 2020, 18:49 #10
Premesso che mi fa piacere che AMD sia cresciuta però parliamoci chiaro le statistiche di steam fanno ridere.

Come già altri hanno spiegato sono viziate. Ripeto ben venga la crescita di AMD e mi auguro che continui a crescere anche perché a oggi è la scelta più sensata ma non prendiamo i dati di steam per oro colato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^