Legge di Moore? Valida fino al 2014

Legge di Moore? Valida fino al 2014

La nota legge di Moore potrebbe vedere la fine nel 2014, secondo quanto afferma iSuppli. Alla base di ciò non solo i limiti fisici, ma anche i sempre più elevati costi di produzione

di pubblicata il , alle 15:04 nel canale Processori
 

La legge di Moore, che prende il nome dal co-fondatore di Intel Gordon Moore, afferma: "le prestazioni dei processori, e il numero di transistor ad esso relativi, raddoppiano ogni 18 mesi". Nel corso degli ultimi decenni gli enormi passi avanti che sono stati fatti nelle tecniche produttive hanno confermato tale legge, facendola diventare, per certi versi, un riferimento. La prima legge, che Intel propone spesso durante le proprie presentazioni, è il risultato di un lavoro di osservazione empirica, sul campo.

Nel 2014 però, secondo quanto affermato da uno studio portato avanti iSuppli e reso pubblico ieri, tale legge potrebbe essere seriamente minacciata dai sempre crescenti costi produttivi, rischiando così di andare ad alterare l'equilibrio fondamentale dell'economia di tale industria.

Len Jelinek, direttore e chief analyst nello sviluppo di semiconduttori presso iSuppli, ha infatti dichiarato: "La tecnologia limite per la produzione di semiconduttori sarà raggiunta quando il processo produttivo sarà più piccolo di 20-18 nanometri. A questi livelli l'industria arriverà al punto in cui le macchine per la produzione costeranno troppo e difficilmente potranno essere pagate con la produzione su larga scala o con l'intera produttività del loro ciclo-vita". Sulla base di queste argomentazioni verte quindi la possibilità prospetta da iSuppli.

Al momento Intel è pronta all'introduzione su larga scala del processo produttivo a 32 nanometri, mentre TSMC, il produttore per terze parti più importante al mondo ha appena aggiornato la propria linea produttiva a 40 nanometri.

La crescita esponenziale ha sempre una fine, è questo quello che ha inoltre affermato recentemente anche Carl Anderson, IBM Fellow: "Una generazione o due di continua crescita esponenziale potranno continuare solo per processori leading-edge, lo stato dell'arte, come le moderne CPU multi-core. In scenari e applicazioni più quotidiane le ultime tecnologie produttive non servono".

I limiti fisici e la continua crescita dei costi produttivi rappresentano i due elementi che potranno quindi mettere la parola fine alla legge di Moore. Non è però la prima volta che qualcuno ne pronostica l'imminente fine e, nonostante tutto, è ancora lì, a dettare i tempi di sviluppo e di crescita dell'industria. Per domani Intel ha previsto la dimostrazione di nuove ricerche per fare il punto della situazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

80 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Silma17 Giugno 2009, 15:09 #1
I casi sono due, o troveranno un nuovo modo per ridurre il processo produttivo in maniera conveniente a loro, o si svilupperanno per il mercato nuove possibilità che trascendano il silicio (computer quantistici). E naturalmente c'è anche il caso in cui si studino architetture migliori a parità di processo produttivo.
Severnaya17 Giugno 2009, 15:13 #2
ma pure programmare meglio per sfruttare degnamente ciò che già c'è (in ambito home chiaramente) nn mi farebbe schifo...
xnavigator17 Giugno 2009, 15:14 #3
cpu 3d? O.O
Ev3r_H4cK_M4rC017 Giugno 2009, 15:21 #4
cpu 3d? O.O


in che senso 3d 3 dimensioni?

per me dovrebbero sviluppare nuove tecnologie senza il silicio,ma altri metalli.

tanto è come la macchina elettrica o ad idrogeno che si svilupperanno veramente e seriamente solo dopo la fine fisica del petrolio così come nuove tecnologie per i processori finchè sbatteremo sul muro dei 18nm non si ricercherà nulla di nuovo...

un'altra cosa potrebbbe essere creare processori con più die all'interno (12-24-48 )
con architetture nuove e magari a 128 bit XD
gbhu17 Giugno 2009, 15:23 #5
Secondo me la maggior parte dei processori esistenti è già fin troppo potente per le esigenze di un consumatore tipico, home entertainment etc...
A mio avviso avrebbero già dovuto smettere da un pezzo di cercare la maggior potenza e concentrarsi su altri fronti come il basso consumo e l'utilizzo di più processori poco potenti in parallelo, che si attivino ad esempio in base alla necessità di prestazioni del sistema, etc...
Per fortuna pare che questo fronte si sia attivato con l'avvento dei mini-pc e dei nuovi processori a basso consumo (e basso calore + lunga autonomia batterie), ma avrei preferito che fossero partiti su tale indirizzo almeno due o tre anni prima, se non di più.
travel3417 Giugno 2009, 15:24 #6
ma sarebbe questa una cpu 3D?

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Una sopra l'altra
Edgar8317 Giugno 2009, 15:28 #7
Originariamente inviato da: travel34
ma sarebbe questa una cpu 3D?

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Una sopra l'altra


Quelle sono 3 cpu "2D" impilate

Una cpu "3D" è progettata e concepita per svilupparsi in 3 dimensioni piuttosto che su un piano.


ciao!
imperatore_bismark17 Giugno 2009, 15:31 #8
..beh, io ci scommetto ke nn si fermeranno...! ad oggi dicono così, am tra 5 anni chi lo sa ke tecnologia salterà furoi! ora possono solo pensare... ma nn è mica detto ke sia vero! e in fine, mica è detto ke debba per forza essere una cosa negativa... almeno si focalizzano su una data architettura e la migliorano sempre di più..ottimizzandola!
fpg_8717 Giugno 2009, 15:35 #9
Ora mi chiedo... nel 2014 ci venderanno un 32core come base, se nn di +, ma per fare cosa??
Ora cm ora un Dual Core basta e avanza... al max 4 Core. Anche per i videogiocatori + esigenti un 8 Core tra qlk hanno nn sapranno che farsene, se nn arricchire l'Enel...
e' tutta potenza inutilizzata...
krissparker17 Giugno 2009, 15:50 #10
Originariamente inviato da: fpg_87
Ora mi chiedo... nel 2014 ci venderanno un 32core come base, se nn di +, ma per fare cosa??
Ora cm ora un Dual Core basta e avanza... al max 4 Core. Anche per i videogiocatori + esigenti un 8 Core tra qlk hanno nn sapranno che farsene, se nn arricchire l'Enel...
e' tutta potenza inutilizzata...


nel 94 anche io ero convinto che i 16 mega di ram del mio quadra 900 fossero più che sufficenti.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^