Le prime cpu Penryn in arrivo a Novembre

Le prime cpu Penryn in arrivo a Novembre

Previsto per l'11 Novembre il debutto delle prime soluzioni Intel Xeon basate su architettura Penryn, con SSE4 e tecnologia a 45 nanometri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:17 nel canale Processori
Intel
 

Nella propria roadmap delle cpu, fornita ai partner, Intel ha indicato da tempo il debutto delle proprie prime cpu con tecnologia a 45 nanometri nel corso del quarto trimestre 2007; parliamo delle cpu Penryn, evoluzione delle soluzioni dual e quad core attualmente disponibili in commercio.

Le prime cpu della famiglia Penryn che verranno presentate dal produttore americano saranno quelle della famiglia Xeon, tutte dotate di architettura quad core ottenuta affiancando due distinti die dual core collegati tra di loro sullo stesso package attraverso front side bus. Si tratta, di conseguenza, dello stesso approccio utilizzato da Intel per le soluzioni Quad Core, sia Xeon che Core 2 Quad, attualmente disponibili sul mercato. Al momento attuale non si hanno informazioni circa il debutto delle cpu Penryn per sistemi desktop Socket 775 LGA; è presumibile che Intel possa presentare queste cpu in concomitanza con il lancio delle prime soluzioni Phenom X4 e X2 di AMD, attese tra la fine del 2007 e il primo trimestre del 2008.

La tabella seguente riassume le caratteristiche tecniche delle cpu Xeon basate su architettura Penryn, in versioni sia dual che quad core:

Processore Clock TDP Bus Cache L2 Core
Xeon X5460 3,16 GHz 120 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon E5450 3 GHz 80 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon E5440 2,83 GHz 80 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon E5430 2,66 GHz 80 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon E5420 2,5 GHz 80 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon E5410 2,33 GHz 80 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon E5405 2 GHz 80 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon L5430 2,66 GHz 50 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon L5410 2,33 GHz 50 Watt 1.333 MHz 2x6 Mbytes 4
Xeon E5260 3,33 GHz 65 Watt 1.333 MHz 6 Mbytes 2
Xeon E5205 1,86 GHz 65 Watt 1066 MHz 6 Mbytes 2
Xeon L5250 3,16 GHz 40 Watt 1.333 MHz 6 Mbytes 2

La maggior parte di questi processori utilizzerà frequenza di bus Quad Pumped di 1.333 MHz, con TDP di 80 Watt per le soluzioni quad core e di 65 Watt per quelle dual core; faranno eccezione alcuni modelli come quello Xeon X5460, con TDP di 120 Watt e frequenza di clock di 3,16 GHz, e verso il basso i modelli Low Voltage Xeon L5430 e Xeon L5410 con TDP di 50 Watt.

Il processore X5460 verrà proposto al debutto ad un prezzo di 1.172 dollari; per la versione E5450 il costo ufficiale sarà pari a 851 dollari, cifra abbassata sino a 690 dollari per il modello E5440. Le cpu E5430 verranno proposte a 455 dollari, mentre per il modello E5420 il prezzo sarà pari a 316 dollari USA: A chiudere i processori E5410 e E5405, proposti rispettivamente a 256 dollaari e a 209 dollari. I modelli della serie L, caratterizzati da un TDP massimo di 50 Watt per le versioni Quad Core, non verranno proposti dal produttore americano prima del primo trimestre 2008. Per le soluzioni dual core le frequenze di clock massime saranno pari a 3,33 GHz con il modello Xeon E5260, mentre pa soluzione Xeon L5250 abbinerà clock di 3,16 GHz a TDP massimo di 40 Watt.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
x.vegeth.x20 Agosto 2007, 16:30 #1
ma non dovevano uscire prima della fine dell'anno anche le cpu per desktop? speriamo in bene...
Hoolman20 Agosto 2007, 16:35 #2
La (tuttta da dimostrare) supremazia AMD durerà 15 giorni...
Interessante l' E5405..
Bluknigth20 Agosto 2007, 16:47 #3
previsioni con sfera di cristallo:
il salto tra il Penryn e l'attuale architettura core 2 non credo sarà così grande quanto il salto tra Phenom e A64.

Intel rimarrà comunque l'azienda con la CPU più performante per via del clock più elevato 30/40% in più delle soluzioni AMD.

Morale:

AMD soffrirà parecchio sopratutto se non riuscirà a spingere a clock elevati le sue CPU in breve tempo e se Intel continuerà la sua guerra dei prezzi tenendo i prezzi delle CPU bassi come ora.
Se va così 2 anni e AMD si troverà ridimensionata al punto da poter scomparire.
Sig. Stroboscopico20 Agosto 2007, 16:49 #4
Evvai di fanboy...

A noi clienti veri quello che interessa è la scelta, la qualità e il prezzo.
Avere solo un fornitore per la vita è da utente casalingo.

^__-
Rhadamanthis20 Agosto 2007, 16:51 #5
Un bel default Xeon E5260

Un bell 'oc Xeon E5405
MadMax of Nine20 Agosto 2007, 16:52 #6
Alla fine Penryn è "solo" una prova del nuovo processo produttivo... un C2D ottimizzato... la vera divverenza la fara Nehalem.
dins20 Agosto 2007, 16:53 #7
qualcuno sa quando è previsto che queste cpu verranno prodotte in versione mobile?
(mi riferisco sopratutto a quelle quad core)?
Trokji20 Agosto 2007, 17:06 #8
50 watt per un quad core.. bene bene.. credo che in overclock ci sarà da divertirsi.. Immagino poi che downcloccando si arrivi a meno di 20 watt di consumo un bel passo in avanti
gi0v320 Agosto 2007, 17:22 #9
Originariamente inviato da: Trokji
50 watt per un quad core.. bene bene.. credo che in overclock ci sarà da divertirsi.. Immagino poi che downcloccando si arrivi a meno di 20 watt di consumo un bel passo in avanti


si trattasse di cpu desktop, ti darei ragione...ma sono cpu da server 2P se non erro, non so quante schede madri biprocessore si prestino all'overclock...in genere se prendi 2 di questi dell'overclock te ne freghi
ale0bello0pr20 Agosto 2007, 17:39 #10
a novembre Penryn,G92 e guarda caso Crysis..... l'avevo detto io....

INTEL+INVIDIA = CRYSIS POWAH

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^