Le cpu Intel della serie Core ix in immagini

Le cpu Intel della serie Core ix in immagini

Confronto visivo tra le cpu Bloomfield, Lynnfield e Havendale, per capire le differenze di Socket tra le cpu Intel con memory controller integrato

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:10 nel canale Processori
Intel
 

Un confronto visivo tra le future cpu Intel destinate al segmento di fascia medio alta del mercato, dotate di memory controller integrato? E' quanto propone il sito tweaktown a questo indirizzo, offrendo la possibilità di riassumere le caratteristiche tecniche delle cpu Intel della famiglia Lynnfield.

lynnfield_havendale_bloomfi.jpg (60399 bytes)

In alto un processore Intel Core i7 della famiglia Bloomfield: si tratta di una soluzione identica a quanto attualmente disponibile in commercio, abbinata al Socket 1366 LGA con supporto a configurazioni memoria DDR3 triple channel e tecnologia QPI, QuickPath Interconnect.

lynnfield_havendale_bloom_2.jpg (110049 bytes)

Le due cpu poste in basso sono entrambe compatibili con le future schede madri Socket 1156 LGA che dovrebbero debuttare, ancora in forma di prototipo, al Computex di Taipei la prossima settimana. Lynnfield è il nome in codice utilizzato per indicare le cpu che dovrebbero debuttare sul mercato a Settembre 2009 con il nome commerciale di Core i5: si tratta di soluzioni quad core, con architettura di base ripresa da quella delle cpu Core i7 ma con opportune semplificazioni così da ridurre i costi complessivi.

Il processore noto con il nome in codice di Havendale è attualmente disponibile solo come engineering sample per testing interno dei produttori di schede madri; il suo debutto commerciale è stato infatti cancellato da Intel a favore della versione Clarkdale. La cpu Havendale integra un die quad core, costruito con tecnologia produttiva a 45 nanometri, identico per architettura a quello delle soluzioni Lynnfield, affiancato da una GPU costruita sempre con tecnologia a 45 nanometri.

Per la soluzione Clarkdale Intel manterrà la stessa architettura delle soluzioni Havendale, passando tuttavia ad una tecnologia produttiva a 32 nanometri per la CPU affiancata da quella a 45 nanometri per la GPU. Le prime cpu Intel della famiglia Clarkdale sono attese al debutto nel corso della prima metà del 2010. A seguire i link di alcune precedenti notizie incentrate sulle future soluzioni Lynnfield e Clarkdale:

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
atomo3725 Maggio 2009, 17:21 #1
certo che il 2009 è un anno veramente di stasi, si vede solo pappa riscaldata o nuovi prodotti sulla fascia media e bassa, ma nessuna vera innovazione.
dario225 Maggio 2009, 17:22 #2
havendale da quel che ho letto è un dual core con HT, quindi 2+2, non 4 core "reali"
mjordan25 Maggio 2009, 17:31 #3
Originariamente inviato da: atomo37
certo che il 2009 è un anno veramente di stasi, si vede solo pappa riscaldata o nuovi prodotti sulla fascia media e bassa, ma nessuna vera innovazione.


Si è subito un freno davvero rilevante in questi ultimi periodi... Non solo per il mercato CPU ma anche per quello delle GPU ...
atomo3725 Maggio 2009, 17:41 #4
si infatti intendevo anche il fronte gpu.
daltronde la crisi è evidente.
archi8125 Maggio 2009, 17:50 #5
altro che crisi...
BlueKnight25 Maggio 2009, 17:52 #6
Originariamente inviato da: atomo37
certo che il 2009 è un anno veramente di stasi, si vede solo pappa riscaldata o nuovi prodotti sulla fascia media e bassa, ma nessuna vera innovazione.


Non mi pare proprio invece..

Intel ha sfornato l'architettura i7 che prestazionalmente non sarà superiore più di tanto alla Core, ma di minestra riscaldata non mi sa proprio, visto che è un'archittettura del tutto nuova.

Stessa cosa vale per le GPU, visto che il secondo semestre dell'anno sono attese le nuove architetture DX11 che dalle caratteristiche tecniche dovrebbero permettere un boost prestazionale significativo.
silent_sword25 Maggio 2009, 17:53 #7
Originariamente inviato da: atomo37
certo che il 2009 è un anno veramente di stasi, si vede solo pappa riscaldata o nuovi prodotti sulla fascia media e bassa, ma nessuna vera innovazione.


sono uscite le cpu i7 che rispetto ai core2 sono su un altro pianeta tutt'altra architettura

entro la fine dell'anno uscirà gt300 nvidia ke spaccherà tutto

credo ke x il 2009 basti

piano piano stiamo arrivando ai 20nm sia su cpu ke gpu accontentavi ogni tanto XD
johnp198325 Maggio 2009, 18:02 #8
i7 è uscito nel 2008 ad essere pignoli...

e anche Phenom II è stato lanciato a 2008.

Ma direi che con queste 2 cpu si può tranquillamente tirare fino al 2012 senza cambiare cpu. Non c'è bisogno di altre novità.

Così come non c'è bisogno di novità in ambito gpu vista la penuria di titoli in grado di sfruttare appieno le attuali gpu.
M4R1|<25 Maggio 2009, 18:21 #9
anno di magra per le novità nel settore informatico nn direi proprio visto che:
CPU: Intel e AMD hanno rilasciato (o stanno per rilasciare) nuove CPU, quali: Athlon II - Core i5 - prime CPU con GPU - Istambul K10 6 core
Processori Produttivi: AMD è a 40nm con le GPU e Intel a fine anno rilascerà i 32nm
RAM: ultimamente sono uscite DDR3 a prezzi ultra contenuti (rispetto a soli 6 mesi fa) con timings bassi
VGA: AMD e Nvidia a ottobre / novembre rilasceranno nuove VGA DX11 quali R800 e GT300, e da quello che ho saputo da un amico in R800 ci saranno maggiori cambianti che da R600 a Rv670 (per Nvidia è assodato che sarà così

nn siete contenti?

dimenticato qualcosa? a si forse Larrabee

Mendocino8925 Maggio 2009, 18:32 #10
Abbastanza interessante Havendale...almeno per il mio target di uso, visto che dei quad-core IO non me ne faccio nulla.
Bisogna ora capire come stanno messi a overclock e frequenze stock...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^