L'opinione dei produttori taiwanesi sulla diatriba AMD-Intel

L'opinione dei produttori taiwanesi sulla diatriba AMD-Intel

I produttori taiwanesi di PC esprimono il proprio parere in merito all'azione legale di AMD nei confronti di Intel

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:24 nel canale Processori
IntelAMD
 

I produttori taiwanesi di PC hanno espresso la propria opinione in merito all'azione legale avviata da AMD nei confronti di Intel. Secondo i produttori taiwanesi AMD dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di estendere il proprio market share differenziando i propri prodotti da quelli di Intel invece di concentrarsi nell'azione legale nei confronti del gigante di Santa Clara.

Sebbene in via non ufficiale, i produttori tiwanesi convengono sul fatto che Intel abbia una posizione di monopolio nel settore dei PC, ma non sono particolarmente ottimisti sul fatto che la procedura aperta da AMD aiuterà la compagnia a rafforzare la propria presenza nel settore. Anche nel caso in cui la compagnia di Sunnyvale dovesse vincere la causa, AMD si troverebbe comunque nella situazione di dover fronteggiare la sfida con Intel sul campo, ovvero dove Intel ha comunque la possibilità di mostrare tutta la propria grinta finanziaria.

Ulteriori dettagli relativi all'azione legale di AMD intrapresa contro Intel sono disponibili a questa news.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

98 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt30 Giugno 2005, 10:27 #1
Mah, forse AMD dovrebbe subire passivamente? No, io credo che l'offensiva di AMD sia anche sul piano produttivo, perché stuzzicare un gigante come Intel non è mai una buona idea se non ha "armi" a sufficienza.
Castellese30 Giugno 2005, 10:27 #2
In che senso estendere il "market share"? Dovrebbe produrre processori a basso costo come VIA? Ma che razza di suggerimenti sono?
joko30 Giugno 2005, 10:35 #3
Sono suggerimenti un po' interessati: probabilmente i produttori taiwanesi di PC sono spaventati dalla potenza di fuoco di Intel e così dispensano consigli a piene mani, salvo poi, magari sottobanco, mormorare che "AMD forse ha ragione".

Ha ragione magari! Sono anni che acquisto solo processori AMD!

MaxFactor[ST]30 Giugno 2005, 10:36 #4
senza considerare il fatto che già ora differenzia il suo "market share"!
AndreaG.30 Giugno 2005, 10:37 #5
Checcogl.... se già produrre processori migliori a parità di costo non aiuta ad aumentare il proprio market share, cosa dovrebbe fare AMD? Neanche regalandoli i processori riesce a farli utilizzare dai giganti hp, dell ecc... Magari, invece di azioni legali, dovrebbe attaccare Intel a parolacce... magari si intimorisce!
Dumah Brazorf30 Giugno 2005, 10:37 #6
Magari spendere un po' di soldi per una campagna pubblicitaria martellante...
Ciao.
teliripongo30 Giugno 2005, 10:39 #7
Perchè la maggior parte dell' utenza ignora quello che succede..

me lo immagino un papa che va a comprare il pc per il figlioletto.. che voi che ne sa lui di quello che fa intel..

se però gli si dice a tutti... "grazie alla politica intel i prezzi sono più alti e i beni più M@@@@.., però se compri AMD, oltra a risparmiare hai un prodotto più valido" IMHO e il babbo...o tò, come mai non in questo negozio nn ci sono PC con CPU AMD... tatatata
ShinjiIkari30 Giugno 2005, 10:42 #8
Ma che vuol dire espandere il market share! Ma se fanno già processori che vanno da 50$ ai sistemi a 8 vie dual core ai notebook!! Che devono espandere più di così, mi sa proprio di frase fatta sto commento.
R0b130 Giugno 2005, 10:44 #9
A quanto pare il gigante Intel ha pagato pure loro
Scherzi a parte, suggerimento alquanto stupido secondo me questo. Intel, nel mercato dei processori e dei chip di qualsiasi tipo, penso faccia tutto: dire ad AMD di differenziare la propria produzione rispetto ad Intel è come suggerirle di darsi all'allevamento di bovini.
AMD sta praticando una strategia secondo me corretta, cioè quella di leader tecnologico, e attualmente le sta riuscendo in pieno. Quando ho preso il primo processore AMD (il 1800+ thoroA) la strategia invece era sulla leadership di costo (infatti gli athlon costavano la metà di pentium4 all'epoca): oggi, forte della bontà dei loro prodotti, hanno cambiato obiettivo, allineato i prezzi al concorrente e cercano di sfruttare il vantaggio tecnologico per vendere.
Purtroppo non c'è ancora convenienza, sia nel mercato OEM che retail, a spingere verso AMD. Gli utonti conoscono molto di più Intel e quindi la richiedono; la piattaforma Intel costa, tra mobo e processore, mediamente di più di una piattaforma AMD (qui conta soprattutto il costo degli upgrade, molto più facili con AMD)...di conseguenza tutti spingono verso Intel, c'è troppa convenienza a vendere i suoi prodotti.
sirus30 Giugno 2005, 10:48 #10
beh non vi aspetterete che le case produttrici taiwanesi si mettano contro Intel spero sarebbe un suicidio commerciale

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^