Joint-venture tra Sony e Toshiba per la produzione di chip

Joint-venture tra Sony e Toshiba per la produzione di chip

I due colossi nipponici formano una nuova realtà, controllata da Toshiba, per la produzione dei processori necessari al proprio business

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:24 nel canale Processori
ToshibaSony
 

Nella giornata di ieri Sony e Toshiba hanno raggiunto un accordo sulla realizzazione di una joint-venture che sarà controllata da Toshiba e si occuperà della realizzazione dei chip che serviranno ad entrambe le realtà. Per poter avere il diritto al controllo della nuova joint-venture, Toshiba dovrà acquistare macchinari per un valore di 832 milioni di dollari da Sony.

Secondo quanto sancito dall'accordo, le operazioni della nuova joint-venture prenderanno il via dal prossimo 1 Aprile 2008 presso il Nagasaki Technology Center of Sony Semiconductor Kyushu Corp. La joint-venture sarà partecipata al 60% da Toshiba, mentre le restanti quote saranno divise in modo paritario tra Sony Corporation e Sony Computer Entertainment Inc. Il CEO (Chief Executive Officer) della nuova realtà sarà nominato da Toshiba, mentre il COO (Chief Operative Officer) sarà scelto da Sony. Il nome della nuova azienda sarà determinato in un secondo momento.

Entro il termine dell'anno fiscale, che si concluderà il 31 Marzo 2008, Toshiba acquisirà le linee produttive di wafer da 300mm installate presso la Fab2 del Nagasaki Technology Center per l'ammontare di circa 90 miliardi di Yen o, come accennato prima, 832 milioni di dollari.

Il nuovo accordo stretto con Toshiba rappresenta la conseguenza della strategia di Sony di voler sospendere lo sviluppo e la produzione di semiconduttori, per via dei costi in continua ascesa e della bassa prospettiva di fare utili, unita a rischi elevati.

La necessità di doversi assicurare però forniture stabili di processori Cell e di processori grafici RSX, assieme a tutti gli altri processori logici che il colosso nipponico impiega per la realizzazione dei propri prodotti non permette però di potersi estraniare completamente da questo settore. In questo modo la joint-venture con Toshiba permette a Sony di poter soddisfare tutte le proprie esigenze.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bs8221 Febbraio 2008, 10:32 #1
eehheheh.... è da due mesi che si sa...e guarda caso è da due mesi che l'hd-dvd stava crollando... era logico che sony "regalasse" qualcosa a toshiba per tutto questo disturbo sulla guerra dei formati. Tecnicamente un formato scelto dal dvd forum non puà morire, ma i soldi riescono a fare pure questo. Contando poi che il CELL è più toshiba che sony e che l'altro ieri le azioni toshiba sono salite alle stelle...

gomblotto gomblotto ....interessi economici, altrochè!

Toshiba ci ha guadagnato soldi, fabbriche e "nome"....
zago21 Febbraio 2008, 10:33 #2
la mia mente nn riesce nemmeno lontanamente ad immaginarsi 832 milioni

:°°
Rubberick21 Febbraio 2008, 10:34 #3
ullalla' abbiamo capito xche' hanno staccato il supporto all'hd-dvd ^___^
giamo7421 Febbraio 2008, 10:46 #4
Toshony? Soshiba?
vabbè, alla fine ha vinto chi ha unto di più, tanto di cappello.
Spero soltanto che concederanno a noi consumatori, qualche dilazione nel tempo, per rifarsi delle spese "olearie"
AlexXP21 Febbraio 2008, 10:47 #5
hanno "staccato il supporto" (ammesso che scritto così abbia significato) perchè è stato un FLOP... non per forza dovete vederci intrighi internazionali... e la mafia russa dietro!!!!
heavenlysword21 Febbraio 2008, 10:56 #6
Non è certo un regalo di favore, Sony e Toshiba erano in trattative da mesi su questa joint-venture (non è che si fanno dall'oggi al domani cose del genere...). Toshiba stessa al CES ha presentato un TV con dentro il Cell per la gestione di streaming video multipli, quindi è una cosa nota.
Più che tutto Sony voleva sganciarsi dalla produzione diretta dei chip per evitare altre spese inutili e dirigere gli investimenti in altre tecnologie senza doversi preoccupare delle linee produttive.
ninjanet21 Febbraio 2008, 11:18 #7
Ma la notizia non è di ieri, la notizia è di un paio di mesi fa....
themac21 Febbraio 2008, 11:19 #8

Piccolissimo quasi OT

CEO = Amministratore Delegato

COO = ?

Boh. In teoria dovrebbe avere un "peso minore" considerando che Sony ha solo il 40% della JV no ?

TheMac
Pat7721 Febbraio 2008, 11:33 #9
La fine di hd-dvd
FabioCC21 Febbraio 2008, 11:36 #10
Originariamente inviato da: zago
la mia mente nn riesce nemmeno lontanamente ad immaginarsi 832 milioni

:°°


io ho provato a scriverla così:
832.000.000,00 di dollari
fa più effetto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^