Intel saluta il marchio Pentium

Intel saluta il marchio Pentium

Intel sostituirà, senza grande enfasi, il popolare marchio che ha reso famosi i propri processori. La nuova politica Intel incentrata sulle piattaforme avanza inesorabile

di pubblicata il , alle 10:08 nel canale Processori
Intel
 

TgDaily segnala, con questa notizia, come l'americana Intel stia pensando di rimuovere lo storico marchio "Pentium" dalle proprie linee di processori per sistemi desktop. Dal 1993 Intel utilizza questo nome per identificare i propri processori per sistemi domestici.

Questa scelta fa parte della nuova visione strategica di Intel, evidenziatasi nelle scorse settimane con la presentazione della piattaforma mobile Centrino Duo, nome di mercato della piattaforma sino a poco tempo fa indicata come Napa.

leap_ahead_intel.jpg

Oltre ai nuovi nomi delle soluzioni mobile basate su tecnologia Centrino, Intel ha anche optato per un nuovo "slogan": dal popolare "Intel Inside" si è infatti passati a "Intel, Leap Ahead", traducibile come "balzo in avanti" nella nostra lingua.

La scomparsa del marchio Pentium all'interno dei nomi delle cpu Desktop avverrà con la sua semplice rimozione. Avremo quindi cpu "Intel D 920", al posto dell'attuale Intel Pentium D 920, con presumibile confusione da parte di quei potenziali utenti che ricercano un computer utilizzando proprio il familiare marchio Pentium come metro di scelta.

Ulteriori informazioni su strategie e prodotti Intel sono disponibili nei seguenti focus:

Intel Centrino Duo, è l'ora del dual-core nei notebook
http://www.hwupgrade.it/news/portatili/16102.html

"Leap Ahead": niente più Intel Inside
http://www.hwupgrade.it/news/cpu/16084.html

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

89 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Soul_to_Soul16 Gennaio 2006, 10:11 #1
Mi sembra poco felice sottolineare il proprio balzo in avanti, mentre gli altri corrono. E veloce.
Bluknigth16 Gennaio 2006, 10:23 #2
Beh, non è specificato qunato lungo :-)
Neo_16 Gennaio 2006, 10:25 #3
Lol, vero
Vista così la cosa a me sembra proprio un bel balzo indietro per far confondere le idee a chi è poco pratico... Mah!
[S]pattagg[H]iu16 Gennaio 2006, 10:27 #4
Immagino già la gente nei supermercati, mentre passa in rassegna i preconfigurati e leggendone le caratteristiche fa:"intel 920 D? E ccheccos'è?"
Attila1688116 Gennaio 2006, 10:27 #5

un altro grazie da amd

finora milioni di ut0nti compravano computer solo perche dentro c'era "l'insuperabile" Pentium!!! e ora che i negozianti gli proporranno pc con processori intel? ... be semplice si sentiranno rispondere che non vogliono intel ma Pentium! e da li magari una migliore spartizione del mercato degli ut0nti anche per amd
luckye16 Gennaio 2006, 10:35 #6
Dopo aver investito a tal punto sul brand "pentium" tanto che anche chi non sa cosa è un computer lo associa subito....ora sbatterlo via IMHO e una grandissima c@zz@t@.
Probabilmente (anzi è così vuole rinforzare il proprio marchio (Intel) e non associarlo a un prodotto.
Infatti il vero valore di un impresa si calcola sulla forza del brand ;-)
Edo1516 Gennaio 2006, 10:37 #7
che pataccata che hanno fatto all'intel...in un sol colpo hanno rovinato il bellissimo intel inside, e lo storico e amato pentium..sarà, ma la settimana prossima mi arriva il mio primo sistema amd in 7 anni di pc...sarà un caso??
ronthalas16 Gennaio 2006, 10:41 #8
Intel 920 D .... cos'è un serie "9" 2 litri a gasolio?
whatisthematrix16 Gennaio 2006, 10:50 #9
il logo intel inside non è che fosse il massimo, meglio questo, però... non mi sembra *così* bello...
TROJ@N16 Gennaio 2006, 10:52 #10
Muhahhaha patetica intel, così si che mi piaci ;-)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^