Intel Prescott, le recensioni online

Intel Prescott, le recensioni online

Dilagano sulla rete le recensioni del nuovo processore Intel Prescott; ne pubblichiamo una rassegna

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:25 nel canale Processori
Intel
 

Nella giornata di oggi Intel ha annunciato ufficialmente il nuovo processore Prescott, caratterizzato da processo produttivo a 90 nanometri, FSB a 533 o 800MHz e 1MB di cache L2. Come sempre accade in occasioni come queste, in rete è possibile trovare numerose recensioni ed analisi tecniche del nuovo processore di Intel. Ecco di seguito una rassegna:

Hardware Upgrade (italiano)
Anandtech
Xbitlabs
HardOCP
The Tech Report
Hexus
LostCircuits
HotHardware
MBReview

XtremeSystems

X86Secrets

ExtremeTech

HardTecs4U

Accelenation

PCStats
TomsHardware

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

43 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
francist02 Febbraio 2004, 11:56 #1
bello chissà quanto costa
Lucrezio02 Febbraio 2004, 11:58 #2

:o

1 MB di cache L2??? Come i Centrino? Se davvero ottengono un rapporto frequenza/prestazioni come quello dei fratelli per portatili... è un sogno!
Cimmo02 Febbraio 2004, 12:06 #3
Devi guardare il rapporto/prestazioni non frequenza/prestazioni, Intel ha capito purtroppo che gli utonti pero' fanno questo ragionamento e punta solo ad aumentare i Mhz
Sti Prescott ora come ora sono una fregatura!
Paolo sarebbe interessante fare anche il Frequency bench, cioe' piu' o meno quanti mhz sono usati per ottenere una data prestazione...li' AMD sarebbe al top senza dubbio
Cimmo02 Febbraio 2004, 12:09 #4
Ovviamente volevo dire il rapporto costo/prestazioni
atomo3702 Febbraio 2004, 12:23 #5
x Cimmo
Premetto che non sono di parte e sono inoltre dell'idea che in questo periodo AMD ed Intel se la stiano battendo alla grande con prodotti caratterizzati da prestazioni "assolute" piuttosto allineate.
Non riesco però perchè molti utenti si ostinino ancora a fare discorsi del tipo "si ma a parità di clock....".
Che senso potrebbe avere fare paragoni "assoluti" a parità di MHZ. Potrebbe essere giusto un esercizio ma che valore può avere paragonare "motori" differenti, forzandoli a funzionare allo stesso numero di giri.
Intel e AMD hanno architetture diverse questo si è capito. Intel va più su con i MHZ, AMD ha prestazioni pure maggiori con frequenze più basse.
Quello che conta però alla fine sono le prestazioni assolute delle cpu alle specifiche del costruttore.
E' come se in una competizione motociclistica, ci fossero due motori, un motore A da 190cv a 10000giri e un motore B da 200cv a 15000giri e la gente dicesse: "si ma se portassimo il motore B a 10000 giri sicuramente vincerebbe A!!!". Che senso ha?
Red-Vox02 Febbraio 2004, 12:27 #6
Originariamente inviato da atomo37
x Cimmo
Premetto che non sono di parte e sono inoltre dell'idea che in questo periodo AMD ed Intel se la stiano battendo alla grande con prodotti caratterizzati da prestazioni "assolute" piuttosto allineate.
Non riesco però perchè molti utenti si ostinino ancora a fare discorsi del tipo "si ma a parità di clock....".
Che senso potrebbe avere fare paragoni "assoluti" a parità di MHZ. Potrebbe essere giusto un esercizio ma che valore può avere paragonare "motori" differenti, forzandoli a funzionare allo stesso numero di giri.
Intel e AMD hanno architetture diverse questo si è capito. Intel va più su con i MHZ, AMD ha prestazioni pure maggiori con frequenze più basse.
Quello che conta però alla fine sono le prestazioni assolute delle cpu alle specifiche del costruttore.
E' come se in una competizione motociclistica, ci fossero due motori, un motore A da 190cv a 10000giri e un motore B da 200cv a 15000giri e la gente dicesse: "si ma se portassimo il motore B a 10000 giri sicuramente vincerebbe A!!!". Che senso ha?


Quoto in pieno
snarchio02 Febbraio 2004, 12:45 #7
io penso ceh la cosa più importante sia il rapporto prezzo-prestazioni
che me ne frega se il proc è 2miliardi di hertz se poi costa un fantastiliardo
preferisco una cosa un po' meno performante ma più economica
se poi la potenza serve proprio allora uno spende...

ultimamente si dovrebbe dare pure un occhio ai consumi
se un asciugacapelli che consuma 1200W vi preocupa allora un pc ceh succhia 300w ma sta acceso mezza giornata dovrebbe preoccuparvi seriamente
KAISERWOOD02 Febbraio 2004, 12:46 #8
vedendo i bench mark, penso che intel faceva a prima prendere un P4 extreme northwood e farlo a 0,09 micron, gli sarebbe costato meno a livello di costi di produzione, avrebbe avuto una cpu competitiva con consumi contenuti e sarebbe salità traquillamnete in frequenza. La cosa che mi preoccupa non è il prescott ma il celeron a 0,13 micron perché se non è un willamette con bus 533 a 0,09 ma un prescott castrato penso che a livello di fregatura riuscirà a battere quelli attuali, in quanto con se così fosse le prestazioni sarebbero ancora + penose con lo stesso consumo di watt del fartello maggiore.
Teoricamente il confronto a pari frequenza è sbagliato ma sinceramente dal prescott penso che tutti si aspettavano di + e il fatto che consumi 20watt in + senza un aumento notevole di prestazioni, lascia un po' di amaro in bocca. Se penso che il dothan + potente dovrebe consumare 21watt e avere prestazioni simili....
(IH)Patriota02 Febbraio 2004, 12:48 #9
Contando che prescott dovrebbe essere un' evoluzione del nortwood vederlo dietro al suo predecessore in diversi benchmark a parita' di clock mi fa sentire odore di bufala.

Addirittura in qualche test pare pure che il nortwood con freq inferiore batta il prescott ...

Se poi a tutto questo aggiungiamo i problemi di calore con i suoi altre 100W da dissipare mi sembra che per il momento cambiare un nortwood con un prescott non sia una mossa geniale.

Le prestazioni di punta vengono raggiunte solo con le versioni EE che tra l' altro costano una mazzata..
Fan-of-fanZ02 Febbraio 2004, 12:55 #10
Fra qlk giorno la rece di tomshardware dovrebbe avere la traduzione italiana a http://www.tomshw.it

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^