Intel, nessun taglio di prezzi fino ad Ottobre

Intel, nessun taglio di prezzi fino ad Ottobre

Il gigante dei processori non praticherà alcun ribasso fino al prossimo autunno: AMD potrebbe trarre vantaggio da questa situazione

di pubblicata il , alle 09:49 nel canale Processori
IntelAMD
 

Il prossimo taglio di prezzi dei processori Intel è previsto per il prossimo autunno. In data 26 Ottobre, infatti, Intel ha pianificato un taglio di prezzi per i propri processori Pentium 4 desktop. In questo modo Intel sarà in grado di raggiungere maggiori ASP (Average Selling Price) e un migliore margine di guadagno nel terzo trimestre dell'anno.

Ecco la situazione attuale e futura dei processori Pentium 4:

21 Maggio

23 Giugno

26 Ottobre

Pentium 4 3.20GHz (800MHz; HT)

-

$637

$417

Pentium 4 3.06GHz (533MHz; HT)

$401

$401

$262

Pentium 4 3.0GHz (800MHz; HT)

$417

$417

$278

Pentium 4 2.80GHz (800MHz; HT)

$278

$278

$218

Pentium 4 2.80GHz

$262

$262

$193

Pentium 4 2.66GHz

$193

$193

$163

Pentium 4 2.60GHz (800MHz; HT)

$218

$218

$178

Pentium 4 2.53GHz

$193

$193

$163

Pentium 4 2.40GHz (800MHz; HT)

$178

$178

-

Pentium 4 2.40GHz

$163

$163

-

Analizzando la tabella si evince che Intel immetterà sul mercato la propria soluzione al top della gamma all'inizio dell'estate e quindi per un trimestre intero il nuovo processore non subirà ritocchi di prezzo, per poi subire un taglio di ben 220 dollari in data 26 Ottobre. E' probabile che Intel ritocchi i prezzi dei processori celeron nel mese di Settembre, dal momento che non vi sono intenzioni da parte dell'azienda di tagliare i prezzi nel mese di Luglio o di Agosto.

Tuttavia ultimamente Intel ha praticato tagli di prezzi del tutto inaspettati e non è remota la possibilità che l'azienda ripeta questa mossa nel futuro, anche perchè una delle dirette conseguenze dell'assenza di tagli è l'impatto positivo nelle vendite di processori AMD.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thegiox06 Giugno 2003, 10:22 #1
beh sono tagli interessanti, almeno sembrano.
certo che tra amd e intel con i prezzi che calano ci sarà veramente da divertirsi...P4 2.6 800 HT credo sia il miglior acquisto della lista, a 178 $.
the_joe06 Giugno 2003, 10:30 #2
Vedremo a ottobre cosa ci sarà veramente in giro.
Arruffato06 Giugno 2003, 10:50 #3
Forse vuole mandare anche un messaggio ad AMD di non scendere ulteriormente coi prezzi.
TechnoPhil06 Giugno 2003, 11:44 #4
Era ora....
lasa06 Giugno 2003, 12:03 #5
Male.....molto male....alcuni modelli Intel hanno prezzi troppo alti in rapporto alle prestazioni.....AMD è più lungimirante da questo punto di vista......
xk180j06 Giugno 2003, 12:11 #6
C'è poco da fare è l'effetto barton, speriamo in hammer
the_joe06 Giugno 2003, 12:21 #7
Come sempre, chi vuole comprare un pc con un buon rapporto prezzo/prestazioni dovrebbe andare su AMD, mentre chi cerca le prestazioni assolute o perchè ne ha bisogno o perchè vuole ammirare i risultati del 3dmark dovrebbe scegliere Intel, perciò per i pc di fascia Medio/bassa va bene AMD mentre in quella alta/top Intel è meglio poi ognuno con i propri soldi compra ciò che vuole e non possiamo certo disquisire su chi compra Intel nella fascia bassa o AMD in quella alta.
Sono certo però che Intel riesce a guadagnare mooolto + di AMD perchè vende a prezzi + alti grazie al "nome" che si è costruita in tutti questi anni perchè è fuori da ogni dubbio che da quando è nata l'informatica di consumo le piattaforme Intel-based siano sempre state affidabili mentre lo stesso non si può dire per quelle alternative, vuoi per colpa dei chipset o di altro, ma è così; e se oggi tutti i pc + o - sono affidabili, dovrà passare altro tempo perchè il binomio Intel/affidabilità si sradichi dalla mente degli utenti.
cdimauro06 Giugno 2003, 13:34 #8
Guarda che di rogne in passato ne ha avute anche Intel...
[SeldoN]06 Giugno 2003, 14:04 #9
e nemmeno poche, basta pensare al pentium che dava risultati errati in virgola mobile, Intel era a conoscenza del problema ma ha messo la CPU lo stesso in commercio, ed è solo la + eclatante.
Spectrum7glr06 Giugno 2003, 14:28 #10
Evidentemente Intel valuta concorrenziali i suoi processori al prezzo attuale e non reputa necessario operare tagli per battere la (ultimamente) debole concorrenza di AMD (gli ultimi XP sono stati dei mezzi passi falsi)...speriamo si dia una mossa a cacciare fuori sto athlon64: sono convinto che se si rivelerà un successo Intel sarà costretta a rivedere i piani e i tagli li avremo prima di Ottobre

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^