Intel: nessun taglio di prezzi entro l'anno

Intel: nessun taglio di prezzi entro l'anno

Il colosso dei processori fa sapere di non avere in programma alcuna riduzione dei prezzi di processori Pentium 4 LGA 775 entro la fine del 2004

di pubblicata il , alle 11:02 nel canale Processori
Intel
 

Sebbene Intel abbia appena tagliato i prezzi di quattro modelli della serie Pentium M, la compagnia ha reso noto ai suoi clienti che non ha alcuna intenzione di praticare altri aggiornamenti al listino dei processori Pentium 4 LGA 775 prima della fine dell'anno.

I produttori taiwanesi di schede madri si sono aspettati che Intel abbassasse i prezzi delle CPU Pentium 4 per il mercato dei desktop per contrastare la mossa praticata da AMD nella metà di Ottobre. Intel ha praticato l'ultimo taglio di prezzi per CPU destinate a sistemi desktop nella giornata del 22 Agosto.

Secondo le fonti, inoltre, Intel sta attualmente riducendo le forniture di processori Pentium 4 Socket 478 e di chipset 865, al fine di spingere e completare il passaggio alle piattaforme LGA 775.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TerrorSwing18 Ottobre 2004, 11:09 #1
E tutti (almeno chi non vuole spendere un patrimonio e un minimo conosce) continueranno ad aspettare che il tutto cali di prezzo...
Slamtilt18 Ottobre 2004, 11:10 #2
Intel ha paura di diventare un'azienda dai prezzi economici?
Il prezzo deve rispettare la qualità, ma ultimamente non mi sembra così.
overjet18 Ottobre 2004, 11:12 #3
Forza AMD !!
Onda Vagabonda18 Ottobre 2004, 11:13 #4

Strano vero...

Certo in chiave italiana sembra strano che non ritocchino i prezzi, in chiave mondiale penso che abbiano ragione, dopo tutto un colosso di tali dimensione avrà un settore marketing di primissimo livello; noi siamo una briciola di poco conto, pensate la mercato americano e a quello asiatico...
Poi è possibile che le percentuali di vendita diminuiscano ma che i margini di guadagno aumentino.
Siamo sempre noi a pagare, SPERIAMO CHE CAMBINO IDEA
dOnDa18 Ottobre 2004, 11:20 #5
io mi tengo il mio 462 finche' non ci sara un passaggio al dual core, la mia corsa ai megaherz e' finita, insieme a quella mai iniziata per i socket.
OverCLord18 Ottobre 2004, 11:57 #6
Secondo me questo e' un regalo di Natale ad AMD, ne riparliamo a Gennaio con i dati delle vendite ;-)
DioBrando18 Ottobre 2004, 13:38 #7
Originariamente inviato da dOnDa
io mi tengo il mio 462 finche' non ci sara un passaggio al dual core, la mia corsa ai megaherz e' finita, insieme a quella mai iniziata per i socket.


veramente proprio grazie al Dual Core la corsa ai Mhz proseguirà, dato che roadmap alla mano, Intel per es non punterà subito sulla tecnologia del Pentium M per proporre il multicore...

E il multicore aiuterà quasi certamente anche AMD nella stessa causa.




P.S.: possiamo evitare la sequela di "AMD rulez", "Nvidia rulez", "mianonna rulez" ( effettivamente in cucina ha pochi rivali ); non siamo mica allo stadio a tifare per la propria squadra
atomo3718 Ottobre 2004, 14:23 #8
ci sarà da fidarsi?
secondo me un ritocchino prima di natale ci scappa
ErminioF18 Ottobre 2004, 14:34 #9
Meglio per amd
In questo momento per i desktop ha poco senso acquistare intel, imo
JoJo18 Ottobre 2004, 14:34 #10
Io mi tengo il mio bel P4 NW 2.8Ghz M0 e salto a piè pari la generazione Prescott... sperando, ovviamente, in tempi migliori...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^