chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Intel Nehalem: immagini di cpu e scheda madre

Intel Nehalem: immagini di cpu e scheda madre

Il debutto dei nuovi processori Intel Nehalem è atteso per la fine dell'anno, ma già da ora emergono immagini di cpu e schede madri

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:34 nel canale Processori
Intel
 

Il sito web Bit-Tech ha pubblicato alcune tra le prime immagini di un processore Intel della serie Nehalem; si tratta di una cpu della famiglia Bloomfield, cioè quella che sarà la prima versione di cpu Nehalem per sistemi desktop che verrà presentata da Intel in commercio entro la fine dell'anno.

nehalem_bt_1.jpg (20484 bytes)nehalem_bt_2.jpg (11159 bytes)

Il processore ha una forma leggermente rettangolare, a differenza di quella quadrata delle soluzioni Intel per schede madri Socket 775 LGA, con alcuni incavi laterali che ne impediscono un montaggio non corretto all'interno del Socket. Il die del processore è anche in questo caso ricoperto da una placca in alluminio per la dissipazione termica, al pari dei processori Intel di precedente generazione.

Queste nuove cpu  integrano un controller memoria DDR3 di tipo triple channel, rimuovendo quindi il memory controller integrato nel chipset che ha sempre caratterizzato le precedenti piattaforme chipset di Intel per sistetmi desktop. Le comunicazioni tra processore e chipset avvengono attraverso la nuova tecnologia Quickpath Interconnect, implementata da Intel per la prima volta con questi processori al posto del front side bus.

Il chipset abbinato a questi processori non è ancora stato ufficialmente presentato da Intel ma quasi sicuramente prenderà il nome di X58; troveremo il tradizionale insieme di caratteristiche tecniche avanzate che tipicamente Intel fornisce con chipset di classe enthusiast, compreso il supporto a configurazioni multi GPU che riteniamo continueranno ad essere quelle basate su tecnologia ATI Crossfire.

nehalem_bt_3.jpg (45562 bytes)

Nell'immagine un prototipo di scheda madre per processori Bloomfield sviluppata dalla taiwanese MSI: si evidenzia il Socket sempre di tipo LGA, ma con un superiore numero di pin di interconnessione rispetto ai 775 delle attuali cpu Intel per via dell'integrazione del memory controller. Le 3 coppie di Slot memoria DDR3 permettono di configurare il memory controller anche con modalità triple channel, con un'espandibilità complessiva superiore a quanto messo a disposizione con le attuali piattaforme chipset dual channel sia DDR2 che DDR3.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
axse03 Giugno 2008, 10:44 #1

6x2 = 12

!! finalmente qualcuno che mette più di 4 slot per memoria su una scheda per ram non ECC.

è da tempo che cerco il modo per montare 16 GB con un quad (in modo da non spendere una follia in cpu e scheda per xeon), forse è la volta buopna che ci si avvicina.
farinacci_7903 Giugno 2008, 10:52 #2

per AXSE

i 6 slot, con questo tipo di processori, sono praticamente obbligatori, visto che è supportato, o meglio lanciato, il triple-channel per le memorie.
Una prima installazione di RAM ne occupa già 3 (a meno che non si voglia ingnorare il parallelismo delle RAM e installarne un solo modulo), quindi se in futuro di vuole fare l'upgrade, altre 3 slot sono necessari.

D'accordo che ormai le RAM costano relativamente poco, e le DDR3 stanno rapidamente prendendo piede, ma ho paura che i primi KIT composti da 3 moduli certificati costeranno una fortuna!!!
Mparlav03 Giugno 2008, 10:54 #3
Venderanno le memorie in kit triple channel invece che dual.
Quindi 3x 1Gb per il minimo.
Ma magari tra un'anno escono singoli banchi da 4Gb.

Penso che i kit 3x 2Gb andranno per la maggiore, e costeranno pure meno degli attuali 2x 2gb DDR3
farinacci_7903 Giugno 2008, 10:55 #4

dimenticavo... sempre per AXSE

... non credo però che una normale scheda madre per desktop arriverà mai a supportare 12 slot... avrebbe dei costi assurdi!!!
Però non bisogna mai dire mai....
faber8003 Giugno 2008, 10:58 #5
con nehalem ed il triple channel, dovrebbe prendere (SERIAMENTE) piede il S.O. a 64 bit (3 stecche ddr3 2gb........ )

forse il 2009 sarà l'anno della conversione....da me tanto rimandata....

...acchio, devo ri-aggiornarmi tutto il parco software :/
Mparlav03 Giugno 2008, 11:03 #6
Più che il sw a 64bit (quello a 32bit gira cmq), sono maggiormente preoccupato per i driver delle periferiche.
Ancora oggi ne vendono con i soli driver per Vista 32bit.
ilratman03 Giugno 2008, 11:12 #7
Originariamente inviato da: farinacci_79
i 6 slot, con questo tipo di processori, sono praticamente obbligatori, visto che è supportato, o meglio lanciato, il triple-channel per le memorie.
Una prima installazione di RAM ne occupa già 3 (a meno che non si voglia ingnorare il parallelismo delle RAM e installarne un solo modulo), quindi se in futuro di vuole fare l'upgrade, altre 3 slot sono necessari.

D'accordo che ormai le RAM costano relativamente poco, e le DDR3 stanno rapidamente prendendo piede, ma ho paura che i primi KIT composti da 3 moduli certificati costeranno una fortuna!!!


siccome dal p965 intel gestisce l' assimetric dual channel questa gestirà l'assimetric thriple channel e quindi puoi metterci quanti banchi vuoi che le prestazioni non ne risentiranno in maniera tangibile.

la prima installazione dovrà essere sempre con tre banchi ma poi puoi metterci anche un solo banco in più che non cambiarà molto.

adesso se vai con 2+1 hai lo stesso il dual channel più un single channel.

Originariamente inviato da: faber80
con nehalem ed il triple channel, dovrebbe prendere (SERIAMENTE) piede il S.O. a 64 bit (3 stecche ddr3 2gb........ )

forse il 2009 sarà l'anno della conversione....da me tanto rimandata....

...acchio, devo ri-aggiornarmi tutto il parco software :/


da ultilizzatore di xp64 da un bel po' non vedo l'ora che il resto del mondo si sposti finalmente verso il 64bit.

diciamo che sarà obbligatorio il 64bit se si vogliono 6GB di ram.

anche se sono convinto che la maggior parte ne metterà 3GB visto che gli basta e avanza al 90% degli utenti.

comunque non devi aggiornare il tuo parco software visto che i software 32bit nel 90% dei casi funzionano anche nel 64bit.

il problema del 64 bit fondamentalmente sono i driver che per periferiche vecchie non avrai mai.
MiKeLezZ03 Giugno 2008, 11:15 #8
6 slot mi sembrano eccessivi: dacchè con le ddr3 si passerà a moduli da 4GB l'uno, significa 24GB disponibili... il fattore limitante diventa quindi l'OS, Windows mi pare non allochi più di 2GB di RAM per processo

comunque mi pare di aver letto che il mainstream sarà a 4 slot, con il canonico dual channel, quindi...
il trial è riservato a segmento server ed "extreme".
ilratman03 Giugno 2008, 11:22 #9
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
6 slot mi sembrano eccessivi: dacchè con le ddr3 si passerà a moduli da 4GB l'uno, significa 24GB disponibili... il fattore limitante diventa quindi l'OS, Windows mi pare non allochi più di 2GB di RAM per processo

comunque mi pare di aver letto che il mainstream sarà a 4 slot, con il canonico dual channel, quindi...
il trial è riservato a segmento server ed "extreme".


solo se mantieni il 32bit come os

diciamo che con os 32bit una singola applicazione non usa più di 2GB di ram

con os 64bit una app 32 usa o 2GB o 4GB seconda di come è scritta mentre le app 64bit non hanno limiti se non quelli del os ossia nel caso di xp64-vista businness64-ultimate64 128GB, le altre versioni di vista gestiscono meno GB di ram da 8 per la basic a 64 per la premium.
Freisar03 Giugno 2008, 11:24 #10
Appena usciranno le microatx a 50€ ne prenderò una.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^