Intel intende lanciare quattro processori Celeron D

Intel intende lanciare quattro processori Celeron D

La compagnia estende da 2 a 4 il numero dei processori Celeron D che saranno lanciati alla fine del terzo trimestre. In arrivo i nuovi moduli WLAN per il mese di Agosto

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:50 nel canale Processori
Intel
 

Intel intende estendere il lancio dei processori LGA775 Celeron D da due a quattro modelli, secondo quanto affermato da fonti vicine ai produttori di schede madri.

La compagnia ha inizialmente pensato di lanciare due processori Celeron D, ovvero i modelli Celeron D 335 e Celeron D 340, a partire dalla fine del terzo trimestre. Intel ha quindi deciso di aggiungere le due versioni Celeron D 330 e Celeron D 325.

L'allargamento a questi due nuovi processori sta ad indicare che la produzione dei processori Prescott a 90 nanometri sta procedendo più velocemente di quanto previsto. Questa mossa potrebbe inoltre permettere un'ulteriore spinta nella domanda per le schede madri con supporto a PCI Express.

Intel ha inoltre dichiarato che avvierà la commercializzazione della nuova generazione dei moduli WLAN 2915ABG all'inizio del mese di Agosto. I nuovi moduli supportano connettività 802.11 a/b/g e saranno commercializzati ad un prezzo di 27 dollari per unità.

Intel ha inoltre intenzione di tagliare i prezzi per i processori Pentium M basati su core Dothan a 400MHz di FSB nel mese di Ottobre per aiutare la migrazione verso piattaforme mobile a 533MHz di FSB.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dreadnought08 Luglio 2004, 12:19 #1
Li lancia dalla finestra?
feanor198208 Luglio 2004, 12:33 #2
Nn potrebbe lanciarne uno ma buono?
PrimoNumero108 Luglio 2004, 14:08 #3
Quoto feanor1982... L'unica cosa che Intel fa apparire oro sono i Mhz, per i quali fa svenare i suoi clienti!
Athlon 64 3000+08 Luglio 2004, 14:26 #4
Originariamente inviato da PrimoNumero1
Quoto feanor1982... L'unica cosa che Intel fa apparire oro sono i Mhz, per i quali fa svenare i suoi clienti!


Quoto!
Gio&GIO08 Luglio 2004, 14:30 #5

Ma possibile ......

che ogni cosa che fa Intel viene subito criticata? La tecnologia Centrino, i P4, la nuova grafica integrata nel chipset 915G sono soluzioni estremamente valide ............. però nulla perchè sempre e solo critiche ........ NON HO PAROLE!!!

Gio&Gio
PacManZ08 Luglio 2004, 17:51 #6

Re: Ma possibile ......

Originariamente inviato da Gio&GIO
che ogni cosa che fa Intel viene subito criticata? La tecnologia Centrino, i P4, la nuova grafica integrata nel chipset 915G sono soluzioni estremamente valide ............. però nulla perchè sempre e solo critiche ........ NON HO PAROLE!!!

Gio&Gio


sbagliato...
ti sfido a trovare delle critiche fatte al centrino...
Dreadnought08 Luglio 2004, 19:11 #7
Il p4 è un rottame al di là delle critiche... leggi qualsiasi libro di arhcitettura HW e ci trovi che il miglior compromesso tra numero di stadi delle pipeline e clock della CPU è 7-12stadi -> il P4 ne ha 20 e passa

Leggi qualsiasi studio sulle prestazioni e impari a capire che conta avere sia i MHz ma anche le latenze basse -> P4 con DDR 2, tutto MHz e latenze alte

Usi i programmi e scopri che al 90% non sono mai ottimizzati per il tuo sistema -> P4 gira bane solo sul software ottimizzato per SSE2/3; MMx; HT...

Il celeron tra l'altro non ha nemmeno tutte le features del P4 normale

Un po' come se qualcuno dicesse che la DUNA è una bella macchina, ma la si critica perchè è fiat.
cionci08 Luglio 2004, 20:05 #8
Originariamente inviato da Dreadnought
Il p4 è un rottame al di là delle critiche... leggi qualsiasi libro di arhcitettura HW e ci trovi che il miglior compromesso tra numero di stadi delle pipeline e clock della CPU è 7-12stadi -> il P4 ne ha 20 e passa

Il P4 non è la classica CPU su cui puoi applicare questa regola... Fin'ora le CPU a pipline profonda erano rimaste solo teoria...il P4 invece è stata l'incarnazine di questa tecnologia...ed era una delle strade percorribili (il Prescott ha 31 stage se non sbaglio)...

Certo non è stato un successo tecnologico (economico sì, perchè qualsiasi cosa Intel avesse venduto avrebbe comunque raccolto consensi da parte del pubblico)...ma è stato un tentativo le cui problematiche principali si sono incontrate solo dopo molto tempo con l'aumento della miniaturizzazione...

Se anche Intel vuole abbandonare la pipeline profonda allora significa che le difficoltà (probabilmente principalmente di dissipazione) sono insormontabili...
Dreadnought08 Luglio 2004, 20:22 #9
Infatti il prescott va ancora meno del northwod, nonostante la cache maggiorata.

la CPU a pipeline profonda non sarebbe mai dovuta essere sviluppata, piuttosto si sarebbero dovuti trovare altri modi per diminuire lo skew.
piottanacifra08 Luglio 2004, 23:39 #10
XGio&GIO
Infatti stiamo parlando del Cesseron(il processore piu' scadente e caro della storia da quando adotta la tecnologia P4) e non del centrino.
Quindi le critiche se le becca tutte.

Salutt & Bazz

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^