Intel e Altera estendono l'accordo di produzione Tri-Gate 14nm

Intel e Altera estendono l'accordo di produzione Tri-Gate 14nm

Le due realtà prolungano l'accordo stipulato lo scorso anno, andando ad includere anche un nuovo tipo di dispositivi realizzabili con i processi produttivi di Intel

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Processori
Intel
 

Intel e Altera hanno deciso di prolungare ed ampliare l'accordo di produzione stipulato lo scorso anno, anando ad includere i dispositivi "multi-die" che combinano i SoC e gli FPGA Stratix 10 di Altera, con SRAM, SRAM, ASIC, processori e chip analogici in un singolo package.

Il nuovo accordo, annunciato pochi giorni fa, è l'estensione di quanto le due compagnie hanno anunciato nel febbraio del 2013, quando Intel dichiarò di mettere a disposizione la propria capacità produttivia per la realizzazione degli FPGA di Altera, ipiegando il processo FinFET a 14 nanometri.

Con l'integrazione delle tecnologie di semiconduttori e di interconnessione di entrambe le compagnie sarà possibile realizzare dispositivi system-in-a-package con un maggior livello di integrazione e densità impiegando i tradizionali approcci di packaging 2,5 e 3D, ma con una riduzione dei costi di produzione.

Per Altera, la possibilità di utilizzare il processo produttivo Tri-Gate a 14nm di Intel significherà rispondere in maniera più adeguata ai problemi di prestazioni, memoria, larghezza di banda e termici che caratterizzano i settori delle comunicazioni, dell'high performance computing, del broadcasting e del mondo militare.

"La nostra partnership con Altera per produrre gli FPGA e i SoC di prossima generazione con il nostro processo Tri-Gate a 14 nanometri sta proseguendo molto bene. La nostra stretta collaborazione ci permette di lavorare insieme in molte aree legate alla produzione e al packaging dei semiconduttori. Entrambe le compagnie possono basarsi sulla competenza l'una dell'altra con l'obiettivo principale di realizzare prodotti rivoluzionari per il settore" ha commentato Sunit Rikhi, vicepresidente e general manager, Intel Custom Foundry.

Altera ha deciso di appoggiarsi alla capacità e alla competenza produttiva di Intel per appropriarsi di un vantaggio competitivo sul rivale Xilinx, che a sua volta si affida a TSMC come foundry partner. Di contro per Intel l'offerta di servizi di produzione conto terzi permette di allentare la dipendenza dal settore PC, che da qualche anno versa in una situazione poco incoraggiante.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
!fazz30 Marzo 2014, 12:20 #1
Originariamente inviato da: Bellaz89
c'è scritto due volte SRAM all' inizio dell' articolo (penso che l'autore volesse scrivere .. DRAM, SRAM).

Stanno per uscire delle belle bestiole! Mi chiedo se, nonostante la difficoltà di sviluppo su FPGA, prima o poi le unità a logica programmabile rivoluzioneranno il mondo del calcolo (una possibilità sarebbe quella di avere FPGA che affiancano CPU e GPU tradizionali che fungono da DSP programmabili sul momento).


è roba vecchia (2010) e cmq collegata con questa notizia

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^