Intel, CPU Nehalem nel quarto trimestre del 2008

Intel, CPU Nehalem nel quarto trimestre del 2008

Fonti vicine ad Intel confermano la presentazione nel quarto trimestre del 2008 della nuova architettura nativamente prodotta a 45 nanometri, indicata dal nome in codice Nehalem

di pubblicata il , alle 17:37 nel canale Processori
Intel
 

Intel

Xbitlabs parla a ruota libera della nuova architettura Intel che prenderà il posto della attuale Core 2, ovvero Nehalem. Un po' di storia:  nel corso dell'IDF Fall 2007 Intel ha fornito alcuni dettagli ufficiali sull'architettura utilizzata per le proprie CPU della famiglia Nehalem, introducendo di fatto alcune novità davvero molto importanti.

Oltre ad una configurazione completamente modulare e l'annunciato processo produttivo a 45 nanometri, verrà implementato un memory controller ed una tecnologia in grado di processare due thtead per ciclo di clock, introducendo di nuovo qualcosa di simile all'HyperThreading della passata tecnologia NetBurst. Nuovo anche il bus di connessione dal nome di QuickPath Interconnect, cui spetterà il compito di  superare i limiti intrinsechi dell'attuale Front Side Bus.

Le nuove CPU basate su architettura Nehalem integreranno il set di istruzioni SSE 4.2, di fatto un ampliamento delle SSE 4.1 delle CPU Penryn con l'aggiunta di 7 nuove istruzioni. Disponibili in diverse configurazioni, le CPU basate su architettura Nehalem potranno incorporare da 1 fino ad 8 core, non per forza dedicati ai calcoli tipici delle CPU ma anche ad uso GPU.

Non sarà comunque il caso della prima ondata di processori basati su Nehalem, quella di integrare funzionalità da GPU, sempre stando a Xbitlabs. Le prime CPU Nehalem, che prenderanno il nome in codice Bloomfield, saranno disponibili nel corso del quarto trimestre del 2008, destinate inizialmente ai settori  desktops/workstations, high-performance desktops e mainstream desktop (niente mobile, quindi).

Il numero di core con cui verranno equipaggiate le nuove CPU Bloomfield sarà inizialmente di due o quattro, mentre i modelli a otto core vedranno la luce un po' più tardi, ma forse già verso la fine dello stesso trimestre. Sarà invece l'anno seguente, il 2009, a vedere la nascita di processori con tecnologia Nehalem con uno o più core destinati a funzione di GPU. Intel, allo stato attuale, non ha confermato o smentito la notizia, seguendo la politica (comprensibile) di molte case di non commentare alcun tipo di rumor o pettegolezzo che dir si voglia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lomba8916 Ottobre 2007, 17:44 #1
Non vedo l'ora di metterci mano sopra...speriamo che per allora i moduli DDR3 siano abbastanza maturi!
Evanghelion00116 Ottobre 2007, 17:51 #2
Dopo un Core2 che cerca frequenze a discapito di efficienza e progettazione (mi aspettavo un'evoluzione più curata!)
devo dire che ora arriva l'annuncio della vera evoluzione.
Non è però un po' tardi il 2k8?
Che ne pensate?
SuperMario=ITA=16 Ottobre 2007, 17:57 #3
io prendo il pc a febbraio...nn fanno a tempo a uscire i Penryn che già ci sono in fabbricazione i suoi successori...intanto AMD dorme...
CoreEssence16 Ottobre 2007, 18:04 #4
8 core che inutilità
riazzituoi16 Ottobre 2007, 18:09 #5
.
Felix16 Ottobre 2007, 18:09 #6

CPU come GPU?

Considerando le mostruose capacita' di calcolo FP delle attuali GPU credo che la GPU "simulata" avra' qualche difficolta'. Meglio forse l'idea di AMD di integrare una GPU come aiuto alla CPU...
Patrizio8716 Ottobre 2007, 18:11 #7
io ho appena preso il Q6600...a febbraio prenderò il Q9450...mi sa che per questi Nehalem aspetterò il 2009 con i core a funzione GPU.
Evangelion0116 Ottobre 2007, 18:12 #8
Originariamente inviato da: CoreEssence
8 core che inutilità


Perchè, ti fanno schifo? E' la naturale evoluzione tecnologica, e se poi li trovi inutili, ti pigli un dual core a prezzi ridicoli, visto che quest' ultimi diventeranno la fascia bassa, proprio grazie agli octo-core. Sono i commenti tipo questo ad essere inutili...
pierpixel16 Ottobre 2007, 18:13 #9
Patrizio nella tua foga di acquisto ne prenderesti uno anche a me? LOL
mjordan16 Ottobre 2007, 18:19 #10
Originariamente inviato da: Evanghelion001
Dopo un Core2 che cerca frequenze a discapito di efficienza e progettazione (mi aspettavo un'evoluzione più curata!)
devo dire che ora arriva l'annuncio della vera evoluzione.
Non è però un po' tardi il 2k8?
Che ne pensate?


Nehalem in ritardo? No, dai. Già un processore non dura un cavolo sul mercato... Ci mettiamo a considerare pure in ritardo una categoria merceologica con un tasso di uscita estenuante, abbiamo finito...
Penso che Intel è stata chiara quando ha introdotto il concetto di Tik Tok. E che per un Tok, non è affatto male come processore. Per i consumi bassi ci sono processori adeguati, evidentemente guardi a una fascia di processori che non sono orientati al tuo target di utilizzo. Del resto produrre processori veloci che consumino 3 candele non è possibile.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^