Intel Core i9-10990XE: 22 core per contrastare Ryzen Threadripper?

Intel Core i9-10990XE: 22 core per contrastare Ryzen Threadripper?

Emergono online indiscrezioni su una nuova versione di processore Intel Core-X dotata di 22 core e di frequenze di clock molto elevate in chiave anti Ryzen Threadripper, ma con un consumo da nuovo record

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Processori
IntelCoreRyZenThreadripper
 

Il debutto dei processori AMD Ryzen Threadripper della serie 3000 ha decisamente cambiato lo scenario di mercato legato alle proposte enthusiast della famiglia HEDT (High End Desktop): le prestazioni offerte da questi processori hanno scavato un solco con i modelli concorrenti di Intel appartenenti ala famiglia Core X.

Questo potrebbe portare l'azienda americana a rendere disponibile a breve una nuova versione di processore Core-X di decima generazione, dotata di architettura a 22 core: si tratterebbe di un balzo in avanti rispetto ai 18 core del modello Core i9-10980XE al momento proposto quale top della gamma.

Alcune indiscrezioni riprese dal sito tedesco Computerbase evidenziano la possibilità che Intel presenti una versione di processore di questo tipo, indicata con il nome di Core i9-10990XE. Architettura a 22 core con una frequenza di base clock di 4 GHz e la possibilità di raggiungere valori ancora più elevati via Turbo Boost.


screenshot di CPU-Z del processore Core i9-10990XE
pubblicato su Chiphell

Specifiche di questo tipo rappresenterebbero un netto balzo in avanti rispetto a quanto offerto dal processore Core i9-10980XE: oltre all'aumento nel numero dei core la frequenza di base clock passerebbe da 3 GHz a 4 GHz, con il valore Turbo Boost pari a 5 GHz sia con un singolo core portato a pieno carico come con tutti i 22 core occupati contemporaneamente. Per il modello Core i9-10980XE questi dati sono pari rispettivamente a 4,8 GHz e 3,8 GHz, pertanto si tratterebbe di un incremento netto.

La ricaduta diretta sarebbe ovviamente legata al consumo, già molto elevato nelle attuali versioni di processore Core i9 ma qui indicato dalla fonte come tale da raggiungere nuovi record massimi: un TDP pari a 380 Watt contro i 165 Watt delle altre CPU Intel Core-X di decima generazione. Se confermato un TDP di questo tipo non solo richiederebbe l'utilizzo di un sistema di raffreddamento a liquido opportunamente dimensionato ma anche la scelta di schede madri con chipset X299 costruite con una circuiteria di alimentazione in grado di far fronte alle esose richieste di un processore di questo tipo.

Alla luce delle specifiche tendiamo anche a immaginare che un processore di questo tipo, qualora venga reso disponibile da Intel, sarà prodotto in quantità molto contenute e proposto ad un listino sicuramente elevato, ben superiore ai 979 dollari richiesti attualmente per la CPU Core i9-10980XE. A partire dal mese di febbraio AMD renderà disponibile il processore Ryzen Threadripper 3990X, soluzione che integra al proprio interno ben 64 core e che AMD proporrà per gli utilizzatori di workstation al listino di 3.990 dollari tasse escluse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7714 Gennaio 2020, 10:21 #1
Classica CPU strapompata che costa un rene.. terreno di gioco per pochissimi esaltati.
Gyammy8514 Gennaio 2020, 10:30 #2
380 watt
Considerando che il 10980xe prende schiaffi anche dal 3950x, non so come questo qui possa impensierire un 3960x
Saturn14 Gennaio 2020, 10:38 #3
Accidenti...che cpu innovativa...! É un classico quando non sanno più che inventarsi, sotto con l'aumento della frequenza e dei core. Poi pazienza se per raffreddare si debba usare l'azoto liquido e se come alimentatore serva la più vicina centrale nucleare... Quanto sono contento che sia tornata AMD con prodotti validi. Per dieci anni e oltre Intel ha rilasciato "novità" con il contagocce e imposto suoi prezzi esorbitanti...

Per non parlare dei socket, uno per modello di cpu, 1366, 1555, 1556, 2011, 2011 v2, v3, etc, etc...da qui all'eternità insomma, non si è mai riusciti a riciclare una motherboard eh !

Appena possibile pensiono il mio glorioso i7 980, che il suo dovere l'ha fatto egregiamente, e passo di corsa a Ryzen anch'io...
devil_mcry14 Gennaio 2020, 10:46 #4
380 w ...
trecentoottanta watt ...

Sisi
demon7714 Gennaio 2020, 10:52 #5
Originariamente inviato da: Gyammy85
380 watt
Considerando che il 10980xe prende schiaffi anche dal 3950x, non so come questo qui possa impensierire un 3960x


Mi torna in mente il glorioso periodo del P4..
giugas14 Gennaio 2020, 10:55 #6
Effettivamente é davvero impressionante!
Originariamente inviato da: devil_mcry
380 w ...
trecentoottanta watt ...

Sisi
Bluknigth14 Gennaio 2020, 10:59 #7
Io sono basito...
La crisi tecnica che sta affrontando Intel è simile a quella di AMD con i buldozzer.

La differenza è che AMD ha subito per anni una situazione di scarso budget e di decadimento che avrebbe dovuto ucciderla (e per poco non lo ha fatto).

Ma Intel con i margini operativi di questi ultimi anni, accortasi del sempre più esiguo margine che aveva è possibile che in due anni non sia riuscita a reagire?

E non è solo problema di processo produttivo, ma di architettura vetusta che evidentemente non scala bene con i nuovi processi produttivi.

Mi sa che neanche i 7 nm la salveranno se non ridisegnano l’architettura.

Capirei questa CPU se in qualche modo le permettesse di rimanere in cima alla classifica delle prestazioni, ma fornire un fornetto che rischia di prenderle dalla CPU giá nel confronto con il 3950x secondo me è controproducente a livello di immagine.

Fossi in loro sposterei l’attenzione sul supporto dei partner e la compatibilità in alcuni ambiti.
Cercare di compensare le prestazioni con quei consumi è da disperati.
devil_mcry14 Gennaio 2020, 11:09 #8
Originariamente inviato da: Bluknigth
Io sono basito...
La crisi tecnica che sta affrontando Intel è simile a quella di AMD con i buldozzer.

La differenza è che AMD ha subito per anni una situazione di scarso budget e di decadimento che avrebbe dovuto ucciderla (e per poco non lo ha fatto).

Ma Intel con i margini operativi di questi ultimi anni, accortasi del sempre più esiguo margine che aveva è possibile che in due anni non sia riuscita a reagire?

E non è solo problema di processo produttivo, ma di architettura vetusta che evidentemente non scala bene con i nuovi processi produttivi.

Mi sa che neanche i 7 nm la salveranno se non ridisegnano l’architettura.

Capirei questa CPU se in qualche modo le permettesse di rimanere in cima alla classifica delle prestazioni, ma fornire un fornetto che rischia di prenderle dalla CPU giá nel confronto con il 3950x secondo me è controproducente a livello di immagine.

Fossi in loro sposterei l’attenzione sul supporto dei partner e la compatibilità in alcuni ambiti.
Cercare di compensare le prestazioni con quei consumi è da disperati.



Credo che il problema di Intel sia diverso da quello di BD. AMD aveva un'architettura di merda, Intel no (anche se dopo anni magari vedere qualcosa in più di IPC non farebbe schifo eh). Il problema è il PP. Sono ancora fermi ai 14nm e hai voglia a metterci ++++++++++++ dopo, sempre 14nm sono.

AMD fa CPU con i core a 7nm la differenza si sente eccome. Aggiungiamoci il fatto che puntano a frequenze assurde di base e boost...

AMD con 280w ci mette 2 core e 4 thread in più, avrà 500mhz in meno di picco ma almeno stiamo ancora nei 300w senza considerare che nello stesso TDP ha anche il 32/64. Quello con 380w di TDP voglio vedere quanto consuma realmente (e sono sicuro non saranno solo 380w)
CarmackDocet14 Gennaio 2020, 11:15 #9
@demon77

ai tempi del Prescott (detto anche Precott)! :P
Micene.114 Gennaio 2020, 11:21 #10
380 incredibile

e consideriamo che i W di intel sono sempre fake e consumano pure di piu

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^