Intel Core i7-10700K: la CPU di decima generazione per i videogiocatori?

Intel Core i7-10700K: la CPU di decima generazione per i videogiocatori?

Con una frequenza di clock Turbo che raggiunge i 5,3 GHz e la presenza di 8 core la CPU Core i7-10700K si candida a diventare uno dei modelli più ambiti dai videogiocatori. Debutto nella prima metà dell'anno

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Processori
IntelCore
 

Il debutto dei processori Intel Core di decima generazione per sistemi desktop, meglio noti con il nome in codice di Comet Lake-S, avverrà nel corso della prima metà del 2020 assieme alle nuove schede madri basate su socket LGA 1200 e dotate di chipset Intel della serie 400.

Di questi processori sappiamo che saranno costruiti utilizzando tecnologia produttiva a 14 nanometri, giunta ad un ulteriore affinamento, e che offriranno nelle versioni top di gamma ben 10 core al proprio interno contro gli 8 attualmente proposti da Intel per questa gamma di processori. Il tutto sarà abbinato a frequenze di clock sempre molto elevate, grazie anche all'incremento del TDP massimo dagli attuali 95 Watt ai 125 Wattattesi per alcune di queste CPU.

core_i7_10700k_clock.jpg
fonte: TUM_APISAK (twitter)

Per la CPU Core i7-10700K, modello con architettura a 8 core e supporto alla tecnologia HyperThreading per un totale di 16 threads, sono apparse alcune informazioni provenienti da una entry nel database Futuremark SystemInfo. Questo modello avrà frequenza di base clock pari a 3,8 GHz, con la possibilità di spingersi sino a ben 5,3 GHz quale massimo valore Turbo.

Si tratta di un dato molto interessante, superiore a quello di 5 GHz che è raggiunto al momento attuale dai processori Core di nona generazione che sono disponibili in commercio. E' molto probabile che a tale risultato Intel sia giunta sfruttando al meglio gli affinamenti della tecnologia produttiva a 14 nanometri e il margine superiore in termini di TDP.

Con un dato di questo tipo questa CPU si candida a diventare la scelta di riferimento, nel panorama dei processori Intel di decima generazione, per i videogiocatori più appassionati: nel gaming è infatti preferibile avere una CPU che sia in grado di operare a frequenze di clock molto elevate con un adeguato numero di core, piuttosto che sfruttare un processore dal clock più ridotto ma che integri al proprio interno più core.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StylezZz`12 Febbraio 2020, 15:39 #2
Ma questi 8 core verranno sfruttati dai giochi?

Scherzi a parte, non vedo l'ora di vedere come si comporterà il mio i7 3770k con i giochi new gen.
Zappz12 Febbraio 2020, 15:48 #3
Originariamente inviato da: StylezZz`
Ma questi 8 core verranno sfruttati dai giochi?

Scherzi a parte, non vedo l'ora di vedere come si comporterà il mio i7 3770k con i giochi new gen.


Non so per i giochi, ma di sicuro e' utile per scaldare la casa durante l'inverno...
Lithios12 Febbraio 2020, 16:01 #4
A parte la super-frequenza da 5,3 GHz sono previsti incrementi di IPC oppure è il solito affinamento trito e ritrito?

Ricordo che dopo 3 mesi da questi usciranno gli ZEN 3 con +16% di IPC e un +300 MHz medio. Quindi li vedo proprio male
demon7712 Febbraio 2020, 16:09 #5
Originariamente inviato da: StylezZz`
Ma questi 8 core verranno sfruttati dai giochi?



Ottima domanda.
Ad oggi vedo che bene o male quattro li usano. Sei non lo so.. mi pare di no.
Otto sicuramente no ma magari nei prossimi due o tre anni avremo una inversione di tendenza. Bisogna vedere se si può e se conviene soprattutto.

Da parecchio da pensare il fatto che siamo alla decima generazione eppure io gioco beato e felice a TUTTO con la seconda generazione assemblata nel 2011.
bonzoxxx12 Febbraio 2020, 16:26 #6
Come se i giochi dipendessero solo dalla CPU...

ora come ora basta e avanza un i7 6700K e una buona GPU muscolosa.
Gandalf7612 Febbraio 2020, 16:47 #7
Io sono qui da 3 mesi che voglio cambiare PC e non so che fare. Ultimamente stavo guardando i Ryzen 5 3600X. Ma sono indecisissimo.
Lithios12 Febbraio 2020, 16:55 #8
Originariamente inviato da: Gandalf76
Io sono qui da 3 mesi che voglio cambiare PC e non so che fare. Ultimamente stavo guardando i Ryzen 5 3600X. Ma sono indecisissimo.


Vai tranquillo, ce l'ho io quella CPU ed è ottima per fare qualsiasi cosa. La versione X, grazie alle maggiori frequenze di base è consigliata amche per giocare rispetto a quella liscia. Salvo overclock fai da te. A quel prezzo non troverai nulla di meglio.
StylezZz`12 Febbraio 2020, 17:16 #9
Originariamente inviato da: Lithios
Vai tranquillo, ce l'ho io quella CPU ed è ottima per fare qualsiasi cosa. La versione X, grazie alle maggiori frequenze di base è consigliata anche per giocare rispetto a quella liscia. Salvo overclock fai da te. A quel prezzo non troverai nulla di meglio.


La differenza è talmente irrilevante che non vale quei soldi in più.
fraussantin12 Febbraio 2020, 17:18 #10
Originariamente inviato da: demon77
Ottima domanda.
Ad oggi vedo che bene o male quattro li usano. Sei non lo so.. mi pare di no.
Otto sicuramente no ma magari nei prossimi due o tre anni avremo una inversione di tendenza. Bisogna vedere se si può e se conviene soprattutto.

Da parecchio da pensare il fatto che siamo alla decima generazione eppure io gioco beato e felice a TUTTO con la seconda generazione assemblata nel 2011.


In realtá nei giochi moderni c'é un uso di un po' tutti i core .
Poi con la moda dello streaming ...
Cmq la cosa interessante sono i 5.3 giga che renderanno appetibile di nuovo la sue CPU almeno fino a zen3.
Questo in ambito gaming.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^