Intel Core di decima generazione, ecco come cambia il dissipatore boxato - AGGIORNATA

Intel Core di decima generazione, ecco come cambia il dissipatore boxato - AGGIORNATA

Intel ha operato qualche cambiamento estetico al dissipatore boxato offerto con le CPU desktop Core di decima generazione "non K". Ci troviamo di fronte a una soluzione più elegante, per via del colore nero, ma non si può parlare di vera e propria rivoluzione.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Processori
IntelCore
 

I processori Intel Core più richiesti sono in genere i modelli K, che sono privi di dissipatore in bundle perché per raffreddarli e farli esprimere al meglio è spesso necessario dotarsi di buone soluzioni di raffreddamento ad aria o a liquido - a maggior ragione l'ultimo top di gamma Core i9-10900K.

La casa di Santa Clara offre in bundle il dissipatore solo con le CPU non K, ovvero senza moltiplicatore sbloccato, e i modelli T con TDP di 35 watt per sistemi a basso consumo e ingombro. Nel corso degli anni l'azienda non ha operato grandi cambiamenti alla sua offerta, nonostante AMD abbia fatto del dissipatore in bundle un elemento di vendita, proponendo soluzioni come il Wraith Prism che ben si abbinano anche a configurazioni gaming con LED RGB.

Con gli ultimi Core di decima generazione Comet Lake assistiamo però a un cambiamento, seppur leggero: per prima cosa il dissipatore è totalmente di colore nero, il che lo rende più elegante del precedente modello che ci accompagnava da anni con una ventola nera e radiatore color argento. In secondo luogo, nonostante il design sia lo stesso, la struttura della ventola è più spessa e caratterizzata da tre collegamenti, anziché quattro, che la tengono in posizione. Il logo Intel è inoltre bianco su sfondo nero, mentre prima era lo sfondo era blu.

L'azienda ha inoltre deciso di aggiungere una guaina al cavo della ventola a 4 pin che si estende dall'interno della copertura, mentre prima i cavi erano esposti. Il meccanismo di installazione non cambia, è sempre il classico push-pull a quattro piedini, di facile installazione. Ci troviamo di fronte a un piccolo miglioramento estetico che, per quanto ridotto, è sempre meglio di niente. Che sia il preambolo a un futuro rinnovamento del dissipatore boxato? Non lo sappiamo, di certo Intel ha ampi margini sotto questo profilo.

AGGIORNAMENTO 28-05-2020:

Intel ha rilasciato qualche informazione in più rispetto a quanto noto inizialmente: il nuovo dissipatore è disponibile solo con le CPU Core i9 e Core i7 (i9-10900, i9-10900F, i7-10700, i7-10700F) e Xeon W-1200 (W-1290, W-1270, W-1250), ed è in grado di gestire un TDP di 80W.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JoJo27 Maggio 2020, 13:39 #1
Dopo tanti INTEL, la settimana scorsa ho montato un RYZEN e posso tranquillamente affermare che il dissipatore stock di INTEL è quanto di più brutto ci possa essere e che quello di AMD, in confronto, è un capolavoro!
gatto2327 Maggio 2020, 13:57 #2
Erano insufficienti gia nelle generazioni precedenti, figuriamoci in questa serie dove sono stati spinti all'inverosimile. Anzi in passato erano più spessi di alluminio poi li hanno persino accorciati.
mattia.l27 Maggio 2020, 13:58 #3
Da quanti anni esiste quel dissipatore? Il bello è che me ne serviva uno per un pc rottame ma sono praticamente introvabili a prezzi decenti su ebay
X360X27 Maggio 2020, 14:21 #4
A occhio pare quello che avevo anni fa su un 35W Intel, e faceva pena ovviamente.
giuvahhh27 Maggio 2020, 14:44 #5
ottimo, vanno sempre e sono adeguati a un uso standard del pc.
Cappej27 Maggio 2020, 14:55 #6
solo quell'attacco del ca**o mi da la nausea... ridicolo! La contro-piastra sotto la scheda madre dovrebbe essere obbligatoria
bagnino8927 Maggio 2020, 15:23 #7
Originariamente inviato da: Cappej
solo quell'attacco del ca**o mi da la nausea... ridicolo! La contro-piastra sotto la scheda madre dovrebbe essere obbligatoria


Vero, una volta ho dovuto bestemmiarci parecchio per fissarlo bene.
aald21327 Maggio 2020, 15:34 #8
Originariamente inviato da: giuvahhh
ottimo, vanno sempre e sono adeguati a un uso standard del pc.


Sono curioso di sapere quanto rende l'architettura Intel a bassi consumi. I processori più potenti consumano un botto, quindi suppongo siano ottimizzati per gli alti consumi.
Dinofly27 Maggio 2020, 16:32 #9
Direi con tranquillità che il design, in generale, anche in ottica brand, non è mai stato il punto forte di intel.
AMD e NVIDIA a confronto sono molti anni avanti.
andbad27 Maggio 2020, 17:22 #10
Originariamente inviato da: mattia.l
Da quanti anni esiste quel dissipatore? Il bello è che me ne serviva uno per un pc rottame ma sono praticamente introvabili a prezzi decenti su ebay


Ne ho uno scatolone pieno, di tutte le altezze...

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^