Intel annuncia nuove aggiunte alla famiglia Xeon: Cascade Lake Advanced Performance e Xeon E-2100

Intel annuncia nuove aggiunte alla famiglia Xeon: Cascade Lake Advanced Performance e Xeon E-2100

Cascade Lake sarà destinato alla fascia altissima del mercato, e disponibile effettivamente nel corso della prima metà del 2019, mentre il nuovo processore Xeon E-2100 pensato per i server di fascia entry-level è già in commercio

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Processori
IntelXeon
 

Intel ha annunciato oggi due nuovi membri della famiglia Intel Xeon: si tratta delle soluzioni Cascade Lake che saranno rese disponibili sul mercato nella prima metà del 2019, e del processore Intel Xeon E-2100 destinato a server di fascia bassa, quest'ultimo già disponibile contestualmente all'annuncio.

Lisa Spelman, vicepresidente e general manager per i processori Xeon, commenta così il lancio dei processori: "Restiamo fortemente concentrati nel fornire una vasta gamma di soluzioni ottimizzate che rispondano al meglio alle esigenze dei clienti. L'aggiunta di Cascade Lake e di Xeon E-2100 alla nostra linea di processori dimostra ancora una volta l'impengo nel fornire soluzioni ottimizzate per le prestazioni ad un'ampa gamma di clienti".

Cascade Lake, che sarà prodotto a 14nm, rappresenta una nuova classe di processori Intel Xeon progettati per le applicazioni di High-Performance Computing, Intelligenza Artificiale e Infrastructure-as-a-Service. Questi processori sono in grado di mettere a disposizione, grazie ad una struttura multi-chip package, fino a 48 core per CPU con supporto a 12 canali di memoria DDR4 per socket. Intel chiama queste soluzioni "Cascade Lake Advanced Performance" ad indicare la destinazione nella fascia altissima del mercato.

Per quanto riguarda invece il nuovo processore Intel Xeon E-2100, Intel sottolinea un miglioramento nelle capacità di sicurezza per l'ambito Cloud, che permettono così anche a realtà piccole e medie di dotarsi di piattaforme server per applicazioni Cloud Computing senza dover sacrificare sicurezza e con investimenti più sostenibili. Si tratta di processori single-socket che offrono fino a 6 core e 12 thread per chip e si tratta di fatto di soluzioni Core con brand Xeon, la cui unica differenza significativa è il supporto alla memoria ECC e la compatibilità con un chipset differente rispetto a quello presente sulle schede madri consumer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^