Intel acquista brevetti e tecnologie da RealNetwork

Intel acquista brevetti e tecnologie da RealNetwork

Lo scopo è dotarsi di più solide basi per la gestione di flussi video e contenuti multimediali all'interno dei propri prodotti con GPU integrata, anche destinati al mercato degli smartphone

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Processori
Intel
 

Intel e RealNetworks hanno concluso un accordo che prevede, da parte della prima, l'acquisto di una serie di brevetti e del software di codec video di prossima generazione sviluppati dalla seconda. Il controvalore dell'operazione è pari a circa 120 milioni di dollari USA. Intel e RealNetworks hanno inoltre definito delle linee guida per una futura collaborazione nello sviluppo di nuove generazioni di codec video e dei prodotti a questi associati.

Tra gli elementi dell'accordo la possibilità per RealNetworks di continuare ad utilizzare i propri brevetti in attuali e futuri prodotti che verranno sviluppati internamente. Per l'azienda americana, quindi, l'accordo si rivela essere molto interessante in quanto permette da un lato di generare una disponibilità di capitali da veicolare in sviluppo di futuri prodotti, dall'altro di continuare a utilizzare internamente proprie tecnologie cedute a Intel.

Per Intel questo investimento conferma quale sia l'attenzione verso il miglior supporto, da parte delle proprie architetture di GPU integrate nei processori, verso la riproduzione di flussi video e la loro ottimale gestione. Non vi sono però solo le proposte PC tradizionali, per sistemi desktop o notebook, quale perimetro di questo annuncio: non dobbiamo dimenticare come Intel sia sempre più impegnata nel settore delle soluzioni smarthphone con le proprie specifiche proposte della famiglia Atom.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
HacNet28 Gennaio 2012, 00:50 #1
interessante!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^