Intel accelera la migrazione verso CPU a 22 nanometri

Intel accelera la migrazione verso CPU a 22 nanometri

Intel prepara l'uscita di scena di varie versioni di processore Core i5 e Core i7 basate su architettua Sandy Bridge a 32 nanometri; al loro posto maggiore diffusione per i processori Ivy Bridge a 22 nanometri

di pubblicata il , alle 09:55 nel canale Processori
Intel
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marci26 Settembre 2012, 15:12 #11
Originariamente inviato da: marchigiano
ma non si era detto che scoperchiandoli gli ivy salivano più dei sandy?

Beh, a rigor di logica dovrebbe essere così visto che il problema è dato dalla pasta che hanno usato in luogo della saldatura.

Originariamente inviato da: Estwald
Overclocker "estremi" che preferiscono i Sandy è un ossimoro. Sono overclocker della categoria "ti piace vincere facile"


Bonsi-bonsi-bobobo... Yes, e sono contento di aver vinto facile col mio 2600K
Se dovessero svenderli quasi quasi lo sostituisco con un 2700k

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^