Indiscrezioni sul consumo energetico di Cedar Mill

Indiscrezioni sul consumo energetico di Cedar Mill

Alcuni dettagli sul consumo energetico dei processori che Intel commercializzerà nei prossimi 12 mesi

di pubblicata il , alle 10:47 nel canale Processori
Intel
 

Alcune voci circolate tra i produttori taiwanesi di schede madri indicano che il consumo energetico dei futuri processori Intel "Cedar Mill" single core e realizzati con processo produttivo a 65 nanometri sarà di circa 65W, rispetto ai 115W degli attuali processori Prescott.

In ogni caso il consumo energetico dei processori dual-core Presler, anch'essi realizzati a 65 nanometri, sarà di circa 130W, ovvero allo stesso livello dei modelli dual-core Smithfield. Quest'ultimo sarà lanciato durante il secondo trimestre dell'anno, mentre Presler vedrà gli scaffali dei negozi nel primo trimestre 2005. La medesima finestra temporale sarà il periodo di lancio anche per Cedar Mill.

Il reale consumo energetico di Presler sarà noto quando Intel inizierà a consegnare i primi sample del processore ai propri clienti, ovvero durante il terzo trimestre di quest'anno.

Fonte: Digitimes

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kanon15 Marzo 2005, 10:53 #1
Quest'ultimo sarà lanciato durante il secondo trimestre dell'anno, mentre Presler vedrà gli scaffali dei negozi nel primo trimestre 2005.


Ma il primo trimestre 2005 non è già finito?
Sarà il terzo oppure il primo del 2006?
nudo_conlemani_inTasca15 Marzo 2005, 10:55 #2
Originariamente inviato da Kanon
Ma il primo trimestre 2005 non è già finito?
Sarà il terzo oppure il primo del 2006?


Beh.. a essere precisi il primo trimestre termina questo mese, ci sono ancora 15 giorni alla chiusura del primo T'05.

In 15 giorni di cose in informatica ne possono succedere...

Ciao Nudo.
dnarod15 Marzo 2005, 10:56 #3
---------
In ogni caso il consumo energetico dei processori dual-core Presler, anch'essi realizzati a 65 nanometri, sarà di circa 130W
---------

non so cosa dire in merito; mi lascia senza parole...del resto se noi glieli compriamo possono pure fare proci da scatto contatore! il mio pc in sign (tutto il pc!) consuma una manciata di w in piu di quei proci (sempre in linea teorica, poi magari hanno esagerato a prevedere, cmq sempre un esagerazione è lo stare sopra i 100) e non ho mai riscontrato particolari problemi a far girare winamp
CiccoMan15 Marzo 2005, 10:57 #4
Originariamente inviato da Kanon
Ma il primo trimestre 2005 non è già finito?
Sarà il terzo oppure il primo del 2006?


mi sono perso la storia di questi "Cedar Mill"

come mai si escono fuori con un nuovo processore singol core? sarà sempre fedela alla netburst?

cmq interessante, questo significa che il singol core avrà ancora vita lunga
frankie15 Marzo 2005, 10:59 #5
Basta Netburst... passate definitivamente a banias!

nudo_conlemani_inTasca15 Marzo 2005, 11:03 #6
Originariamente inviato da dnarod
---------
In ogni caso il consumo energetico dei processori dual-core Presler, anch'essi realizzati a 65 nanometri, sarà di circa 130W
---------

non so cosa dire in merito; mi lascia senza parole...del resto se noi glieli compriamo possono pure fare proci da scatto contatore! il mio pc in sign (tutto il pc!) consuma una manciata di w in piu di quei proci (sempre in linea teorica, poi magari hanno esagerato a prevedere, cmq sempre un esagerazione è lo stare sopra i 100) e non ho mai riscontrato particolari problemi a far girare winamp



Però è veramente ignobile come si comportano le case produttrici di hw (in particolar modo aziende CPU mainfacturing) ti propinano processori che scaldano e dissipano 130W o se ti va bene 95 - 100W!
Poi, dopo che ti hanno fatto mettere alimentatori da 500W che erogano correnti pazzesce, dissy da 1/2 kilo di rame ventole a tutto andare per far circolare questa stufa elettrica... che fanno oltre a dissanguarti il portafoglio?
Se ne escono con un processo produttivo più evoluto che dissipa 65W e la cpu va il doppio...?
Sarà veramente solo una questione di sviluppo delle tecnologie... o c'è pure una buona fetta di maleware-marketing? (opss.. scusate il neologismo)

Ciao Nudo.
Cemb15 Marzo 2005, 11:09 #7
Beh, ma non dovete mica per forza correre a comprare le nuove CPU! il mio athlon XP 2000+, pur avendo più di 2 anni, fa il suo lavoro in modo egregio! se poi vi servono per professione, beh, è un altro discorso. Ma spesso ormai è solo la corsa alle prestazioni! (non ditemi che nell'uso "home" di un pc, escludendo i giochi, tra un XP2000+ e un Prescott ultimo modello si vedono le stesse differenze che passavano tra un 286 e un 386DX..). Byez!
ErminioF15 Marzo 2005, 11:14 #8
Per l'uso ufficio/quotidiano (internet, email, fogli di testo, divx/mp3, etc) basta tranquillamente pure un 1500+
Gli unici usi in cui serve un pc più potente sono encoding, giochi e per massicci calcoli matematici.
CiccoMan15 Marzo 2005, 11:23 #9
ho letto un po' in giro... ma quindi cedar mill andrà a sostituire l'attuale celeron? ...dovrebbe essere un presler dimezzato (singolo core)...

sbaglio?
Luca6915 Marzo 2005, 11:29 #10
Il processore piú veloce a che serve? Semplice per l'interfaccia grafica di "CornoLungo"

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^