In calo le previsioni trimestrali per AMD

In calo le previsioni trimestrali per AMD

AMD rivede al ribasso le previsioni sull'andamento del primo trimestre 2007

di pubblicata il , alle 10:23 nel canale Processori
AMD
 

AMD ha ufficialmente anticipato di prevedere un risultato economico per il primo trimestre 2007 inferiore alle iniziali aspettative, conseguenza diretta dell'aspra guerra sui prezzi messa in atto con Intel per cercare di mantenere una elevata quota di mercato nel segmento desktop.

Le iniziali previsioni parlavano di un fatturato trimestrale pari a circa 1,6-1,7 miliardi di dollari USA; nel corso del mese di marzo, tuttavia, AMD era già corsa ai ripari, anticipando che quel risultato non sarebbe stato sicuramente raggiunto. AMD ha ora dichiarato di attendersi, per il primo trimestre 2007, un fatturato pari a circa 1,225 miliardi di dollari USA, in calo di circa il 30% rispetto alle previsioni.

Alla base di questo risultato, come già anticipato, troviamo la continua discesa dei prezzi dei processori desktop di AMD, mossa con la quale il produttore americano cerca di catalizzare interesse da parte dei potenziali acquirenti. Con le cpu della serie Core 2 Intel ha guadagnato un netto vantaggio prestazionale su AMD, ribaldando nel giro di pochi mesi una situazione che ha visto per lungo tempo AMD in vantaggio prestazionale con le proprie soluzioni Athlon 64 X2 su quelle Pentium 4 prima e Pentium D dopo di Intel.

Questa situazione è destinata a protrarsi almeno sino a quando AMD non sarà in grado di commercializzare le prime versioni di processore basate su architettura K10, sia di tipo dual core che quad core; queste ultime in particolare sono attese per poter porre maggiore pressione competitiva alle soluzioni Core 2 Quad di Intel, attualmente le uniche quad core su singolo socket ad essere disponibili sul mercato.

AMD ha inoltre annunciato l'intenzione di voler ristrutturare il proprio modello di business, alla ricerca di una superiore efficienza operativa e di una riduzione dei propri costi operativi. Questo dovrebbe avvenire con una contrazione dei costi secondari, oltre che con l'assunzione di nuovo personale solo in posizioni particolarmente critiche. Proprio in questi giorni stanno diventando operativi alcuni licenziamenti, per poco meno di 400 unità, che dovrebbero interessare in particolare dipendenti della filiare di Markham, in Canada, dove ha sede la divisione grafica ATI; si tratta di tagli già preventivati in precedenza, riguardanti posizioni professionali divenute di fatto ridondanti a seguito dell'acquisizione di ATI da parte di AMD.

Di seguito un estratto dal comunicato stampa ufficiale rilasciato da AMD:

AMD Updates First Quarter Outlook

SUNNYVALE, Calif. - April 9, 2007 -AMD (NYSE: AMD) today announced it expects to report revenue of approximately $1.225 billion in the quarter ending March 31, 2007. Revenues declined sharply quarter-over-quarter for the Computing Solutions segment, primarily due to lower overall average selling prices and significantly lower unit sales, especially in the resale channel.

AMD plans to restructure its business model to increase operational efficiencies and lower its operating cost structure. AMD will reduce 2007 capital expenditures by approximately $500 million, which the company believes will not materially impact capacity plans for the year. AMD will also significantly reduce discretionary expenses and limit hiring to critical positions.

The company will provide more details during its conference call to report first quarter 2007 financial results on April 19. AMD will report first quarter 2007 financial results after market close on April 19, 2007. AMD will hold a conference call for the financial community at 2:00 p.m. PT to discuss first quarter results. A real-time audio broadcast of the teleconference will be provided at www.amd.com and www.streetevents.com. The webcast will be available for ten days after the conference call.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kintaro7010 Aprile 2007, 10:28 #1
I prezzi AMD sono ai minimi storici, mi sembra di aver visto in giro un dual core 4200+ a un centinaio di € al pubblico, boxato e iva compresa, un prezzo bomba per chi si vuol fare una macchina con buone prestazioni e prezzo conveniente.
jp7710 Aprile 2007, 10:34 #2
Mi spiace che AMD se la passi male ma questo è il mercato se non hai prodotti competitivi soffri....
MaxArt10 Aprile 2007, 10:41 #3
Ma questa news non è un po' old?
Comunque, non credo che AMD se la passi peggio rispetto ai tempi dei Barton. Adesso almeno una soluzione a breve termine c'è.
Bluknigth10 Aprile 2007, 10:49 #4
Hanno aggiunto il fatto che tagliano un po' di personale, come era prevedibile.

Speriamo che sto K8L esca presto e la rimetta almeno alla pari sul piano delle prestazioni.

Spero che qualcuno abbia letto la parabola delle vacche grasse e delle vacche magre e che abbia fatto tesoro dei dua anni in attivo in vista di questo momento.

dr-omega10 Aprile 2007, 11:24 #5
AMD ATHLON X2 5000 2.6GHz AM2 €180 iva inc.
ASROCK AM2NF6G-VSTA AM2 €58 iva inc.
CELL SHOCK 1024MBx2 PC2-6400 DC V2 EPP 4-4-4-12 €210 iva inc.

Con €448 iva inc. ci si può fare un discreto mostriciattolo con 2Gb di ram.
Non male...
E probabilmente cercando in giro si possono risparmiare ancora qualche euro.

Piuttosto, nel 3D professionale le cpu AMD sono ancora avanti rispetto a Intel?
ilmaestro7610 Aprile 2007, 11:31 #6
beh, io sto aspettando il mio opteron 165, giusto x rinvigorire (e non di poco ) il mio sistma amd.
jp7710 Aprile 2007, 11:32 #7
Originariamente inviato da: dr-omega

Piuttosto, nel 3D professionale le cpu AMD sono ancora avanti rispetto a Intel?


no e non penso lo siano mai state

http://www.hwupgrade.it/articoli/cp...e-qx6800_5.html
Fray10 Aprile 2007, 11:32 #8
bhè almeno iniziano a rendersi conto che i continui ritardi non pagano affatto...(anche nel settore sk video)...
MadMax of Nine10 Aprile 2007, 11:37 #9
Originariamente inviato da: dr-omega
AMD ATHLON X2 5000 2.6GHz AM2 €180 iva inc.
ASROCK AM2NF6G-VSTA AM2 €58 iva inc.
CELL SHOCK 1024MBx2 PC2-6400 DC V2 EPP 4-4-4-12 €210 iva inc.

Con €448 iva inc. ci si può fare un discreto mostriciattolo con 2Gb di ram.
Non male...
E probabilmente cercando in giro si possono risparmiare ancora qualche euro.

Piuttosto, nel 3D professionale le cpu AMD sono ancora avanti rispetto a Intel?


Un E4300 costa meno e va molto di più.. tra l'altro con quella configurazione si riesce anche a portarlo a frequenze spinte...

Amd dovrebbe muoversi con la tecnologia, non con pricing aggressivo
dwfgerw10 Aprile 2007, 12:47 #10
povera ATi... inglobata da una società in cattive acque.... secondo me non riusciranno più a tenere il passo di nvidia che è focalizzata solo in questo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^